Una giovane vorrebbe diventare prostituta di in una casa chiusa ma

Si tratta di un film hard che hanno trasmesso almeno 15 anni fa su telenordest in fascia notturna. Ricordo solo una parte: una giovane donna giunge in una casa chiusa dove lavorano delle prostitute particolari. Ad un certo punto la giovane chiede alla padrona di diventare una prostituta anche lei e lavorare nella casa: la maitresse le insegna tutti i trucchi del mestiere e compiono un tour della casa per vedere le altre all’opera (tra queste ve n’è una che mentre fa sesso canta lirica). La giovane – scelto lo stile “cicciolina” come vestiario (abito lungo bianco e corona di fiori in testa) – si presenta nell’atrio – dove sono accolti i clienti e questi possono scegliere tra le prostitute disponibili – e le altre donne reagiscono gioiose alla nuova arrivata. La padrona concede alla novizia di poter scegliere il suo primo cliente tra quelli presenti. Lei sceglie un giovane non abbiente (del quale era probabilmente innamorata) e salgono in camera da letto. Tuttavia non riescono a consumare il rapporto nonostante la passione in quanto non sanno che posizione scegliere: il giovane gira e rigira la ragazza ma nessuna posizione funziona. Decidono che è meglio andarsene: escono di soppiatto dalla casa chiusa e percorrono qualche chilometro in auto, si fermano e scendono. Dopo poco la passione si riaccende con un lungo bacio: ritornano nella casa chiusa e finalmente consumano il rapporto.
Dalle inquadrature è sicuramente degli anni 80 o 90.

Questa voce è stata pubblicata in anni 80, anni 90, erotico, Film dimenticato, hard. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *