Speculazioni sulla trama del nuovo film di Star Wars: Il risveglio della Forza basate sui trailer visti finora

Novembre 2015, manca circa un mese all’uscita nelle sale del nuovo film di Star Wars e molti speculano su quale sia la trama del film. Oggi proverò a indovinare quella che secondo me è la trama o per lo meno alcuni elementi. Quando uscirà il film poi sarà interessante confrontare quello che oggi scriverò con quello che vedremo sul grande schermo.

ATTENZIONE, POSSIBILI SPOILER

Se non volete leggere anticipiazioni sulla trama di Star Wars: Il risveglio della Forza, non proseguite la lettura

star wars il risveglio della forza poster

Cosa fareste voi al posto dello sceneggiatore di Star Wars? Mettiamoci nei suoi panni.

La trilogia classica è quella più amata mentre la trilogia dei prequel è quella che ha irritato maggiormente i fan. Le premesse sono chiare, se fossi lo sceneggiatore, cercherei di fare una storia che riprenda e ripercorra il più possibile di quanto abbiamo visto nella trilogia classica, sorvolando o dimenticando i prequel salvando solo qualche spunto.

Cosa ci mostrano i trailer?

Scene a bordo di un’astronave. Qualcuno viene catturato. Un TIE fighter, con probabilmente Finn a bordo, viene braccato e dopo essere stato colpito, si schianta su di un pianeta desertico. A terra Finn si libera dell’armatura da stormtroopers e nel resto delle scene indossa quella che sembra una divisa dell’Alleanza ribelle. Secondo me non è un disertore dell’Impero, come molti in rete sostengono, invece è un agente in missione di spionaggio e non era da solo.

Sappiamo che Kylo Ren è il cattivo del film per via del manifesto e della sua frase di fronte alla maschera rovinta di Darth Vader.

Kylo Ren sembra torturare qualcuno per prendergli informazioni, potrebbe essere la persona catturata durante la fuga di Finn, il compagno di Finn che non è riuscito a fuggire.

Di che si tratta? Cosa cercavano i ribelli? C’è un clamoroso indizio nel manifesto del film in merito agli interessi dei ribelli in merito alle navi imperiali: alle spalle dei personaggi sembra esserci una nuova enorme Death Star (un’altra?! Gli imperiali ne hanno già perse due, idee nuove nessuna?) con un ciclopico cannone colore rosso.

Forse lo vediamo in azione in una scena che si svolge sul ponte di comando di un’astronave dalle cui finestre si vede un’intensa luce rossa.

Entra in scena Ray, una ragazza che vive in pianeta desertico. La vediamo mentre esplorara relitti di astronavi, probabilmente raccoglie rottami che sembra poi aggiustare e forse rivendere

Secondo me è la figlia di Luke Skywalker ed è il personaggio in cui si risveglia la forza. La sua presunta capacità con la meccanica richiama poi quella di Anakin.

Cominciamo a rivedere tutti gli elementi del primo film di Star Wars: una fuga da un’astronave, un atterraggio su di un pianeta desertico, Finn, come i robot del primo film, che forse porta con sé informazioni tattiche importanti. Sul pianeta vive una Skywalker, che fa un lavoro modesto, non è “nessuno”, come Luke, ha un droide e viaggia con un veicolo antigravità come quello di Luke. E come per Luke, probabilmente in è in lei che si risveglia la forza. Il cattivo è un cupo personaggio mascherato, con spada laser, che come nel primo Star Wars ha una posizione di grande potere, tortura le persone semplicemente con una mano davanti al volto per cui ha poteri datigli dalla forza.

Lo sceneggiatore sta ricalcando il primo film? E’ possibile. Se è così, un po’ mi viene l’amaro a pensare che non vederemo una vicenda completamente nuova ed originale, ma un calco. Ci manca solo che Finn sia un discendente di Lando Calrissian, sarebbe troppo assurdo che, nell’universo infinito, Calrissian Jr precipiti proprio dove si trva Skywalker Jr. Spero davvero che la sceneggiatura abbia qualche risvolto meno prevedibile e che la smania di recuperare la prima trilogia non abbia forzato troppo la mano, altrimenti avremo pure il figlio di Yoda, il figlio di Jabba, il figlio dell’imperatore, e i cloni di Darth Vader nei film successivi, tutto a costo di restare legati alla prima trilogia, per la gioia dei fan e i sonni tranquilli dei produttori che vogliono un lauto ritorno dell’investimento.
J.J. Abrams avrà osato rischiare di fare un film originale pur con tanti miliardi in ballo? Lui fose si, i produttori probabilmente meno, il risultato potrebbe essere un compromesso, personaggi nuovi ed ambienti nuovi ma una storia che riprende tutto il possibile dal primo Star Wars.

Ma fermiamoci un momento a pensare al perché lo sceneggiatore ha affidato a Ray questo mestiere di rigattiere. Vendiamo Han Solo in due scene, una in cui sostiene che le vecchie storie erano vere e una in cui dice “siamo a casa”.

Se io fossi lo sceneggiatore e dovessi in qualche modo riuscire a far interagire personaggi vecchi e nuovi sulla scena, cercherei qualcosa che abbiano in comune o che li spinga a incontrarsi e a cooperare. Il Millennium Falcon appare sporco e malridotto in un fotogramma del trailer.

Possiamo immaginare che Han Solo lo stia cercando e che Rey possa averlo visto durante le sue ricerche e sappia dove si trova. Questo spiegherebbe il “siamo a casa”. Se io fossi Han Solo, non direi questa frase con commozione se fossi stato sempre a bordo della mia astronave preferita, ma lo direi se la ritrovassi dopo tanto tempo.

Poi vediamo che il Millennium Falcon fugge inseguito da dei caccia. Ecco che lo sceneggiatore potrebbe aver creato una situazione di emergenza: l’impero che cerca Flinn perché sa qualcosa sulle armi imperiali. In questo modo lo sceneggiatore potrebbe unire a bordo del Millennium Falcon Finn, Rey e Han Solo e portali alla successiva ambientazione del film, su di un pianeta verde, pieno di truppe dell’Alleanza Ribelle. Qui vediamo Leila.

Ho parlato di Kylo Ren, ma chi è? Secondo me, data la scelta dell’attore, Adam Driver, la sua fisionomia, soprattutto il suo VOLTO, lui è il figlio di Han Solo e Leila. Una scena con un abbraccio estremamente angosciato di Leila con Han, è molto significativa, sembrano due genitori preoccupati per il figlio.

Ancora una volta questo sembra in linea con l’ipotesi che questo nuovo film ricalca il primo: anche qui il cattivo è un parente dei personaggi principali. Prima era il padre di Leila, adesso è il figlio. Forse. E come nel primo film abbiamo l’Impero con l’ennesima Death Star e analogo cannone. Il calco continua.

L’ambientazione su di un pianeta verde è interessante quando la confrontiamo con quella di un pianeta innevato, dove assistiamo a un raduno di soldati dell’esercito imperiale.

Rispetto al passato, le posizioni di potere si sono invertite, ora comandano i ribelli, per cui è ragionevole che ora i ribelli stiano su di un pianeta confortevole mentre l’Impero trovi rifugio su di un pianeta di ghiaccio, come avevano fatto i ribelli nell’Impero colpisce ancora. In questa ambientazione ghiacciata assistiamo ad una grande battaglia aerea.

Ma vediamo anche una battaglia sul suolo, uno scontro di spade laser tra Kylo Ren e Finn, un Finn molto impaurito. Sempre in questa ambientazione nevosa vediamo Rey che piange una figura caduta a terra, la figura sembra avere il vestito di Finn.

Finn muore? O Rey piange per Kylo Ren, che forse è suo cugino?

E Luke Skywalker? Non si vede in volto nei trailer e non c’è nel manifesto. Evidentemente è una sorpresa nel film. Secondo me Luke si è ritirato a fare il monaco, non prima di aver fatto una figlia però!

Gli eroi del cinema e del fumetto che sono senza figli e che fanno i monaci o comunque frequentano uomini, sono spesso accusati di omosessualità. Se Luke ha figli, allora agli occhi del pubblico, Luke non è gay e lo sceneggiatore può tagliar corto con le speculazioni di questo genere che circondano invece personaggi come Batman da anni ed anni.

Per questo Rey è la figlia di Luke, Luke deve avere figli e lei è la candidata più probabile. Per giunta nei trailer la sua voce parla della forza nella sua famiglia e dei poteri che “hai anche tu”. Certo non parla al suo cane ma a un parente.

La sua spada è finita in mano a contrabbandiere, per questo Finn la va a recuperare in quello che sembra essere un covo di pirati pieno di bandiere che sono le bandiere che sfilano in una scena di Episodio I.

Una mano aliena da, a quella che sembra Leila, la spada laser di Luke. Sappiamo che nel cast c’è Lupita Nyong’o che interpreta Maz Kanata che è appunto una aliena femmina pirata.

Probabilmente una parte della trama prevede una vicenda in cui questa spada viene recuperata dai pirati e data a Finn, che tuttavia non sa usarla e non prevedeva di farlo, per questo si mostra spaventato nello scontro con Kylo Ren e viene ferito o forse muore, per cui Rey piange, ma poi interviene Luke Skywalker e finisce Kylo Ren.

O forse Luke affronta gli altri personaggi malvagi dell’Impero, come Capitan Phasma, e la forza si risveglia in Rey che batte Kylo Ren.

Sono solo speculazioni… quando uscirà il film sarà interessante vedere se e cosa ho indovinato.

Pionchan


8 risposte a Speculazioni sulla trama del nuovo film di Star Wars: Il risveglio della Forza basate sui trailer visti finora

  1. avatar StefanOne scrive:

    interessanti considerazioni ma non hai detto molto su capitan phasma secondo te che ruolo ha? io credo che abbia un ruolo nella storia, legato agli altri personaggi.

    E poi non pensi che, se la trama è come dici, ci sia un numero eccessivo di oggetti chiave smarriti? il millennium falcon, la spada laser?

    • avatar Pionchan scrive:

      Non so che ruolo possa avere Capitan Phasma, spero che non sia un parente di nessuno. Secondo me sarà un cattivo secondario come Jabba o Boba Fett, o un personaggio che si occupa della messa in opera dei piani del cattivo principale.

      Gli oggetti “smarriti” e poi “ritrovati” secondo me saranno tanti, è uno stratagemma che fa leva sulla nostalgia dello spettatore. I due droidi ad esempio, secondo me fanno parte di questo gruppo di elementi, non compariranno senza enfasi ma al momento “giusto”.
      Che siano sempre stati al lavoro come tutti gli altri droidi, sarebbe troppo banale e anti climatico.

  2. avatar CilloXX scrive:

    Fino ad ora ho cercato di non pensare molto a questo film, perchè più ci penso più mi esalto, più mi esalto e più rischio di rimanere deluso dopo la visione..
    Più che altro spero che la fame di denaro dei produttori non vada ad interferire con sceneggiatura e scelte registiche.
    Ammetto di non essere un grande fan di J.J. Abrams mentre le mie speranze si affidano al fatto che ci sia Lawrence Kasdan tra gli sceneggiatori.
    Premetto che a parte i sei film non ho mai visto ne letto altro che abbia a che fare con l’universo di StarWars.
    Ecco le mie considerazioni:
    Alla fine dell’ep. VI l’Impero ha subito un durissimo colpo ma non è stato debellato, si è rintanato da qualche parte nella galassia e sta rafforzandosi preparando un ritorno su vasta scala.
    C’è stato un lungo periodo di pace che ha fatto si che le storie sulla guerra e la ribellione siano diventate una leggenda, quasi una favola.
    Però, mentre ci può stare che gli Jedi siano stati dimenticati (d’altronde erano stati quasi totalmente sterminati nell’ep. III), al contrario mi fa strano che la guerra sia stata dimenticata.
    Vabbè, continuiamo con le speculazioni:
    Luke è diventato un eremita così come prima di lui Obi-Wan e Yoda e nessuno sa dove si sia cacciato.
    Rey secondo me è figlia di Leia e Han.
    Per qualche motivo che non so spiegarmi è stata separata dai genitori, nel trailer per il mercato giapponese lei parla con il droide e dice “sto aspettando la mia famiglia”.
    Han e Chewie la stanno cercando per tutta la galassia a bordo del Falcon.
    Magari hanno anche avuto dei contrattempi (quell’astronave ogni tanto ha dei seri problemi tecnici..) e quindi sono in giro da un bel po’.
    Finn è un soldato dell’Impero che diserta ,oppure Finn è una spia dell’Impero con la missione di infiltrarsi nella ribellione. In ogni caso viene abbattuto sul pianeta dove si trova Rey.
    I due si incontrano e nello stesso momento arrivano i caccia imperiali.
    Stanno cercando Finn o forse Kylo Ren ha percepito la presenza di Rey su quel pianeta e prova a catturarla.
    Come al solito al momento giusto arriva il Falcon e salva capra e cavoli.
    Nel trailer Rey e Finn si presentano a bordo dell’astronave, quindi è da poco che erano assieme.
    Han racconta loro tutta la storia passata e dice che per combattere l’Impero bisogna trovare Luke.
    In qualche modo arrivano in contatto con il personaggio della piratessa che da loro la spada di Luke ma non ha informazioni sullo Jedi o al massimo dice che probabilmente è morto.
    Però la piratessa li tradisce e avverte i cattivoni che arrivano e catturano tutti.
    Vengono portati in qualche tipo di prigione dove trovano Poe (il pilota dell’ X-wing) che era stato mandato da Leia a cercare Han (o a cercare Luke o Rey), ma è caduto nella mani di Kylo che lo ha torturato e gli ha carpito la posizione del quartier generale della ribellione.
    L’Impero sta preparando un attacco devastante usando una nuovo modello della Morte Nera (che avrà il solito difettuccio di fabbricazione..)
    I nostri sembrano spacciati ma… colpo di scena!!! arriva Luke e mazzuola tutti!
    Luke spiega a Rey che la Forza è con lei, che fa pure rima.
    Tornano tutti al pianeta dei ribelli, ma non cè tempo per la riunione di famiglia, bisogna preparsi alla guerra.
    Mentre il grosso dell’esercito ribelle sta a difesa del loro pianeta una missione viene mandata a casa dei cattivi sul pianeta di ghiaccio.
    Chi fa parte della missione? provate ad indovinare..
    Battaglie ed esplosioni a raffica che neanche in un film di Michael Bay….
    Alla fine si trovano Rey e Finn contro Kylo, siccome la ragazza non riesce ancora a gestire la Forza è Finn che cerca di combattere il nemico ma viene facilmente sculacciato (io non credo muoia, magari viene ferito gravemente).
    Il sacrifico dell’amico risveglia la Forza nella ragazza che riesce ad avere la meglio sul cattivone. Anche in questo caso non credo muoia, ci devono uscire almeno altri due film..

    Pensierini finali:
    Spero che non ci siano situazioni copia-incollate dalla vecchia trilogia o colpi di scena in stile soap dove tutti sono parenti tra loro.
    Spero che ci si concentri più sulla trama che sull’abbondanza degli effetti speciali. Spero che Lucas non abbia avuto a che fare con il progetto, ha già fatto abbastanza danni con la nuova trilogia e con le varie modifiche alla vecchia. Spero che non ci siano collegamenti con la nuova trilogia, in particolare la storia che la Forza si potesse riscontrare con un banale esame del sangue, se proprio vogliono fare un rimando vorrei una scena in cui ammirare la truculenta morte di Jar-Jar Binks..

    Ho scritto tutto di un fiato, all’inizio forse ero più razionale verso la fine mi sono esaltato e mi sono lasciato andare..
    Spero non ci siano troppi errori ortografici.
    Ora vado a farmi una tisana calmante…

    • avatar Pionchan scrive:

      Trovo interessanti le tue considerazioni e notevole come hai pensato lo svolgimento della trama.
      Il finale con un Finn ferito e Rey che scopre in quel momento la forza, mi sembra molto plausibile e purtroppo eccessivamente già visto e prevedibile.
      Io ho meno fiducia di te e mi aspetto un film prevedibile dove, come dici, sono tutti parenti.
      Il tutto ben nascosto da dettagli volti a confondere e a stornare l’attenzione dalla linearità prevedibile della trama.
      Ovvero sarà divertente ed entusiasmante, e quindi solo a posteriori ci accorgeremo che l’intreccio narrativo non era un granché solido.
      Forse sono troppo pessimista ma visto che l’Impero sfoggia per la terza volta una piattaforma di battaglia sferica con cannone, non promette troppo bene.

  3. avatar Pionchan scrive:

    ATTENZIONE SPOILER!!!![/spoiler]

    Scene a bordo di un’astronave. Qualcuno viene catturato. Un TIE fighter, con probabilmente Finn a bordo, viene braccato e dopo essere stato colpito, si schianta su di un pianeta desertico SI. A terra Finn si libera dell’armatura da stormtroopers e nel resto delle scene indossa quella che sembra una divisa dell’Alleanza ribelle. Secondo me non è un disertore dell’Impero, invece è un agente in missione di spionaggio NO e non era da solo SI.
    Kylo Ren sembra torturare qualcuno per prendergli informazioni, potrebbe essere la persona catturata durante la fuga di Finn, il compagno di Finn che non è riuscito a fuggire NO.

    Di che si tratta? Cosa cercavano i ribelli? C’è un clamoroso indizio nel manifesto del film in merito agli interessi dei ribelli in merito alle navi imperiali: alle spalle dei personaggi sembra esserci una nuova enorme Death Star (un’altra?! Gli imperiali ne hanno già perse due, idee nuove nessuna?) con un ciclopico cannone colore rosso NO (no, le informazioni non riguardano la nuova base degli imperiali).

    Forse lo vediamo in azione in una scena che si svolge sul ponte di comando di un’astronave dalle cui finestre si vede un’intensa luce rossa SI.

    Entra in scena Ray, una ragazza che vive in pianeta desertico. La vediamo mentre esplorara relitti di astronavi, probabilmente raccoglie rottami che sembra poi aggiustare e forse rivendere SI

    Secondo me è la figlia di Luke Skywalker SI ed è il personaggio in cui si risveglia la forza SI. La sua presunta capacità con la meccanica richiama poi quella di Anakin.

    Cominciamo a rivedere tutti gli elementi del primo film di Star Wars: una fuga da un’astronave, un atterraggio su di un pianeta desertico, Finn, come i robot del primo film, che forse porta con sé informazioni tattiche importanti SI. Sul pianeta vive una Skywalker, che fa un lavoro modesto, non è “nessuno”, come Luke SI, ha un droide e viaggia con un veicolo antigravità come quello di Luke SI. E come per Luke, probabilmente in è in lei che si risveglia la forza. Il cattivo è un cupo personaggio mascherato, con spada laser, che come nel primo Star Wars ha una posizione di grande potere, tortura le persone semplicemente con una mano davanti al volto per cui ha poteri datigli dalla forza SI.

    Il Millennium Falcon appare sporco e malridotto in un fotogramma del trailer.
    Possiamo immaginare che Han Solo lo stia cercando SI e che Rey possa averlo visto durante le sue ricerche e sappia dove si trova SI. Questo spiegherebbe il “siamo a casa”. Se io fossi Han Solo, non direi questa frase con commozione se fossi stato sempre a bordo della mia astronave preferita, ma lo direi se la ritrovassi dopo tanto tempo.

    Poi vediamo che il Millennium Falcon fugge inseguito da dei caccia. Ecco che lo sceneggiatore potrebbe aver creato una situazione di emergenza SI: l’impero che cerca Flinn perché sa qualcosa sulle armi imperiali NO. In questo modo lo sceneggiatore potrebbe unire a bordo del Millennium Falcon Finn, Rey e Han Solo SI e portali alla successiva ambientazione del film SI, su di un pianeta verde SI, pieno di truppe dell’Alleanza Ribelle NO. Qui vediamo Leila.

    Ho parlato di Kylo Ren, ma chi è? Secondo me, data la scelta dell’attore, Adam Driver, la sua fisionomia, soprattutto il suo VOLTO, lui è il figlio di Han Solo e Leila SI. Una scena con un abbraccio estremamente angosciato di Leila con Han, è molto significativa, sembrano due genitori preoccupati per il figlio.

    Ancora una volta questo sembra in linea con l’ipotesi che questo nuovo film ricalca il primo: anche qui il cattivo è un parente dei personaggi principali. Prima era il padre di Leila, adesso è il figlio SI. Forse. E come nel primo film abbiamo l’Impero con l’ennesima Death Star e analogo cannone SI. Il calco continua.

    Ma vediamo anche una battaglia sul suolo, uno scontro di spade laser tra Kylo Ren e Finn, un Finn molto impaurito. Sempre in questa ambientazione nevosa vediamo Rey che piange una figura caduta a terra, la figura sembra avere il vestito di Finn SI.

    Finn muore? NO O Rey piange per Kylo Ren, che forse è suo cugino? NO

    E Luke Skywalker? Non si vede in volto nei trailer e non c’è nel manifesto. Evidentemente è una sorpresa nel film SI. Secondo me Luke si è ritirato a fare il monaco, non prima di aver fatto una figlia però! SI

    Rey è la figlia di Luke SI

    La sua spada è finita in mano a contrabbandiere SI, per questo Finn la va a recuperare NO in quello che sembra essere un covo di pirati pieno di bandiere che sono le bandiere che sfilano in una scena di Episodio I SI.

    Una mano aliena da, a quella che sembra Leila NO, la spada laser di Luke SI.

    Probabilmente una parte della trama prevede una vicenda in cui questa spada viene recuperata dai pirati e data a Finn SI, che tuttavia non sa usarla e non prevedeva di farlo, per questo si mostra spaventato nello scontro con Kylo Ren e viene ferito SI o forse muore NO, per cui Rey piange, ma poi interviene Luke Skywalker e finisce Kylo Ren NO.

    O forse Luke affronta gli altri personaggi malvagi dell’Impero NO, come Capitan Phasma, e la forza si risveglia in Rey che batte Kylo Ren SI

    Non so che ruolo possa avere Capitan Phasma, spero che non sia un parente di nessuno. Secondo me sarà un cattivo secondario SI.

    Gli oggetti “smarriti” e poi “ritrovati” secondo me saranno tanti NO, è uno stratagemma che fa leva sulla nostalgia dello spettatore. I due droidi ad esempio, secondo me fanno parte di questo gruppo di elementi NO, non compariranno senza enfasi ma al momento “giusto” SI (si perché uno dei due compare con una certa enfasi).

  4. avatar CilloXX scrive:

    Deduco che hai visto il film.
    Io l’ho visto ieri.
    Per ora l’unica cosa che riesco a dire è che per me è stata una delusione.
    Mi sembra che i nostri timori si siano rivelati fondati.
    Il copia-incolla colpisce ancora…
    Qual’è il tuo giudizio?

  5. avatar Pionchan scrive:

    Il mio giudizio sul film è parzialmente negativo e parzialmente positivo.

    Le cose negative sono che non abbiamo una storia originale ma, come temevo, un calco del primo film.
    Le cose positive sono che si tratta di un calco ben realizzato.

    Il calco rende il film meno interessante e più povero. E’ un calco anche nei dettagli, perché abbiamo perfino Luke che fallisce nel formare il suo allievo che passa al lato oscuro e allora si ritira in isolamento, così come era avvenuto con Obi-Wan con Anakin! Abbiamo perfino la fuga dal pianeta deserto con il Millennium Falcon! E Han Solo alle prese con i creditori! E la lista è davvero lunga. Troppe, troppe cose coincidono. Che delusione!

    Di positivo c’è sicuramente l’atmosfera, con alieni ben integrati nell’ambiente, abbiamo robot ridicoli ma non infantili, come nei prequel, abbiamo stormtroopers motivati e plausibili, come quando vogliono picchiare Finn e gli danno del traditore.
    Abbiamo un cattivo che non è anonimo, non è caratterizzato solo dalla sua spada o dal colore sulla faccia, come Dark Maul, e la sua identità viene rivelata quasi in sordina, senza stupida enfasi.

    Di positivo insomma c’è che non ci sono grossolani errori e c’è anzi un’ottima attenzione al dettaglio. E’ un film intelligente. Prendiamo ad esempio la molto criticata scena in cui Ray diventa rapidamente capace di combattere e usare la forza.
    Molti dicono “troppo rapida”. A parte il fatto che la vediamo già capace di cose straordinare anche prima di questo duello come quando salva Finn aggredito dai mostri o quando pilota il Millennium Falcon tra i rottami dell’incrociatore. E’ senza paura come deve essere un cavaliere Jedi. A parte questo, la sua rapida evoluzione segue le parole di Yoda che dice Luke era troppo vecchio come allievo e che la sua vera prova sarebbe stato il duello con il suo avversario. Lo stesso vale per Ray. Gli autori sono stati molto fedeli al contesto.
    Comunque è un film di magia mascherato da fantascienza per cui non bisogna essere troppo severi su questo aspetto.

    Insomma abbiamo visto un remake/reboot della serie ben realizzato.
    Non mi ha soddisfatto come un film originale, dato che non lo è affatto, ma non mi ha deluso come è stato realizzato, non mi ha insultato come spettatore, è divertente e nel complesso funziona nonostante il calco.
    E’ probabile che il calco sia dovuto alla cautela dei produttori. Credo che il successo di questo film li renderà meno ansiosi e lasceranno maggiore spazio creativo al regista nei film successivi.

  6. avatar patrick mura scrive:

    Nei libri di star wars successivi alla prima trilogia, i figli di leia e han erano due gemelli. Tutti e due potenti nella forza. Luke non ha mai avuto figli. Non che questo voglia dire che è gay (Mark Hamill si). Temo che Rey e Kylo siano fratelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *