La rivolta giovanile

Film forse anni 70 e probabilmente amercano ma rammento bene solo la sequenza finale. In una strana costruziine all’interno di 1 sala circolare 1 cinquantina di ragazzi ambo sessi dai 18 ai 30 anni, vestiti da yippi fanno una specie di rito inginocchiati sul pavimento e forse drogati. Il gesto ripetituivo che fanno all’unisono consiste nellalzare le braccia al cielo ritmicamente ergendosi sul busto ma restando inginocchiati. A un tratto irromoe la polizia, e getta gas lacrimigeni, che subito pervadono la stanza. Mentre il gas giallo si diffonde dalle bombolette, i ragazzi iniziano a tossire e a uscire dall’edificio coprendosi gli occhi. Qui gli agenti iniziano a picchiarli x bene. Solo i più coraggiosi rimangono all’interno delledicio ormai saturo del gas lacrimogeno. Fuori gli sbirri menano per bene alcuni giovani ribelli, dividono una ragazza dal fidanzato, ma lei non lo vuole abbandonare in 1 situazione così, protende il braccio invocando il suo nome, mentre la portano via e su questa immagine il film si tronca.

Questa voce è stata pubblicata in americano, anni 70, drammatico, Film dimenticato. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    3 risposte a La rivolta giovanile

    1. avatar CilloXX scrive:

      È il finale di “Fragole e sangue” del 1970, film sulla contestazione studentesca degli anni 60′.
      Gli studenti hanno occupato l’università e nella scena che ricordi stanno cantando la famosa “Give Peace a Chance” di John Lennon.
      La scena:

      • avatar Castàlia scrive:

        Di lacrimogeni si parla anche in questa richiesta da te brillantemente risolta anni fa

        https://www.memocinema.com/?p=69157

        Castàlia bye

        • avatar Elena scrive:

          Il titolo è esatto, si tratta di proprio quel film ed è lo stesso che ha richiesto l’altro utente in precedenza. Non mi meraviglia che piu di 1 persona abbia richiesto lo stesso lungometraggio facendo riferimento alla medesima scena perché è ben girata ma impressionante. In quegli anni poi appena dopo il ’68 e in periodo ‘caldo’ era molto significativa e sentita. Molti di quelli che appena uscito l’hanno visto al cinema ne hanno vissuta una così nella realtà…

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *