coppia in vacanza

è una commedia, ne ho visto uno spezzone tanti anni fa, ma ero impegnato e non ho potuto guardarlo, sperando di ritrovarlo un altro giorno. Quello che ho colto nella parte che ho visto è questo:
intanto una premessa: non è un film erotico (o per lo meno non mi è sembrato tale nei 20 minuti circa che ho seguito) bensì una commedia leggera e divertente.
Da ciò che ricordo poteva essere un film americano, ma non è detto, non era italiano comunque.
Una coppia inizia a sentire il peso della routine e marito e moglie iniziano a “sfidarsi” e a giocare con la fantasia su un altra coppia che si trova in una fase analoga, tutto è un gioco abbastanza sottile e sembra rimanere tutto fantasia e niente più. Fino a quando, durante una gita sulla neve, con una scusa la moglie fa una passeggiata con il marito dell’altra coppia, mentre il marito che rimane nello shalet con l’altra moglie. Il marito non ha il coraggio di mettere in pratica le fantasie di cui si era parlato, la moglie invece, durante la passeggiata, fa una fellatio all’altro (lo si immagina, perché nella scena non si vede niente e in ogni caso la scena si interrompe). Quando si rivedono parlano tra loro e scherzano su ciò che sia o non sia realmente accaduto, e la moglie canticchia “se ti dicessi che gliel’ho succhiato non mi crederesti mai”, alchè lui si infuria e lei non ha altra scelta che dire che si tratta di uno scherzo ed in realtà non è successo niente. Ho visto questo spezzone tanti anni fa e purtroppo non ricordo altro

Questa voce è stata pubblicata in americano, anni 80, anni 90, australiano, belga, canadese, commedia, commedia rosa, est europeo, Film dimenticato, finlandese, francese, inglese, irlandese, islandese, neozelandese, olandese, polacco, russo, slovacco, svedese, svizzero, tedesco, ungherese, yugoslavo. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *