notte da incubi in un castello

Il film probabilmente anni 70 o 80 si svolge in un castello dove una notte particolare ogni anno una principessa o comunque una donna torna a vivere e tutti coloro che negli anni hanno provato a trascorrere quella notte nel castello vengono trovati morti all’alba. Il protagonista accetta la scommessa di trascorrere la notte nel castello e dopo mille peripezie riesce a sopravvivere e ad uscire vivo dal castello ma viene infilzato dalle inferriate del cancello

Questa voce è stata pubblicata in anni 70, Film dimenticato, horror. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama



  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    Una risposta a notte da incubi in un castello

    1. avatar Castàlia scrive:

      La particolarità dell’uomo infilzato dalle punte del cancello per me non lascia dubbi: a seconda dei dati cronologici o “Danza Macabra”, 1964, o il suo remake “Nella stretta morsa del ragno”, 1971, sempre diretti da Antonio Margheriti con lo pseudonimo di Anthony M. Dawson. Non faccio neanche questione di colore, perché anche il remake a colori potrebbe essere stato visto con un televisore in b/n.

      https://www.memocinema.com/?p=96672#respond

      1964
      http://it.wikipedia.org/wiki/Danza_macabra_(film_1964)

      Il suo remake a colori ha il titolo “Nella stretta morsa del ragno”, 1971, diretto sempre dallo stesso regista

      http://it.wikipedia.org/wiki/Nella_stretta_morsa_del_ragno

      bye Castàlia.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *