Medico deve superare un esame

Un uomo, se non sbaglio già medico, deve superare un difficilissimo esame. Sua moglie (o la sua donna) lo aiuta consigliandogli dei libri che lui, in un primo momento, trova inutili. Al momento dell’esame tutti gli altri vengono bocciati. Arrivato il suo turno, gli viene chiesto cosa sia ciò che è contenuto in un vasetto. Lui risponde: “Credo che sia… ” ed un professore esordisce che non deve cominciare così una risposta, ma che dovrebbe dire “Questo è! “. L’uomo azzecca la risposta e fa un’importante citazione di uno dei libri consigliati dalla donna. I professori sono stupiti nel notare che l’uomo abbia letto quel libro. Gli chiedono infine perché voglia diventare medico e lui dà una risposta umile (per l’apprendimento); rispondono che se avesse detto “per salvare l’umanità”, l’avrebbero cacciato fuori a calci. Gli danno il massimo (100). Alla fine lui capisce che buona parte di quel traguardo è merito della donna.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in Film dimenticato. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    6 risposte a Medico deve superare un esame

    1. avatar Castàlia scrive:

      Mi viene da pensare a il dottor Andrew Manson, protagonista de “La cittadella (The Citadel)”, romanzo di Archibald Joseph Cronin basato sulla sua esperienza di medico. La moglie del protagonista dottor Andrew Manson, Christine maestra, era veramente la eminenza grigia, poi le cose tra i due andarono diversamente. Siccome il romanzo è stato adattato per il cinema nel 1938 da King Vidor e svariate volte per la televisione, tra le quali lo sceneggiato italiano del 1964 con Alberto Lupo, e adattato anche nel 2003, penso che sia uno degli adattamenti.

      Ciao, Castàlia.

    2. avatar Dia scrive:

      Potrebbe darsi che si tratti di “La cittadella 2003”, una miniserie, ma il problema è che non ne esistono video (neanche su youtube), né trame specifiche, né streaming e nemmeno dvd in vendita! In pratica non lo saprò mai…

      • avatar Castàlia scrive:

        Sì, ti capisco. Stamattina non avevo tempo per circostanziare… Allora: l’atmosfera che tu descrivi, e che io ricordavo per aver letto il romanzo, l’ho ritrovata nello sceneggiato del 1964. Sicuramente non è quello che tu hai visto, ma vale la pena di dare un’occhiata; fai attenzione a tutti i dialoghi e fino alla fine, partendo da 49:00, più o meno

        L’adattamento del 2003 pur con qualche variante si ispira sempre al romanzo e all’edizione del 1964

        https://it.wikipedia.org/wiki/La_cittadella_(sceneggiato_televisivo_2003)

        Il protagonista è il dottor Manson che, come medico, mi ha sempre affascinato; come uomo… taccio.

        Ciao, Castàlia.

    3. avatar Dia scrive:

      Purtroppo temo sia inutile: il film in questione era a colori!

      • avatar Castàlia scrive:

        Sicuramene quella scena è anche nell’adattamento del 2003, che è un rifacimento dello sceneggiato del 1964, i cui dialoghi corrispondono abbastanza a quello che hai scritto. E’ una scena importante, che determinerà la carriera e finirà per coinvolgere anche il privato. E’ impossibile che non ci sia, pur con qualche variante. Insomma la fonte rimane per me sempre “La Cittadella” di Cronin e non credo che esista un altro film con quella scena, propagandato come originale e che non si sia ispirato al romanzo. A me invece rimane un altro dubbio, ma forse non è un dubbio. Ciao, Castàlia.

    4. avatar Sonia scrive:

      se può essere d’aiuto a Dia ho trovato una sequenza di foto del film del 2003
      http://nava.hu/id/731448/

      ciao sonia

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *