La storia di un maestro che volava – Risolto

Un giovane maestro scopre di essere in grado di volare, le autorità militari del suo paese venute a conoscenza del prodigio vorrebbero sfruttare il giovane a fini bellici ed egli messo in divisa con tanto di armi perde il dono del volo. Il racconto, che ricordo solo a grandi linee, era ambientato più o meno a fine Ottocento e fu trasmesso dalla Rai tra la fine degli anni ’60 ed i primissimi ’70.

Pubblicato in anni 60, anni 70, Film dimenticato, titolo scoperto 9 commenti

camionista russo ruba le uova delle galline che trasporta – Risolto

Ciao Tutti. Film visto un po’ di tempo fa, forse ad episodi, non ricordo. Est, forse Russia. Un camionista trasporta galline dall’allevamento ad un altro posto. Si ferma sempre a mangiare in una sperduta trattoria dove fa amicizia con la titolare e più volte le regala le uova prese dal camion consentendo quindi a lei di avere buoni menù nonchè di rivenderle alla gente dei paraggi. Grazie
M

Pubblicato in Film dimenticato, titolo scoperto 2 commenti

Illusione di un amore – Risolto

Credo sia un film della fine degli anni Settanta. Comunque ambientato tra gli anni 60/70. Un uomo fugge da un luogo di detenzione, o comunque riesce a scappare da una situazione di prigionia, e nuota fino a raggiungere un’ isola, apparentemente disabitata. Al tramonto però il protagonista vede apparire all’improvviso sul piazzale dell’unica costruzione dell’isola, mi sembra fosse una villa, decine di persone distinte ed eleganti, che partecipano apparentemente ad un party, o una specie di ricevimento. Queste persone hanno un abbigliamento che risale agli anni Trenta circa. Il protagonista si nasconde e osserva senza essere visto. Poi le persone scompaiono. La sera dopo accade la stessa cosa, all’improvviso la gente esce dalla villa con bicchieri in mano, e passeggiano sulla terrazza conversando e bevendo. Poi rientrano e scompaiono. E così ogni sera fino a che il protagonista inizia ad innamorarsi di una giovane donna che prende parte al ricevimento, ovviamente senza essere visto da lei o da nessun altro. Così ogni sera lui si nasconde tra le rocce sotto la villa per spiare e ammirare la donna. Alla fine il protagonista decide di entrare nella villa, e scopre che le persone in realtà non sono reali, ma sono proiezioni tridimensionali e molto realistiche, come avatar, che provengono da un gigantesco macchinario posizionato in un punto strategico della villa, e che ogni sera riproietta la stessa scena sul piazzale. Sono persone realmente esistite e che hanno soggiornato in quel posto decine di anni prima, e che sono state filmate probabilmente a propria insaputa. Il protagonista nel frattempo si è follemente innamorato di questa donna, che però è soltanto un’ immagine, e quindi lei non lo vede, mentre lui prova a fare di tutto con l’immaginazione per fingere che lei si relazioni in qualche modo a lui. Fino a che un giorno gli viene in mente di rimettere in moto il gigantesco macchinario in modo da inserirsi nel filmato e poter finalmente così entrare nello spazio temporale della donna di cui si è invaghito. Riesce a riprendere se stesso e così durante la proiezione serale che avviene nel piazzale adesso c’è anche lui. Ma accade qualcosa; si rende conto che il macchinario filmando le persone le ha anche destinate a morire. Non mi ricordo in che modo, ma lui scopre che tutta la gente ripresa all’epoca del film, poi era morta, e la causa erano state quelle riprese. Per cui anche lui è condannato, dal momento che si è lasciato riprendere dal proiettore per inserirsi dentro il film. Infatti poco dopo muore, da solo, sull’isola, ma il film continuerà ad essere proiettato ogni sera, e nel film da quel momento in poi ci sarà anche lui.

Pubblicato in anni 60, anni 70, fantascienza, Film dimenticato, psicologico, surreale, titolo scoperto 4 commenti

casa sbagliata

Periodo di Natale, c’è la neve ed una coppia causa lavoro prende due auto per andare a festeggiare il natale ed annunciare il loro matrimonio alle rispettive famiglie. Pprima decidono di andare a casa di lui poi a casa di lei.
Solamente che la ragazza sbaglia la casa di lui

Pubblicato in Film dimenticato, romantico 1 commento

i fratelli salvano la casa antica con una sfilata di moda – Risolto

I fratelli vivono in una casa antica olandese (mi sembra). Il padre di professione costruttore a bisogno di demolire qulla casa per costruire un palazzo nuovo ma i figli si oppongono. Vogliono preservare la bellezza della casa gia in passato aveva protestato. A questo punto visto che li mantiene economicamente decide di fare un patto gli lascierà casa a patto che lo se la mantegano da soli con le loro forze. Purtroppo per mantenere questo patto si indebita economicamente a quel putno e costretto ad andare a vivere nella casa dei figli. Qui i figli iniziano dopo varie peripezie a progettare una sfilata di modoa sfuttando il potenziale della sorella. Per la strada trovano anche un mago fallito che tenta il suicidio e lo coinvolgono nel progetto che andra a buon fine con vittoria di tutti

Pubblicato in americano, anni 70, anni 80, anni 90, belga, Film dimenticato, olandese, poetico, psicologico, sentimentale, titolo scoperto 2 commenti

matita magica che fa cambiare aspetto

Una ragazza decide di comprare una matita e scopre che quando disegna gli fa cambiare il suo aspetto fisico

Pubblicato in americano, anni 90, fantasy, Film dimenticato Lascia un commento

guardone

… un uomo spia dalla finestra con un canocchiale due donne che guardano la tv. … mentre si baciano

Pubblicato in anni 60, anni 70, anni 80, bianco e nero, erotico, Film dimenticato Lascia un commento

il big ben

Rieccomi di nuovo, questo è un anime nn un film con attori in carne e ossa. L’ho visto parecchi anni fà, tre del mattino, mentre facevo zapping a casaccio, perciò nn ricordo il canale in cui lo trasmettevano, i dialoghi erano in lingua inglese e la storia si svolgeva in Inghilterra coi rintocchi del big ben. Cmq la storia da dove sono arrivata a vederlo, trattava di un posto dove le anime dei defunti di una certa famiglia, credo, ma nn sono sicura fossero davvero morti, erano prigioniere insieme a coloro che erano riuscite a trascinarsi dietro. Questa ragazzina, la protagonista, si aggirava in queste stanze in cerca del nonno e cercando al contempo di sfuggire agli altri che incontrava che nn erano per niente cordiali, anzi. La ragazzina abbigliata come una liceale, riesce più o meno a capire come quelle “entità” sono arrivate li e cosa ci fanno. Insomma, alla fine ritrova il nonnino che si rivela essere affamato di potere e che crede di poter ottenere l’immortalità, almeno penso di averla capita così, sigillandosi con la nipotina in quel luogo orribile, il bello è che il sacrificio della ragazza deve essere volontario e deve avvenire prima dell’alba. La ragazza fugge, sorge il sole e tutto finisce nn senza le grida del nonnino.

Pubblicato in animazione, anime, Film dimenticato, giapponese, horror, inglese, splatter, tanti anni fa Lascia un commento

Film con Edwige Fenech – Risolto

Era un film tra gli anni 70 e 90. Mi ricordo alcuni particolari. C’era una coppia dove la ragazza era la Feneche non riuscivano mai a far sesso perché il ragazzo era impotente. Ricordo che durante il film c’era anche un’altra scena “calda” tra altre due persone in cucina. Alla fine l’attore è triste e si fa consolare dalla madre della Edwige, una scena molto lenta dove piano piano si avvicina al collo, al seno… e fanno l’amore

Pubblicato in erotico, Film dimenticato, italiano, titolo scoperto 1 commento

Film arti marziali anni 80

Film probabilmente degli anni 80, genere arti marziali di serie B o C. Un’agente di polizia si infiltra in un torneo di arti marziali femminili, alla ricerca di informazioni su un omicidio. Ovviamente sconfiggerà la cattiva nel match finale. Il film è anche una scusa per mostrare corpi di atlete molto sexy

Pubblicato in anni 80, anni 90, arti marziali, avventura, Film dimenticato, Serie B 1 commento

Innamorarsi in sogno

É la storia di una ragazza e un ragazzo che s’incontrano e s’innamorano in sogno! Uno dei due è cuoco, l’altro disegna.

Pubblicato in Film dimenticato, romantico 1 commento

Nuovo amore e vecchi ricordi

Una donna, quando è bambina perde la madre mentre recitava, anni dopo riceve una valigia della madre e dentro trova una foto di un bambino addosso a babbo natale e dietro il luogo dov’è stata scattata. Così va in questa cittadina e alloggia da una famiglia, si innamora del figlio e pian piano che passano i giorni scopre che ‘babbo natale’ era suo padre, che era morto

Pubblicato in Film dimenticato 1 commento

Il ritorno a casa

A seguito di un incidente in mare un giovane ragazzo muore. La madre, che non si rassegna, decide di adottare una pratica di magia nera che riportera’ il figlio dall’aldila’. Il rito riesce ma la persona che ritorna è un demone con le sembianze del figlio.

Pubblicato in Film dimenticato, horror 2 commenti

Film di tradimento, forse in bianco e nero

Un uomo muore insieme una donna (muoiono emtrambi) mentre era in vacanza. Il figlio dell’uomo va sul posto e scoprirà che la donna morta era l’amante del padre e che ogni anno i due trascorrevano una settimana di vacanza insieme (ad insaputa di tutta). Il figlio prima non accetta la cosa ma poi si innamora della figlia della donna e tra loro alla fine nascerà una relazione come quella del padre. Non ricordo se era in bianco e nero, forse si.

Pubblicato in Film dimenticato, sentimentale, tanti anni fa 4 commenti

buon natale e buon anno nuovo

Una sorellina e un fratellino orfani di padre, la mamma si fidanza con un uomo che a loro non piace, la bimba ripete continuamente “buon natale e buon anno nuovo”

Pubblicato in americano, anni 80, anni 90, Film dimenticato, natalizio 1 commento