banchetto tra amici con visioni

Film erotico trasmesso 9,10 anni fa in seconda serata su antenna 3 con un gruppo di amici che si trovano in un castello se non ricordo male, all’inizio stanno tutti insieme seduti in una tavolata a parlare tra loro, poi iniziano ad avere delle visioni, nella prima c’è una donna su un letto che poi viene raggiunta da un uomo con i capelli lunghi e neri, i due poi fanno la classica scena erotica, poi c’è una seconda visione ambientata in campagna dove ci sono due uomini fermi in un grande campo fiorito che poi vengono raggiunti da una donna a cavallo, a lei poi cade il cappello,uno dei due uomini glielo raccoglie, poi prendono una grande tovaglia da picnic e fanno un terzetto.

Pubblicato in anni 90, erotico, Film dimenticato Lascia un commento

Storia dimenticata

Una donna di origine tedesca intraprende un viaggio in Africa dove incontra l’uomo dei suoi sogni, membro di una tribù.

Pubblicato in anni 2010, drammatico, Film dimenticato 1 commento

Amore travagliato a Bologna.

Racconta parallelamente di una storia d’amore travagliata dove si alternano pezzi di passato e pezzi di presente. E si svolge nel bolognese. Finisce malissimo, ma è bellissimo il raffronto passato/presente

Pubblicato in anni 90, Film dimenticato, italiano, melodramma 3 commenti

Vendetta di due fratelli

Film presumibilmente del 2004, dovrebbe essere inglese/scozzese e parla di due fratelli giovani che si fanno di qualunque sostanza ma poi, a causa della morte della sorella/mamma/nipote in un incendio, si vendicano del tipo benestante che ha dato fuoco alla roulotte dove vivevano.

Pubblicato in anni 2000-attuale, drammatico, Film dimenticato, inglese 1 commento

Concerto nel negozio di dischi

Ex cantante di fama gestisce un negozio di dischi dopo la morte della moglie a seguito di un incidente in bici. Incide una canzone con la figlia che viene trasmessa attraverso i social. La canzone avrà inaspettatamente successo. Il protagonista decide di fare un piccolo concerto nel negozio di dischi prima della chiusura del locale. Avrà successo ma la figlia decide di iscriversi al collegio ed abbandonare il progetto di cantare con il papà.

Pubblicato in americano, anni 2000-attuale, commedia, Film dimenticato 1 commento

Fantastico viaggio – Risolto

Un ragazzo bianco in India (presumo o forse in Persia o Arabia) si scurisce il volto per sembrare mediorientale. In una scena cade una tazzina. L’adulto gli chiede di concentrarsi su di essa che si ricomorrà. Si vedono i pezzi della tazzina che si ricompongono; distoglie l’attenzione e grida “no, è spezzata”. L’adulto lo mette in guardia dicendo che se qualcuno provava a ipnotizzarlo doveva distogliere l’attenzione. In un’altra scena accompagna una specie di santone forse alla ricerca di un fiore. Un vecchio saggio, forse cieco.

Pubblicato in americano, anni 40, anni 50, anni 60, anni 70, fiabesco, Film dimenticato, inglese, titolo scoperto 11 commenti

Indiano che parte per morire ma la morte non lo vuole

Non ricordo tutto il film, ma iniziava con un indiano che aveva deciso che era giunto il momento di morire e parte, da solo, verso il bosco ad aspettare. La morte però non arriva così decide di tornare al suo villaggio… io ricordo anche che l’indiano diceva la frase: “oggi è un buon giorno per morire”, ma non è piccolo grande uomo, o forse la memoria mi inganna. Grazie mille a chi tenterà di aiutarmi.

Pubblicato in Film dimenticato 4 commenti

donna fantasma

Film probabilmente anni 50 ambientato a Pavia e campagna oltrepo pavese, una donna è in realta un fantasma aveva amato in gioventu una persona sale su una corriera ma non ha il biglietto, glielo paga un altra persona, credo quella che lei aveva amato

Pubblicato in anni 50, anni 60, drammatico, Film dimenticato, italiano 2 commenti

Inseguimento albero di Natale

Un gruppo di ragazzi insegue le peripezie di un Abete di Natale. Inseguono l’albero con treno a vapore, l’albero cade in un torrente, ecc. Alla fine riescono a recuperarlo. Film visto alla tv negli anni 70′.

Pubblicato in anni 70, avventura, Film dimenticato, film tv, natalizio Lascia un commento

Dal futuro lascia a se stesso indicazioni per salvarsi – Risolto

Un uomo lavora per una azienda che ha in qualche modo a che fare con un macchinario che permette di viaggiare nel tempo (o qualcosa di simile). Forse l’azienda vuole fare qualcosa di brutto e l’uomo decide di distruggere il macchinario, ma in qualche modo lascia a se stesso (in un tempo precedente) una busta con delle indicazioni su come comportarsi. Contiene una pallottola, una chiave di una moto BMW e forse un riferimento ad un biglietto della lotteria. Con una sua collega e un amico supera varie vicissitudini per arrivare, alla fine, a sfuggire all’azienda per la quale lavorava e a vincere anche la lotteria grazie al biglietto che trova in una gabbia di un uccellino.

Pubblicato in americano, anni 2000-attuale, anni 90, azione, distopico, Film dimenticato, giallo, mistero, titolo scoperto 4 commenti

Qualche guerra o cambiamento nel cielo

Qui ho il buio pressoché totale… avete presente quando ricordate che una cosa era veramente bella e vi piacerebbe rivivere quelle sensazioni ma non sapete da dove iniziare… un’emozione sepolta… ecco… io ricordo il finale (o una scena quasi verso la fine) dove una ragazza con i capelli rasati guarda il cielo (dopo una guerra o un cataclisma) c’erano delle cose nel cielo… (navi o casino) e l’atmosfera la ricordo bluastra, fredda. Parliamo sicuro di un futuro distopico. Anni 1998-2008. Decoder di Mediaset. Film on demand.

Pubblicato in anni 2000-attuale, anni 90, distopico, fantascienza, Film dimenticato, onirico, post apocalittico 5 commenti

Uomo che controlla il tempo

Sicuramente un uomo che controlla il tempo, gli orologi… ricordo solo che era un film molto bello che vorrei rivedere… poco altro. Ho in mente bene però una scena. Questo uomo entra in un grande edificio (potrebbe essere un ufficio informazioni, le poste, un albergo, una grande reception di un’azienda, una grande stazione… non saprei) e va verso il banco da una donna, si dicono qualcosa e lui rimanda indietro il tempo e si ritrova di nuovo all’ingresso e ritorna al banco della donna dicendole cose diverse (forse per provarci o per ottenere quello che voleva in quel posto). Lo davano on demand su un decoder della Mediaset… come tempistica lo collocherei tra il 1998 e il 2008… non so dire di più mi spiace. Lo cerco da una vita!

Pubblicato in anni 2000-attuale, anni 90, fantascienza, Film dimenticato, mistero 6 commenti

Angelo trombettista

Ricordo solo che il film inizia con un trombettista forse ubriaco, esegue uno squillo di tromba verso un castello di bicchieri su un tavolo distruggendoli e viene buttato fuori dal locale, quindi gironzolando incontra un bambino straviziato cui i genitori comprano tutto ciò che vuole. I due iniziano così tutta una serie di avventure e alla fine si separano, il bambino scende dall’auto del trombettista, che dovrebbe essere un angelo, abbandonando i suoi costosi giocattoli.

Pubblicato in adolescenziale, anni 60, Film dimenticato Lascia un commento

Pazzo insegue ragazza dentro casa alla fine si dà fuoco

Mi ricordo la scena centrale del film in cui ci sono una ragazza e un ragazzo che vengono inseguiti da un pazzo dentro casa. Il ragazzo viene ucciso, mentre la ragazza scappa e il pazzo scrive in un vetro con il sangue
Alla fine il pazzo muore incendiato

Pubblicato in anni 2000-attuale, Film dimenticato, horror Lascia un commento

Orologio che decapita le teste con le lancette – Risolto

Purtroppo non ho una vera e propria trama. Moltissimi anni fa vidi alcuni spezzoni di un film in bianco e nero in cui si vedeva, in una specie di scena onirica, un grande orologio con delle lame, forse delle sciabole, al posto delle lancette. Sul quadrante dell’orologio, in corrispondenza di ogni ora, c’erano teste umane che venivano decapitate al passaggio delle lancette. Tempo fa ho visto un’illustrazione del pittore ceco Frantisek kupka in cui si vedeva un orologio simile, con delle teste che venivano decapitate dalle lancette. Forse il film è in qualche modo collegato alla vita del pittore. Ricordo anche che il film era in italiano, probabilmente doppiato. Non aveva l’aria di una pellicola horror. Dalla fotografia in bianco e nero, fortemente contrastata, sembrava più un film simbolico-surrealista- espressionista. Qualcosa tra il testamento del dottor mabuse di Lang e i primi film di bunuel… insomma, un film strano e interessante che sarebbe bello poter vedere per intero.

Pubblicato in Film dimenticato, titolo scoperto 6 commenti