Esseri malvagi che contagiano altri persone

E’ notte e piove a dirotto passa una macchina e si ferma a dare un passaggio ad un uomo. Quest’uomo si rivelerà un essere malvagio con due canini sporgenti (non so se è un vampiro) e che contagerà gli altri abitanti della cittadina. Le persone contagiate in realtà non cambiano ma si crea un doppio malvagio e “vampiro” che a sua volta contagia gli altri. Finale: la madre, per proteggerlo, nasconde il figlio piccolo in un fienile poi se ne va, quando ritorna al fienile lo trova addormentato e sollevata lo prende in braccio stringendolo a sè. Il bambino abbracciato alla madre sorride e mostra i canini, facendo capire che è stato a sua volta contagiato.

Questa voce è stata pubblicata in bianco e nero, Film dimenticato, horror, vampiri. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *