Film horror relativo ad esperimento di parapsicologia – Risolto

Un gruppo di scienziati si rinchiude in una villa per un esperimento di parapsicologia. Con loro c’è un macchinario atto allo scopo. Nel finale c’è lo scontro con il padrone defunto della villa, uno degli scienziati scopre che egli non era un gigante, come voleva far credere, ma un nano che si era amputato le gambe sostituendole con delle protesi, inizia quindi ad offenderlo e cio’ scatena la reazione dello spirito. Dopo aver sconfitto lo spirito, i protagonisti scopriranno dietro una parete il cadavere mummificato del padrone della villa.

Questa voce è stata pubblicata in anni 80, Film dimenticato, horror, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    3 risposte a Film horror relativo ad esperimento di parapsicologia – Risolto

    1. avatar Salvo V. scrive:

      Si tratta senza dubbio de “Dopo la vita” (Legend of Hell house), del 1973. Film reso molto interessante dalle atmosfere gotiche evocate e dalla bravura degli attori, la cui recitazione appare a tratti invero più teatrale che cinematografica. Consigliato agli amanti del genere “case infestate”.

      Salvo V.

    2. avatar Castàlia scrive:

      Il dettaglio delle protesi toglie ogni dubbio “Dopo la vita (Legend of Hell house)”, 1973

      http://www.comingsoon.it/film/dopo-la-vita/9930/scheda/

      E’ il caso di segnalare, altresì, che entra in causa il film “Gli invasati”, diretto da Robert Wise nel 1963, in quanto ha ispirato due remake: uno è “Dopo la vita”, del 1973 e l’altro “Haunting -- Presenze” , del 1999.

    3. avatar gianni scrive:

      Vi ringrazio per le risposte, il film è quello, siete stati gentili e tempestivi, grazie ancora, spero di poter essere altrettanto utile.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *