La vera strega – Risolto

Un film da Fernando

Il film tratta di una storia riguardante tre amiche che come per gioco si iniziano al culto di un antico dio che se non sbaglio dovesse chiamarsi Manon. Le giovani amiche non sanno che quel dio le aveva ascoltate ed accontentate anche nella loro richiesta, ovvero quella di ottenere dei poteri magici. Diventano tre streghe due delle quali cominciano ad usare i loro poteri nei modi più strani e a volte anche facendo del male, ricordo infatti che una uccise suo padre soffocandolo con la magia se non sbaglio, solo una delle tre si sentiva strana con i poteri cominciando a capire quali responsabilità  potesse portare l’avere dei poteri magici così decide di abbandonare la magia. Le due amiche una volta venute a conoscenza di ciò si sentono offese e tradite e vogliono farla pagare alla non più maga. Una notte le fanno avere delle strani allucinazioni spaventose tipo una casa piena di serpenti con i ragni nel letto e appiccicati alle finestre. Lei scappa chidendo aiuto terrorizzata e sente in quel momento la voce di sua madre defunta che le sussurrava di non aver paura perché la magia era dentro di lei come anni fa era stata dentro sua madre, riesce con concentrazione ad eliminare le allucinazioni scaraventando le due ex-amiche per aria. Il giorno dopo la vera strega inconta una delle due amiche e quest’ultima chiede alla maga come mai non avesse più poteri e vede la vera maga scaraventarle addosso una potentissima raffica di vento capendo in quel momento che solo lei era degna di quei poteri.

Pubblicato in anni 90, fantasy, Film dimenticato, thriller, titolo scoperto Contrassegnato , , , | 4 commenti

Il difficile rapporto di due fratellastri

Un film sentimentale da Giorgia:

Una volta vidi un pezzo di un film che parlava di due fratellastri maschio e femmina che erano stati costretti a vivere nella stessa casa dai genitori. Tra i due mi pare non ci fosse un legame di sangue, fatto sta che non si sopportano e inizia una sorta di lotta in casa dove entrambi cercano di uccidersi.. credo sia americano come film.. di parecchi anni fa.. alla fine del film forse si innamoravano.. o magari me lo sogno io? hehe

Pubblicato in adolescenziale, americano, Film dimenticato, romantico, sentimentale, tanti anni fa, thriller Contrassegnato , , , , , , , , | 2 commenti

Un assassino che assorbe l’anima – Risolto

Film da Irene:

La storia si svolge penso nell’800, viene scoperto un assassino la cui leggenda narra che la sua maschera sia come uno specchio e quando ci si vede il proprio volto riflesso sopra si morirà  perché questa assorbe l’anima alle sue vittime… le tracce dell’assasino sono seguite da un investigatore aiutato da una donna con problemi mentali che dopo averlo aiutato viene uccisa dall’assassino…credo che sia di genere thriller

Pubblicato in Film dimenticato, thriller, titolo scoperto Contrassegnato , , , | 2 commenti

Un ranch da salvare – Risolto

Trama da Fernando:

Il film che sto cercando tratta di un ragazzo ricco che in seguito ad un casino che crea a suo padre viene mandato per punizone ad aiutare sua zia in un ranch che mi sembra dovesse trovarsi in Texas. L’inizio è catastrofico, è difficile per lui abituarsi ad una vita con un ritmo completamante diverso da quello che aveva quando stava in città. Comincia ad abituarsi ma deve tornare dal padre in città  dove viene a conoscenza degli enormi debiti della fattoria, vende la sua ferrari per cercare di aiutarli ma viene subito richiamato dal padre poiché egli stesso aveva cercato di finanziarli ma la sorella aveva ripetutamente rifiutato. Il ragazzo infine trova un modo per salvare la fattoria senza prestiti o regali di soldi, e precisamente grazie alla presenza nel ranch di animali in via di estinzione. Se ricordo bene non ci sono attori famosi. Il protagonista doveva avere nel film un’età  di circa 25 anni. Una scena che ricordo avviene quando il protagonista scende dall’arereo e pesta con i suoi stivali italiani costosissimi una bella merda. Ringrazio chiunque sia in grado di dirmi il titolo di quel film che è stato trasmesso in televisione un pomeriggio di circa 5 anni fa su rai uno.

Pubblicato in americano, anni 90, commedia, Film dimenticato, titolo scoperto Contrassegnato , , , | 2 commenti

Un uomo con plastica facciale vive con la sua compagna

E’ un film horror/thriller anni 60-70 a colori. Della trama ricordo solamente che un uomo con una plastica facciale, quasi una maschera, non ricordo se fosse bianca, che ricopre tutto il volto lasciando esposta solo la bocca e il mento, vive con la sua compagna e questa nel finale gli toglie la maschera e ne rimane terrorizzata. Dormono assieme e nella casa è presente una scala che porta al piano superiore alle camere. L’atmosfera è sempre densa di suspense e drammatica. L’uomo non è violento ma nasconde qualche oriibile segreto.

Sicuramente non è “Il Fantasma dell’Opera” o “La Bella e la Bestia” ma un b-movie americano/inglese.

Qualcuno sa orientarmi?

Pubblicato in anni 60, anni 70, Film dimenticato, horror, thriller Contrassegnato , , , , , | 4 commenti

Bambino fa esplodere la testa con una fionda a un mostro

Un film da Giampaolo:

Film di fantascienza credo degli anni 70, dove c’erano una donna vampiro che volava, un robot, e altri mostri.
Mi ricordo una scena dove un bambino fa esplodere la testa con una fionda a un mostro che esce dall’acqua, e che aveva la testa a forma di un grande cervello.

Pubblicato in anni 70, fantascienza, Film dimenticato, horror Contrassegnato , , , , , | 1 commento

Jurassic in bianco&nero

Una trama da Roberto:

Sceneggiato rai 1 fine anni 70 o anni 80. Parlava di dinosauri. Ricordo che partiva tipo da esperimenti nei primi episodi per farli nascere in laboratorio fino a invasione della città  negli episodi dopo…una specie di jurassic in bianco e nero e con primi effetti cinematografici strani credo.

Pubblicato in bianco e nero, fantascienza, Film dimenticato, film tv Contrassegnato , , , , , | 2 commenti

Morsicati dagli zombie continuano a combatterli

Un film da Roberto:

film parla di zombie ma ricordo che tipo 2 poliziotti, che girano con camicia scacchi canadese o almeno uno ricordo vestito così, anche se morsi dagli zombie restano dalla parte dei buoni, anche se praticamente son morti o stanno lentamente morendo. Alla fine muoiono mi sembra ma non sono sicuro…credo anni 80 periodo in cui l’ho visto per televisione.

Pubblicato in anni 80, Film dimenticato, horror Contrassegnato , , , , , | 1 commento

Bloccati all’ultimo piano di un grattacielo senza scale e con ascensore fuori uso

E’ sicuramente un episodio di una serie thriller anni 60 in bianco e nero. I personaggi principali sono tre o forse due, sicuramente ricordo che c’è una donna. Sono vestiti in modo elegante, tipico degli anni 60 e sono bloccati all’ultimo piano di un grattacielo. Non ci sono scale per scendere e l’ascensore è fuori uso. Tentano invano il modo per scendere, anche camminando sui cornicioni o aggrappandosi alle grondaie, ma ogni sforzo è vano. Alla fine decidono di scrivere su un foglio di carta la parola “help” o qualcosa di simile e di lanciarlo giù dalla finestra sperando che qualcuno lo legga. Il foglio di carta svolazza lentamente nel vuoto e si posa sul marciapiede a terra ma nessuno dei passanti lo raccoglie.

Probabilmente è un episodio di una serie tipo “All’ultimo minuto” o simile.

Nessuno lo ricorda?

Pubblicato in anni 60, drammatico, fantascienza, Film dimenticato, horror, mistero Contrassegnato , | 2 commenti

Scappano in auto da una grande villa ma qualsiasi strada prendano ritornano sempre davanti alla casa

E’ un film horror anni 60-70 inglese/americano. Credo in bianco e nero. C’è una grande villa che ha dentro un cadavere sfigurato in volto disteso su un letto a baldacchino con enormi lenzuola bianche. Ricordo solamente la scena in cui degli uomini, probabilmente ospiti che hanno soggiornato nella casa, scappano via in auto attraverso l’enorme giardino per raggiungere il grande cancello d’uscita ma qualsiasi stradina scelgano di percorrere per fuggire ritornano sempre al punto di partenza davanti alla villa.

L’enorme giardino della villa è come una specie di labirinto le cui strade portano sempre davanti alla casa in cui c’è il cadavere.

Ricordo solamente questa scena, forse è quella finale.

Nessuno sa dirmi nulla?

Pubblicato in americano, anni 60, anni 70, bianco e nero, Film dimenticato, horror, mistero, surreale, thriller Contrassegnato , , , , , | 4 commenti

Descrizione parodistica della vita umana – Risolto

Un film da Daniele:

Film comico.
Fa il verso ad un documentario sugli animali.
Descrive in modo rozzo e spesso con commenti ridicoli la riproduzione umana, dal corteggiamento a tutte le fasi della vita umana, con voce fuori campo commentatrice degli alieni, che fanno spesso paragoni con altre razze di altri pianeti in cui trovano somiglianze con la razza umana.

Probabile nazione america, a giudicare dallo stile,

Pubblicato in americano, commedia, demenziale, documentario, fantascienza, Film dimenticato, titolo scoperto Contrassegnato , , , | 4 commenti

La ricostruzione del delitto – Risolto

Trama da Assya:

Ragazzi/e ho bisogno della vostra immensa cultura filmica per ritrovare un film di cui non ricordo:

1) il titolo
2) gli attori protagonisti
3) la trama esatta

Di questo film ricordo solo il colpo di scena finale. Provo a scrivere quello che ricordo:
un attore viene ucciso; la sua compagnia decide di scoprire chi è l’assassino, che è sicuramente uno del giro.
Decidono allora di fare una specie di “cena con delitto”, uno di quei “giochi” dove avviene un omicidio finto e si deve scoprire chi è l’assassino (oppure fanno una ricostruzione, non ricordo di preciso), in un ambiente che è l’esatta ricostruzione della casa del morto (oppure nella vera casa del morto anche questo non ricordo).
Invitano anche un giovane attore che deve fare la parte dell’assassino fino a quando non si scopre chi è veramente.
Il tutto avviene in un solo ambiente (è un’opera teatrale, portata al cinema), e poco per volta ci sono altri delitti, fino ad arrivare al famoso colpo di scena finale (che è l’unica cosa che ricordo):
in un momento in cui si teme che ci sia il vero assassino che sta per colpire, vanno via le luci, in un attimo di paura generale e il giovane attore torna con una candela e l’accende.
Tutti smettono di essere spaventati e chiedono al giovane dove abbia trovato la candela. Lui risponde che ha frugato nei vari cassetti e l’ha trovata. Ma uno degli attori gli dimostra che i cassetti sono TUTTI inchiodati, per cui lui è andato a colpo sicuro a prendere la candela nel cassetto giusto. Come faceva a saperlo?
Ovviamente perché lui in quella casa c’è già  stato, visto che lui è il VERO assassino!

Pubblicato in Film dimenticato, giallo, titolo scoperto Contrassegnato , | 2 commenti

Una ragazza scopre di essere la nipote di Biancaneve

Una trama da patty:

Era un film tv di 4 o 5 puntate trasmesso su canale 5 e ultimamente sul canale satellitare hallmark
la trama che ricordo: una ragazza finiva col padre nel mondo delle fiabe dove scopriva di essere la nipote di biancaneve e doveva aiutare un principe trasformato in cane. Di lei si innamorà  il lupo cattivo trasformato in uomo. Se mi sapete dire il titolo vi ringrazio

Pubblicato in fantasy, fiabesco, Film dimenticato, film tv Contrassegnato , | 2 commenti

Mitragliatore uccide tutti

Tempo di guerra. Da una garitta di cemento a forma di calotta spunta dalla feritoia un mitragliatore che uccide chiunque si avvicini. Di giorno e di notte.

Praticamente sembra sia un soldato invincibile che non dorme mai e non esaurisce mai le munizioni.

Chi tenta di scoprire il mistero pensa che, invece di un soldato, si tratti del diavolo in persona.

Sicuramente è del periodo anni 70, primi anni 80.

Qualcuno ne sa nulla?

Pubblicato in anni 70, azione, bellico, Film dimenticato, mistero, surreale, thriller Contrassegnato , | 1 commento

Una donna si aggira tra le stanze di una casa enorme barocca quasi fosse ricavata da un vecchio cinematografo

E’ un film a colori e credo degli anni 90-2000. Ricordo che il personaggio principale è una donna vestita di un abito lungo e scuro che si aggira tra le enormi stanze aprendo porte su porte di una casa enorme arredata con pesante stile barocco con grandi tappeti e arazzi ai muri. Tranne la porta di una sola stanza che è chiusa.

La casa è come fosse stata ricavata da un vecchio teatro o cinematografo con ampi spazi.

L’atmosfera è elegante e decadente al tempo stesso. Dominano i colori nero e rosso cupo.

Il genere è piuttosto noir e aleggia una continua aria di mistero nei dialoghi che la donna fa con un uomo presente nelle stanze della casa.

Qualcuno conosce il film?

Pubblicato in Film dimenticato, mistero, noir Contrassegnato , , | 2 commenti