Bandito ossessionato da sogno ricorrente – Risolto

Film noir americano anni ’40-’50. Un bandito è ossessionato da un sogno ricorrente in cui lui, mentre cammina su di una spiaggia o in un paesaggio rurale, viene sorpreso dalla pioggia; quando cerca di mettersi al riparo si ritrova all’improvviso circondato da alte sbarre; in mano gli compare un ombrello ma quando lo apre per ripararsi nota che è bucato e la pioggia che passa e lo bagna lo terrorizza. Alla fine del film, non ricordo come e da chi, il sogno viene spiegato come il ricordo di un trauma infantile: il padre del bandito era stato ucciso sul tavolo di un bar, mentre il figlio era nascosto sotto: le sbarre erano le gambe degli uomini che uccidevano il padre e la pioggia che passava dai buchi dell’ombrello era il sangue che gocciolava dal tavolo. Grazie per ogni suggerimento.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in americano, anni 40, anni 50, Film dimenticato, noir, onirico, psicologico, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    3 risposte a Bandito ossessionato da sogno ricorrente – Risolto

    1. avatar CilloXX scrive:

      È un film con William Holden del 1948 intitolato “The Dark Past”, in Italia è uscito sia con il titolo “All’alba non sarete vivi” sia come “Pazzia”.

    Lascia un commento