Pastore egiziano trova antichi papiri

Il film si apre con una scena in cui Un pastore sta pascolando le proprie pecore (o forse capre) in una zona molto arida, sotto il sole dell’Egitto.
Ad un certo punto un animale si allontana dal gregge e va a finire dentro una grotta scavata all’interno di una parete rocciosa di colore bianco-giallastro, forse la stessa roccia di cui sono fatte le piramidi.
Quando il pastore entra dentro la grotta per recuperare l’animale, trova delle Giare con dentro degli antichi papiri.
Poi il film cambia ambientazione ed inizia a trattare della ricettazione di questi reperti archeologici che sono stati trafugati.
Se non ricordo male dovrebbe trattarsi di un regista famoso forse italiano.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in documentario, drammatico, egiziano, Film dimenticato, film tv, italiano. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    4 risposte a Pastore egiziano trova antichi papiri

    1. avatar Castàlia scrive:

      La storia del pastore egiziano è riportata nel romanzo “Il numero di Dio”, ecc. Io penso che i papiri siano “I codici di Nag Hammâdi”, su cui sono stati versati fiumi di inchiostro. Certamente saranno stati realizzati dei documentari, ma altro non so. Metto questi link

      http://www.leoneeditore.it/catalogo/index.php?main_page=product_book_info&cPath=5&products_id=120

      http://www.mangialibri.com/libri/i-manoscritti-di-nag-hammadi

      http://www.centrostudilaruna.it/la-scoperta-del-primo-vangelo.html

      Ciao, Castàlia.

    2. avatar Marco scrive:

      Ciao Castàlia. grazie della celere risposta.
      sì infatti, a mio parere, in questa scena illustrano proprio la storia del ritrovamento di questi codici e difatti oggi, leggendo del ritrovamento, mi è tornata in mente la scena di questo film ed ora ti giuro che sto morendo dalla curiosità di sapere il titolo.

      Comunque non si tratta di un documentario sul ritrovamento né di un adattamento cinematografico del Vangelo contenuto nei codici ma bensì di un film incentrato sulle vicende che seguivano il ritrovamento ed il traffico dei reperti archeologici e su etica e morale dei tombaroli e dei ricettatori.

      Lo hanno riproposto pochi mesi fa in tv in seconda serata e ricordo che il regista è abbastanza noto.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *