Ragazzi scappano entrando in un vortice dimensionale

Allora questo è un telefilm di fantascienza anni ’90 (anche se potrebbe essere leggermente più vecchio), e ha come protagonisti due ragazzi (un ragazzo e una ragazza se non ricordo male) alle prese con viaggi nel tempo (o viaggi temporali), l’atmosfera è quella di un thriller/fantascienza e l’unica immagine che ricordo bene è quella di loro che cercano si scappare da non so chi, e lo fanno entrando in questo vortice dimensionale o temporale non so (che graficamente è un cerchio di elettricità, effetti speciali di bassa lega insomma, poi ricordo che i due ragazzi per un motivo si separano o comunque vengono separati da qualcuno che cercano.
Aggiungo che è per certo un telefilm, e che lo davano o su una rete nazionale (ma di mattina) o addirittura una rete locale…
E’ pochissimo quello che ho detto però qualsiasi suggerimento è bene accetto, magari anche un dettaglio che mi aiuti a ricordare…
Grazie in anticipo!

Questa voce è stata pubblicata in a puntate, adolescenziale, anni 80, anni 90, fantascienza, Film dimenticato, mistero, serie televisiva, thriller. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    2 risposte a Ragazzi scappano entrando in un vortice dimensionale

    1. avatar Pionchan scrive:

      Potrebbe essere la serie Spellbinder.

    2. avatar agnese scrive:

      Erano anni che non ci pensavo più, ma rivedendo quelle immagini ho ritrovato il telefilm visto intorno al 2000, o su RAI 2 o su ITALIA 1, “Spellbinder” appunto, che ben combacia con la tua trama. Se non ricordo male, i due ragazzi erano fratello e sorella e in alcune puntate anche il padre partecipava a questi viaggi nel tempo.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *