Vuoi giocare con me?

In mezzo a un viale/strada si vede una palla e si sente una voce di bambino/a che chiede “vuoi giocare con me?”.

Il trailer (di cui guardai quest’unica scena perché capii subito che era un film che non mi avrebbe fatto dormire) lo vidi da bambina a un cinema all’aperto nell’estate del 1988 o del 1989…

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in anni 80, Film dimenticato, horror. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    3 risposte a Vuoi giocare con me?

    1. avatar Barbara C. scrive:

      Il film che cerchi tu mi ricorda qualcosa ma per il momento non riesco a ricordarlo nè a trovarlo.

      La frase è molto usata/abusata, nei film horror…

      Un “vieni a giocare con noi” mitico è quello delle gemelline di “Shining” 1980

      Poi c’è il “ti va di giocare con me” di Chucky “La bambola assassina” (Child’s Play) 1988

      (parodiata in “Shriek -- Hai impegni per venerdì 17?” Shriek If You Know What I Did Last Friday the Thirteenth del 2000)

      In tempi più recenti Jigsaw di “Saw -- L’enigmista” (Saw) 2004

      La cantilena di “Daisy vuole solo giocare” 2008

      In:
      Orphan” 2009
      Paura.com (FeardotCom) 2003
      Silent Hill 2006
      e sicuramente tanti altri…
      Ciao,
      Barbara

    2. avatar Castàlia scrive:

      Potrebbe essere anche la bambina del terzo episodio “Toby Dammit”, facente parte del film collettivo “Tre passi dal delirio (Histoires extraordinaires)”, 1968

      https://it.wikipedia.org/wiki/Tre_passi_nel_delirio

      Ma potrebbe anche essere la bambina fantasma di “Operazione paura”, 1966

      https://it.wikipedia.org/wiki/Operazione_paura

      C’è anche “La casa con la scala nel buio”, 1983, (in cui Lamberto Bava prende spunto dal padre Mario ne “Operazione paura”, ma si tratta di un bambino.

      https://it.wikipedia.org/wiki/La_casa_con_la_scala_nel_buio

      Ciao, Castàlia.

    3. avatar ombry scrive:

      “Streghe” del 1989.(Witch story aka superstition 2). La prima scena dove una bambina con la palla dice “vuoi giocare con me? ” è in un prato verso il minuto 17.43.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *