Ragazzi andati su un’isola di pirati con uno strano ‘macchingegno’ – Risolto

Allora, ci sono un gruppo di ragazzi, (non ricordo se alcuni di loro son fratelli) che tramite un apparecchio (mi sembra di colore blu e giallo) vanno per errore su un’ isola, presumibilmente abitata da pirati. I ragazzi passano i loro giorni li in compagnia di un gruppo di persone che fanno parte di un piccolo villaggio. Prima che loro ritornino a casa con il loro ‘apparecchio’, vanno in una ‘caverna’ dove con una strana macchina possono trasformare tutto quello che vogliono in oro. Essendo nemici dei pirati cattivi, anche i pirati li seguono e vanno lì, ed i ragazzi, per liberarsene, puntano il ‘macchinario’ che trasforma tutto in oro sul capitano, che diventa una statua, appunto d’oro. Dopo un po’ di tempo sistemano l’apparecchio che li ha fatti andare su quell’isola e ritornano a casa.
Scusate ma ricordo solamente questo visto che questo fim l’ultima volta che l’ho guardato è parecchi anni fa.
Penso sia un film a episodi.

Questa voce è stata pubblicata in anni 2000-attuale, fantascienza, fantasy, Film dimenticato, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama



  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    3 risposte a Ragazzi andati su un’isola di pirati con uno strano ‘macchingegno’ – Risolto

    1. avatar Castàlia scrive:

      Per me si tratta di “Le isole dei pirati (Pirate Islands)”, 2006, australiano. E’ implicato un videogame.

      http://www.filmtv.it/film/38924/le-isole-dei-pirati/

      Controlla. Ciao, Castàlia.

    2. avatar Alessandra scrive:

      E’ proprio quello il film, grazie.

    3. avatar Castàlia scrive:

      Vedo ora. Risolto anche questo. Perfetto! Ciao, Castàlia.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *