La psichiatra è in realtà la paziente – Risolto

Il film di cui sto cercando il titolo è ambientato in una casa di cura per malattie mentali.
Una psichiatra prende in cura un paziente davvero problematico, che inizia anche a “premonire” pericoli nei confronti della dottoressa.
Questa, infatti, si ritrova inseguita da un uomo sempre in ombra, con cappello a tesa larga, che la spia.

In una scena che mi è rimasta impressa, lei sta facendo la doccia nel suo appartamento, e ad un tratto lo scenario si trasforma e si ritrova a fare la doccia in un bagno comune, con moltissime altre donne al suo fianco, e reagisce sedendosi a terra e piangendo.

Alla fine del film, emerge che il paziente è in realtà lo psichiatra che ha in cura la “dottoressa”, con un trauma irrisolto nel suo passato, probabilmente legato ai genitori (porta con sé un’urna con le ceneri della madre, infatti).
Nelle scene finali, lei è guarita e libera di lasciare la struttura, mentre una carrellata mostra un elettroshock che ella, nella malattia, personificava come l’uomo che la inseguiva costantemente.

Sapete aiutarmi?

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in anni 2000-attuale, anni 90, carcerario, drammatico, Film dimenticato, giallo, mistero, psicologico, thriller, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    4 risposte a La psichiatra è in realtà la paziente – Risolto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *