Bambino malato ingessato incontra bambina che amerà da grande! – Risolto

Molti anni fa vidi un film in cui un bambino con la pelle olivastra per una grave e rara malattia polmonare a cui viene ingessato tutto il corpo (ad eccezione di una gamba). In ospedale incontra una bambina di cui si innamora che viene operata al cuore. Molti anni dopo i due si incontrano di nuovo, e ancora innamorati fanno l’amore su una specie di pallone aerostatico (ricordo che lui le bacia la cicatrice in petto). Alla fine lei rimane incinta e se non sbaglio lui muore forse in guerra.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in americano, anni 2000-attuale, argentino, drammatico, Film dimenticato, Serie B, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    5 risposte a Bambino malato ingessato incontra bambina che amerà da grande! – Risolto

    1. avatar Sonia scrive:

      Love Loves Coincidences 2011
      http://en.wikipedia.org/wiki/Love_Likes_Coincidences

      ciao sonia

    2. avatar cl_s scrive:

      Grazie della risposta ma il film non è questo, anche se sembra molto interessante! Quello a cui mi riferisco io è più vecchio e ambinetato in un posto freddo e ora che ci penso meglio il protagonista è forse giapponese!

    3. avatar Sonia scrive:

      ah, ho capito !!! : avik e albertine 1992
      http://www.cinematografo.it/cinedatabase/film/avik-e-albertine/30218/

      ciao sonia

    4. avatar cl_s scrive:

      Grazie Sonia! Penso proprio che sia il film che cercavo!

    5. avatar Sonia scrive:

      prego!!! beh dai per questa trama hai dovuto attendere meno ….solo pochi mesi rispetto agli anni dell’altra! laugh
      ciao sonia

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *