un amore ritrovato

Due vecchi amici (amanti), si ritrovano al funerale di un’amico comune e riprendono la loro relazione non senza problemi.

Pubblicato in Film dimenticato, iraniano, sentimentale Lascia un commento

contessa tradisce marito con rapinatori

Film erotico visto su una rete locale, dei rapinatori entrano in villa e vogliono farsi consegnare dei gioielli della ricca contessa, fanno sesso, poi rapiscono il marito per il riscatto.
C’erano altri 2 episodi se non erro.

Pubblicato in anni 80, erotico, Film dimenticato, italiano Lascia un commento

donna e amante cercano di uccidere marito

Cerco un film visto una decina di anni fa su canale 5, ricordo qualche scena, una donna e l’amante cercano di investire con l’auto il marito di lei, poi alla fine del film, alla donna gli si scioglieva la faccia e moriva.

Pubblicato in americano, anni 90, drammatico, Film dimenticato 1 commento

Fuga nella foresta

È ambientato un una terra selvaggia, probabilmente in una savana. Alcuni prigionieri di colore sono detenuti da bianchi che si divertono a farli correre, due alla volta, in un grande campo per poi ucciderli lanciando lance o freccie. Uno di questi riesce a sopravvivere uccidendo un persecutore e corre nella foresta, suo habitat naturale. Inseguito riesce ad uccidere alcuni persecutori, uno ricordo con una cerbottana costruita col bambù scagliando freccette imbevute di veleno ricavato da una rana. Ti più non ricordo…

Pubblicato in anni 2000-attuale, avventura, azione, carcerario, Film dimenticato, thriller 1 commento

thriller killer tortura vittime e lascia fotografie sulla scena – Risolto

Inizia con la scena dove il killer si finge un consulente di qualcosa,entra così nella casa torturando una madre fino ad ucciderla e facendo assistere la figlia, ma non uccidendola.
Arriva troppo tardi il padre, agente di polizia che trova la figlia nell’armadio.
Anni dopo la figlia diventa poliziotto e darà la caccia a questo killer.
Scoprirà in seguito che ormai lui è morto, ma prosegue il “lavoro” il figlio stesso dell’ assassino.
P.S l’Assassino si firma con un acronimo, io ricordo D.P.S!
Il killer ammazza le vittime legandole, bruciandole con l accendino e lascia delle foto sulla scena.
Grazie mille per l’aiuto!

Pubblicato in americano, anni 2000-attuale, anni 90, Film dimenticato, giallo, mistero, thriller, titolo scoperto 3 commenti

Superbidone Joe

Film americano in bianco e nero di cui ho un vaghissimo ricordo avendolo visto in tenerissima eta’! Narra di un anziano truffatore che si accompagna ad un giovane cui insegna l’arte di commettere piccole truffe ed imbrogli per sopravvivere! Nelle ultime scene , finalmente raggiunti dalla polizia il giovane ha tra le mani il comando di un esplosivo minacciando di attivarlo per scongiurare la cattura ! Incita l’anziano ad approfittarne per allontanarsi mentre lui tiene bloccati i poliziotti poi una volta che il compagno e’ al sicuro attiva il comando ma non succede nulla perche’ evidentemente e’ un bluf,cosicche’ viene arrestato. Ultimo quadro, l’anziano in bicicletta fermo ad un passaggio a livello, il treno passa e lui e’ scomparso, rimane solo il velocipede. SOSPESO TRA IL COMICO ED IL DRAMMATICO

Pubblicato in Film dimenticato Lascia un commento

Creatività interiore – Risolto

Dunque, all’inizio sembra la solita storia di una adolescente ammalata di cancro/leucemia/altro.
Sembra anche che sia una ragazza mediocre, ma poi quando muore i suoi amici entrano nella sua stanzetta e scoprono che i libri della libreria sono stati… sagomati, cioè all’interno sono state ritagliate delle scene.
Avete in mente chi ritaglia le pagine di un libro per nasconderci una bottiglia? Ecco una cosa simile…

Pubblicato in adolescenziale, anni 2010, commedia, drammatico, Film dimenticato, intimista, sentimentale, sociologico, titolo scoperto 3 commenti

zio tecnologico e pervertito

Si tratta di una scena di un film commedia anni 80. Ricordo la presenza di un uomo sulla cinquantina costretto a letto che per passare il tempo aveva automatizzato la casa, facendo muovere ogni elettrodomestico con un unico telecomando.Mi pare che portasse barba e capelli neri. Un giorno riceve la visita della giovane nipote (lei lo chiama zio), la quale provvede a mettere un pò di ordine in casa. La nipote porta un unico vestito legato alla vita con una cintura di stoffa. Lo zio si diverte distraendo la nipote facendo sfrecciare ai suoi piedi una specie di ventilatore con le ruote radiocomandato, facendo uscire da questo dei getti di aria direzionati sotto la gonna di lei, facendola sollevare. Lui pare non si possa o non voglia alzarsi da letto dato che fa tutto con il telecomando. Quando lei si avvicina a letto lui cerca di afferrarla. Ricordo che poi lo zio blocca la porta con il telecomando, impedendole di andarsene. Aziona poi due dei “robot spara-aria” e li direziona a sinistra e a destra di lei. Sfruttando i potenti getti di aria riesce a sollevare il vestito della nipote, che invano riesce a tenere abbassato.. e dalla potenza non riesce neanche a spostarsi. Poi lo zio, sempre grazie al telecomando, sposta il letto a rotelle e si avvicina alla nipote. A questo punto lo zio riesce ad afferrare e trascinare la nipote sul letto abbracciandola e mettendole le mani addosso.

Pubblicato in anni 70, anni 80, commedia, demenziale, erotico, Film dimenticato, italiano 4 commenti

Amore per la libertà

Ho un vago ricordo di un cortometraggio americano che vidi tra la fine degli anni ’60 e i primi anni ’70 e che amerei molto poter rivedere. Era ambientato in un paesino di montagna del nord America. Il protagonista era un ragazzino di 10 o 12 anni che trovava un’aquilotto ferito (o forse un falco) e decideva di cercare di curarlo a tutti i costi. Il padre del ragazzino si oppone e lui è costretto ad agire di nascosto cercando di evitare che il padre uccida l’animale. Alla fine non ci riesce, e per il dolore si getta da uno strapiombo. La sua caduta però si trasforma all’improvviso in un volo meraviglioso e libero, che termina a pelo dell’acqua su un immenso lago montano.
Vi sarei davvero grato se riusciste a farmi riscoprire il titolo

Pubblicato in americano, anni 60, cortometraggio, Film dimenticato 1 commento

Ramona Dall’Abate cantante

Nell’estate del 1988,Raidue volle riproporre uno storico varietà estivo del 1965 ”Mare contro mare” che vide come conduttori Aroldo Tieri e Silvana Pampanini.La storica sigla di chiusura era il brano ”Si fa sera” cantato da Gianni Morandi.23 anni dopo il secondo canale della Rai,già allora Raidue,ne ripropose una nuova edizione condotta da Ramona Dall’Abate affiancata dai comici Roberto Malandrino e Paolo Maria Veronica,che erano i due caposquadra per quanto riguarda le squadre dell”’Adriatico”e del ”Tirreno”.Ed era praticamente cantata dalla stessa Ramona Dell’Abate la sigla di chiusura, che idealmente s’intitolava ”Il mare”,perchè il ritornello non faceva altro che ripetere:”Il mare..è una sabbia che scende e che sale”..ecc.Nel videoclip si vede lei ,tenera naufraga e molto attraente,che quasi quasi decide lo ”status” di definitiva selvaggia.Questa canzone sono andato a cercarla dovunque , ma sembra che addirittura non sia mai esistita.Infatti,se uno va a vedere qualsiasi biografia della Dell’Abate,non c’è alcuna traccia di questo brano.Ma in nessun’altro archivio.Se qualcuno ne sa qualcosa mi faccia sapere.

Pubblicato in anni 80, Canzone dimenticata, Film dimenticato, italiano 3 commenti

Una donna partecipa a Miss Universo

Questo film,che risale al periodo anni ’60-’70,fu trasmesso alla fine degli anni ’90 dalle reti Rai,praticamente Raiuno.Era un film in cui una giovane donna partecipava ad un concorso di bellezza,che praticamente sembrava ”Miss Universo”,con uno scopo legato ad una misteriosa ”bramosità”,ma in realta sembrava che avesse tutto un secondo fine.Era come se lei si fosse infiltrata per una particolare missione stile ”Agente 007”.Ma ecco che improvvisamente,quando a vincere non è lei ma un’altra concorrente,allora succede incredibilmente che un” lampo” di luce cancella tutto quanto.Tutta la storia che si era svolta non era stata altro che un lungo sogno ad occhi aperti(!).E mi sembra di ricordare che poi si aggira nel vuoto,quasi come a non capire cosa ci facesse là.Questo fil fu trasmesso circa due volte,dopodichè,dal 2001 in poi,sparì dalla circolazione.

Pubblicato in americano, anni 60, anni 70, commedia, commedia rosa, fantascienza, Film dimenticato, grottesco, inglese, onirico, sentimentale, surreale 1 commento

Ragazzo con gli occhiali gioca con ragazze in bikini in una nave pirata – Risolto

Questo film fu trasmesso da Telechiara nel Dicembre 1999.Ricordo pochissime sequenze.La più evidente era quella che tutto era ambientato in un galeone dei pirati,praticamente ai giorni nostri.E si vede un ragazzo,dalla carnigione chiara,capelli rossi ed occhiali,in costume da bagno,che gioca ai pirati con una ragazza in costume con il classico camuffamento pirata.Mentre c’e questa specie di finto combattimento pirata,si vedono le altre ragazze che sono in questa barca,tutte in bikini(più o meno),che assistono divertite.Purtroppo altre sequenze non ne ricordo,se non quella che questo film commedia doveva essere del periodo 1970-75.Da allora non l’ho più visto.

Pubblicato in americano, anni 60, anni 70, australiano, commedia, Film dimenticato, titolo scoperto 3 commenti

Un ragazzo napoletano di buona famiglia viene mandato in collegio – Risolto

Il film che qui racconto non è altro che una miniserie RAI (un tempo detta ”Sceneggiato) trasmessa nei primissimi anni ’90 (1992-1995 circa).Era un film Tv sulle due-tre puntate che raccontava la vicenda di un ricco ragazzo napoletano che viene mandato in un collegio a causa dei dissapori con i genitori.Infatti una sequenza che ricordo benissimo,andata in onda nel ”trailer”,feceva vedere il ragazzo che diceva al padre:’Papà,tu vuoi più bene al cane che a me”.Una volta che poi viene mandato in collegio,egli si fa influenzare da alcuni suoi amici ”ribelli” che lo influenzano nel fumare ,nel bere ecc.Il ragazzo aveva in questo film i capelli biondi e,secondo quello che ricordo,l’attore era nato nel 1978.Non poteva essere altri che il futuro campione di nuoto Massimiliano Rosolino?Ma è soltanto un’ipotesi.Da dopo il 1996 circa,questo film tv a puntate non lo rividi mai.L’ho cercato nelle Teche Rai ma ,sinora,non ho trovato risultati.

Pubblicato in a puntate, adolescenziale, anni 90, Film dimenticato, italiano, titolo scoperto 2 commenti

In Messico

Purtroppo gli indizi che mi ricordo non sono tanti. A Città del Messico una guardia del corpo viene ingaggiata da un diplomatico americano per proteggere la propria figlia. Fra la bambina e l’agente nasce un bel rapporto. La bambina viene rapita e l’agente si butta sulle tracce dei rapitori e si scatena la violenza.

Pubblicato in americano, anni 90, azione, Film dimenticato 2 commenti

pirata succhiasangue – Risolto

Il film narra le avventure di un tipo innocuo che viene per un equivoco costretto a fare il pirata. All’inizio c’è una sfilata di quadri che rappresentano una serie di feroci pirati, e quando la telecamera si ferma sul suo ritratto, presentandolo come il più feroce di tutti, il “pirata SUCCHIASANGUE”, lui dal ritratto si volta verso il pubblico e dice “chi, io? bah”…

Pubblicato in anni 50, anni 60, avventura, commedia, Film dimenticato, titolo scoperto 2 commenti