giallo al castello

Ricordo di aver visto un film quando ero piccolo che mi era piaciuto e non sono riuscito a rivedere. Era in bianco e nero, non so di che anno. La storia si svolgeva in un castello, dove c’erano diversi invitati. Ricordo una scena dove durante la cena la luce va via, e quando ritorna un invitato è morto. Ricordo perlustrazioni a giro per il castello. C’era un maggiordomo. Mi ricordo anche una scena dove in una camera da letto il soffitto inizia a scendere, e non ricordo se la persona che c’era sul letto finisce schiacciata o si salva. Mi sembra di ricordare anche un ponte levatoio. Mi piacerebbe tanto rivedere questo film, aiutatemi

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in Film dimenticato, giallo. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    37 risposte a giallo al castello

    1. avatar nya74 scrive:

      Sarà una delle tante versioni di “Dieci piccoli indiani”…

    2. avatar nya74 scrive:

      Hai provato con ” Invito a cena con delitto”…?

      tieni presente che la versione originale era in bianco e nero, poi però hanno deciso di colorarlo… chissà perché…

    3. avatar dade scrive:

      Nya74 credo abbia ragione. E’ “invito a cena con delitto” un film geniale! Però è a colori non in bianco e nero ma i ricordi, si sa, a volte ingannano smile

    4. avatar Castàlia scrive:

      Ci avevo pensato pure io per la presenza del maggiordomo, stavo cercando di trovare un video illuminante. Magari è stato visto con un televisore che non aveva il colore. Ciao, Castàlia.

    5. avatar nya74 scrive:

      Io penso che abbia visto la versione originale quando era piccolo. Lo hanno colorato molto tempo dopo. Non so che età abbia il richiedente ma se ha la mia età (eehhmm!!!! 42 anni) lo ha visto in b/n.

    6. avatar Castàlia scrive:

      Io mi riferisco al film del 1976, ovviamente. Non riesco a trovare la scena, ma forse quest’altro video può essere di aiuto

      Comunque in https://en.wikipedia.org/wiki/Murder_by_Death

      ci sono diversi dettagli, tra cui quello del soffitto discendente. Ciao, Castàlia.

    7. avatar Francesco scrive:

      Vi ringrazio tutti, ma non è questo. Io ho 32 anni, quando l’ho visto ne avrò avuti una decina, ma anche in bianco e nero non è invito a cena con delitto. Era un tipico film come quelli di sherlock holmes con Basil Rathbone o la versione dei diEci piccoli indiani del 1945. In quei film non c’erano personaggi stupidi, semmai potevano essere caratteristici, ma anche il modo di girare i film era molto diverso. Non posso chiedervi altro se non il favore di continuare a cercare se avete ancora pazienza. Grazie a tutti di nuovo

    8. avatar Barbara C. scrive:

      Ti propongo -- senza troppa convinzione -- “Il laccio rosso” (Das indische Tuch) 1963.

      https://it.wikipedia.org/wiki/Il_laccio_rosso_%28film_1963%29


      Nel caso non fosse questo il film, ti chiedo se era un puro giallo o se era anche un po’ horror.
      Ciao,
      Barbara

    9. avatar Francesco scrive:

      Ciao Barbara. Sei quella che ti sei avvicinata di più e mi hai dato uno spunto per vedere un altro bel film.
      Non è questo, però lo stile me lo ricorda moltissimo. Questo è del 1963, forse quello poteva essere di una decina d’anni prima. Come vedete tra lo stile di questo film e un invito a cena con delitto c’è un abisso.

    10. avatar Wollty scrive:

      Potrebbe essere un film della Hammer Production, la mitica casa di produzione inglese attiva sopratutto tra gli anni ’50 e ’60
      https://it.m.wikipedia.org/wiki/Hammer_Film_Productions

      Qui l’elenco dei film prodotti dalla Hammer
      https://it.m.wikipedia.org/wiki/Lista_dei_film_della_Hammer#Anni_.2760

      Potrebbe essere “il castello maledetto” del 1963
      https://it.m.wikipedia.org/wiki/Il_castello_maledetto_(film_1963)

      magari facendo una googolata in google immagini Francesco riesce a riconoscere il film.
      Ciao

    11. avatar dade scrive:

      deve essere allora un film molto simile perchè in quello che abbiamo suggerito noi la scena dell’omicidio avviene proprio in assenza di corrente, gl iinvitati son diversi (forse proprio 10) e c’è il maggiordomo.
      Cmq non è un film con personaggi stupidi, è un film che prende in giro in maniera geniale il genere..

    12. avatar Francesco scrive:

      Non è il castello maledetto e neanche nodo alla gola.

      P.S. X Dade Non volevo offendere nessuno, con il termine stupidi intendevo parodiati…

      Vi ringrazio tantissimo perchè vi state impegnando molto, spero che alla fine qualcuno lo trovi.

    13. avatar nya74 scrive:

      Riproviamo:

    14. avatar Castàlia scrive:

      Ritorniamo più o meno al primo commento: “Dieci piccoli indiani (And Then There Were None)”, del 1945.

      https://it.wikipedia.org/wiki/Dieci_piccoli_indiani_(film_1945)

      O sono in errore? Ciao, Castàlia.

    15. avatar Francesco scrive:

      No, questo ce l’ho in dvd, sullo stile ci possiamo essere, ma non è questo film

    16. avatar Castàlia scrive:

      Infatti avevi escluso fin da subito le varie versioni di “Dieci piccoli indiani”. Implicitamente conoscevi anche quella del 1945, perciò sono intervenuta essendomi meravigliata che fosse stato riproposto da nya74. Vediamo se arrivano altri contributi. Ciao, Castàlia.

    17. avatar nya74 scrive:

      Ciao Castàlia, ho riproposto una variante di “10 piccoli indiani” perché c’è quel particolare del soffitto che scende che lui ricorda. Non è una cosa che si trova in molti film, quindi o ricorda male o il film fa parte di una cerchia molto ristretta, quindi dobbiamo restare nei dintorni di “10 piccoli indiani”. Anzi se non ricordo male una richiesta simile è stata fatta tempo fa, con lo stesso particolare del ponte levatoio su una scogliera con un castello. Ricordo la lunga lista di risposte… X-P

      • avatar Castàlia scrive:

        Anche per me è così; l’ambito è quello. Pure io ricordo quel post, ma è da ieri che non riesco a trovarlo (detto tra noi). Io continuo… speriamo di riuscire. ;-) Ciao, Castàlia.

    18. avatar dade scrive:

      ma no ma tranquilla smile era solo per puntualizzare ma nn in maniera odiosa contro di te ahahah

    19. avatar Castàlia scrive:

      Per nya74: ho trovato quella richiesta

      http://www.memocinema.com/?p=89541#comments

      Non so :-? fino a che punto possa essere di aiuto. Mah! Ciao, Castàlia.

    20. avatar Wollty scrive:

      E se fosse la versione del 1965 con la regia di George Pollock
      sempre “Dieci piccoli indiani” in b/n (d’altronde il particolare del soffitto che scende deve per forza essere una delle tante versioni di questo romanzo di Agatha Christie)
      https://m.youtube.com/watch?v=rle9R7qpbgs

    21. avatar Barbara C. scrive:

      Ciao ragazze, non è per caso che il post in questione sia questo?:

      http://www.memocinema.com/?p=89541

      Io ho continuato a cercare ma con castello, maggiordomo e tutti gli altri elementi che ricorda Francesco si torna sempre a questi film. “La casa dei fantasmi” (House on Haunted Hill) 1959 non l’ho proposta perchè mi sembra che manchino troppe cose.
      Ciao,
      Barbara

    22. avatar Barbara C. scrive:

      Ops, facendo refresh mi sono accorta che Castàlia aveva già trovato il link, che era quello… Ma in effetti non credo possa essere d’aiuto.

      Rinnovo la richiesta a Francesco se nel suo film ci siano elementi horror o se si tratti di un puro giallo.
      Ciao smile

    23. avatar Castàlia scrive:

      @Barbara: è la stessa richiesta che ho rintracciato e comunicato a Nya; ma io non riesco a rintracciarne un’altra, nella quale ci poteva essere forse qualcosa. Mah! Ciao, Castàlia.

    24. avatar Castàlia scrive:

      @Wollty: non penso, perché Francesco in risposta a Nya al primo commento ha precisato che ha visto tutte le versioni. Gira e rigira siamo punto e a capo. Ciao, Castàlia.

    25. avatar Castàlia scrive:

      @dade: scusa, ma il tuo commento, di cui sopra, “ma no ma tranquilla smile era solo per puntualizzare ma nn in maniera odiosa contro di te ahahah” a chi è rivolto? Semplice curiosità. Ciao, Castàlia.

    26. avatar nya74 scrive:

      Buongiorno, pensando ai ricordi falsati e alle tv in b/n, ho trovato sul tubo un film di Pupi Avati molto simile a ciò che stiamo proponendo. Non so se il soffitto che scende c’è, però proviamo magari si sbloccano altri ricordi.

    27. avatar Castàlia scrive:

      Nya, sul titolo che tu hai segnalato chissà se può essere di aiuto questo precedente post autorisolto http://www.memocinema.com/?p=47639
      Il film che tu dici è però del 1977; Francesco in un commento di risposta a Barbara fa capire che il film è di 10 anni prima del 1963. Non ci capisco più nulla.

      Io ricordo un’ altra richiesta che sembra essersi disintegrata. Se ancora esiste prima o poi salterà fuori. Ciao, Castàlia.

    28. avatar CilloXX scrive:

      Provo anche io a buttare lì un titolo, anche se ho forti dubbi sia quello cercato.
      Vagando in rete mi sono imbattuto in un serial cinematografico del 1940 intitolato “The Green Archer”.
      C’è il castello, ci sono gli omicidi e pure il soffitto che scende con tanto di spuntoni alla Indiana Jones.
      Però, e questo è un grosso però:
      Non mi risulta sia mai arrivato in Italia, è comunque un film a episodi della durata totale di più di quattro ore, è del 1940 mentre Francesco lo colloca dopo e soprattutto credo si ricorderebbe di un tipo conciato alla Robin Hood che va in giro a tirare frecce agli altri..
      I primi cinque episodi, la scena con il soffitto è intorno a 1h e 29′.

      C’è però un altra versione di questo film (il racconto su cui si basa è di Edgar Wallace, l’ideatore di King Kong).
      È un film tedesco, ambientato in Inghilterra.
      Questo è arrivato in Italia, con il titolo “L’arciere verde”. Ed è del 1961.
      Però anche in questo caso ci sono dei fattori negativi: più che un castello mi sembra la tipica magione della campagna inglese, parte del film si svolge in altre location tra le quali una nave e poi non c’è quel maledetto soffitto.
      E c’è sempre il tipo in calzamaglia che tira frecce..
      Il film completo in tedesco:

    29. avatar dade scrive:

      @castalia era rivolto a francesco

      • avatar Castàlia scrive:

        Ma sì che avevo capito!!! Solo per farti ritornare su questa pagina nella speranza di qualche tuo contributo finalizzato alla soluzione ardua. Ciao, Castàlia. ;-)

    30. avatar dade scrive:

      ahahahahah no purtoppo era l’unico film simile che avevo visto o che ricordavo smile

    31. avatar Francesco scrive:

      Grazie a tutti davvero, siete instancabili. Per quanto riguarda gli ultimi suggerimenti, non è dieci piccoli indiani del 1965, ho anche quello in dvd ( poi non ricordo una trasposizione di dieci piccoli indiani con un soffitto che si abbassa ). Il film di Pupi Avati è troppo recente, mi ricordo che era in bianco e nero. Come regia si avvicina molto all’arciere verde, secondo me deve essere di quel periodo. Mi sembra che quando si abbassava il soffitto la persona fosse sdraiata su un letto a baldacchino. Mi ricordo bene la luce che va via mentre tutti sono a tavola. Il cameriere mi sembra di ricordare che fosse in qualche modo implicato e che ci un assassinio fosse commesso con un coltello… sto cercando di ricordare il più possibile ma avevo solo una decina d’anni….

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *