assassinio a teatro

La prima scena del film, (è anche l’unica che ricordo) si svolge in un elegante teatro, con balconate e palchi. La macchina da presa, da un palco, inquadra il palcoscenico (come fosse l’occhio di uno spettatore). C’è una grande orchestra sinfonica che suona. Tra i vari strumenti musicali, (l’occhio) si sofferma su i Timpani. Dallo stesso palco, si vede una mano che impugna una pistola (l’occhio) guarda la vittima predestinata e aspetta il momento della percussione sul timpano per sparare e uccidere. Il suono dello strumento, coprirà il rumore dello sparo

Questa voce è stata pubblicata in americano, anni 50, Film dimenticato, giallo. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    3 risposte a assassinio a teatro

    1. avatar CilloXX scrive:

      Sembra una famosa scena di “L’uomo che sapeva troppo” del 1956 di Hitchcock.

      La stessa scena c’è anche nella versione in bianco e nero del 1934, film sempre diretto dal maestro inglese.

    2. avatar francesca scrive:

      na ballerina è vittima di un omicidio in palcoscenico. Sua sorella potrebbe fare la stessa fine, se non fosse per un poliziotto che trova il responsabile dietro le scene.

      delitto a teatro,

      oppure Assassinio sul palcoscenico -- Wikipedia
      https://it.wikipedia.org/wiki/Assassinio_sul_palcoscenico
      Assassinio sul palcoscenico (Murder Most Foul) è un film del 1964 diretto da George Pollock, terzo capitolo di una serie inglese di quattro film su Miss Marple interpretati da Margaret Rutherford. Il film è tratto dal romanzo di Agatha Christie Fermate il boia; nel romanzo il protagonista è Hercule Poirot e non Miss Marple, …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *