Coppia di hippies viaggia su vecchia decappottabile – Risolto

Film visto nell’80-81 su piccola rete privata, probabilmente un film minore americano degli anni 70. Una coppia di giovani hippies (un ragazzo e una ragazza) viaggia su una vecchia decappottabile scassata (mi pare anni ’30 o ’40) vivendo di espedienti. Lui ruba la benzina da altre auto succhiandola con una cannula e alle stazioni di servizio si procura denaro vendendo foto osè della sua ragazza. Ogni tanto qualcuno li segnala alla polizia e devono scappare. Non ricordo altro. Grazie a chi riconosce questo film che cerco da quasi 40 anni.

Questa voce è stata pubblicata in americano, anni 70, drammatico, Film dimenticato, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    6 risposte a Coppia di hippies viaggia su vecchia decappottabile – Risolto

    1. avatar Castàlia scrive:

      Al secondo link del Leggi Anche

      https://www.memocinema.com/?p=98362#respond post simile con una decappottabile

      viene indicato “Il bandito delle 11 (Pierrot le fou)”, 1965

      https://it.wikipedia.org/wiki/Il_bandito_delle_11

      Prova a controllare. Ciao, Castàlia.

    2. avatar Andrea scrive:

      Purtroppo non è quello. La decappottabile è un elemento comune. Sono sicuro che non sto confondendo due film.
      Grazie comunque Castalia.

    3. avatar Andrea scrive:

      Anche qui c’è la decappottabile ma non è questo.
      Grazie comunque, Castàlia.

    4. avatar orazio scrive:

      Non credo ci siano dubbi che si tratti di “Un posto ideale per uccidere” (1971) di Umberto Lenzi, con una giovanissima Ornella Muti:

      • avatar Andrea scrive:

        laugh Siiiiii! E’ questo! Grazie infinite.
        So che sembra imperdonabile non aver riconosciuto Ornella Muti, ma quando vidi l’inizio del film avevo solo otto anni.
        Non mi sembra vero. Ancora grazie.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *