Ragazza bionda che incendia teatro e uccide uccellino – Risolto

Ciao a tutti, finalmente ho trovato un sito che può aiutarmi a risolvere uno dei due enigmi cinematografici che mi porto dietro da anni! Il primo: ricordo questa ragazzina bionda malefica che ha un’amica più ingenua e buona, e queste scene: lei che seduce un anziano per gioco, lei che prende un uccellino dalla gabbia e lo stringe nella mano fino ad ucciderlo, lei che incendia il teatro dove si sta svolgendo una sorta di recita scolastica. Potete aiutarmi? Vi dico già che non è né Carrie né Il giglio nero… e che probabilmente è in bianco e nero… grazie del vostro aiuto!

Questa voce è stata pubblicata in anni 50, anni 60, anni 70, Film dimenticato, noir, thriller, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    5 risposte a Ragazza bionda che incendia teatro e uccide uccellino – Risolto

    1. avatar Sonia scrive:

      mi ricorda : E non liberarci dal male 1971

      fammi sapere
      ciao sonia

    2. avatar Cinzia scrive:

      Grazie mille Sonia..ma sei un’enciclopedia vivente!! dalla trama potrebbe essere..appena ho tempo me lo guardo e ti dico.. Comunque sono troppo contenta di aver (forse) dato un nome a dei chiodi fissi durati almeno tre decenni!

      • avatar Sonia scrive:

        prego Cinzia, mi sono imbattuta in questo film poco tempo fa , un film molto contestato e scandaloso all’epoca. speriamo sia proprio quello che stai cercando!
        fammi sapere
        ciao sonia

    3. avatar Cinzia scrive:

      Finalmente sono riuscita a vederlo e… è proprio lui! Morboso e inquietante il giusto.. proprio come lo ricordavo.. Resta da capire come ho fatto a vederlo da piccola, e se non ricordo male in pieno giorno, dato che ci sono scene alquanto scabrose.. Grazie ancora Sonia!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *