Film horror con moglie che fa sculture

Mi scuso in anticipo se questa richiesta si rivelerà un rebus, di questo film guardai solo qualche spezzone su internet. Si tratta di un film probabilmente non più vecchio del 2010, e sono quasi certa che non sia approdato nei cinema italiani, ne che sia arrivato da noi in home video. Non è “Knock Knock” di Eli Roth: il tono del film era più cupo e “intimista”, da pellicola indipendente. Un uomo vive con la moglie e, mi pare, la madre di lei. La moglie è una donna strana, un’artista che crea ossessivamente sculture stilizzate (di creta, credo) che spesso hanno come tema la maternità. Nella casa della famiglia c’è una camera che la moglie tiene chiusa, vietando al marito di accedervi. Credo che la stanza sia il luogo in cui finiscono ammassate le sculture? La locandina del film raffigura una delle sculture della moglie su sfondo nero; non sono sicura di ricordare bene, ma dovrebbe essere una donna incinta seduta su qualcosa, forse un’altalena. Grazie in anticipo per l’aiuto!

Questa voce è stata pubblicata in americano, anni 2000-attuale, anni 2010, drammatico, Film dimenticato, horror, inglese, mistero, psicologico. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    3 risposte a Film horror con moglie che fa sculture

    1. avatar Sonia scrive:

      potrebbe essere un film più vecchio?
      Genesis (1998)
      http://www.filmscoop.it/film_al_cinema/genesis1998.asp

      fammi sapere
      caio sonia

    2. avatar SilK scrive:

      No, non è questo.
      Sono molto sicura sul dettaglio della moglie: era lei la scultrice inquietante.
      Grazie comunque!

    3. avatar Sonia scrive:

      una scultrice inquietante c’è in : Crimini allo specchio The Sculptress (2000)
      però la storia è diversa…

      ciao sonia

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *