Reduce dal vietnam non sa di essere morto – Risolto

Anomalo zombi-horror americano degli anni ’70 o 80′ che racconta la storia di un giovane reduce dalla guerra in Vietnam che ritorna a casa dalla madre. All’inizio tutto sembra tranquillo ma il ragazzo inizia a mostrare strane ed allarmanti trasformazioni fisiche e caratteriali che lo porteranno a scoprire una drammatica ed orripilante verità: egli è il realtà stato ucciso in guerra ma la sua strenua volontà gli ha consentito il ritorno a casa ma non di evitare l’inesorabile disfacimento e putrefazione delle sue spoglie mortali. Tra dramma e metafora antibellica è una sorta di versione riveduta e corretta della famosa leggenda del Wurdalac di Tolstoj (vedi alla voce: ‘I tre volti della paura’ di Mario Bava). Fatevi avanti e grazie per le risposte.

Questa voce è stata pubblicata in americano, anni 70, anni 80, drammatico, Film dimenticato, horror, titolo scoperto, zombie. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    14 risposte a Reduce dal vietnam non sa di essere morto – Risolto

    1. avatar Castàlia scrive:

      Mi ricorda tanto “La morte dietro la porta (Dead Of Night)”, 1972 per

      http://www.imdb.com/title/tt0068457/

      1975 altrove

      http://www.comingsoon.it/film/la-morte-dietro-la-porta/13637/scheda/

      dettagli in http://www.exxagon.it/mortedietrolaporta.html


      E’ considerato un cult movie. Ciao, Castàlia.

    2. avatar Musil87 scrive:

      Colpito e…affondato! Grazie della dritta, pur avendo sbagliato il paese di produzione (Canada e non Stati Uniti) hai centrato esattamente il film a cui mi riferivo (visto a ‘Fuori Orario’ tempo fa). Impagabile!

    3. avatar Castàlia scrive:

      “Impagabile”: riferito a chi? Al film che merita o….

      Sei un fiocco azzurro o un fiocco rosa? Giusto per una mia curiosità smile A dedurre da “Colpito e affondato” direi un fiocco azzurro…Comunque… non rientra nel mio stile affondare chicchessìa, sono altri che ogni tanto ci provano con la sottoscritta… Alla prossima, ciao, Castàlia.

    4. avatar Musil87 scrive:

      Suvvia era un modo di dire (e peraltro riferito al fatto che hai,dopo pochi minuti dal mio post, centrato la quest). Spero che nessun maschio degno di questo nome cerchi di ‘affondare’ una ragazza sensibile e divertente come te (sai anch’io faccio deduzioni). Stammi bene!

    5. avatar Castàlia scrive:

      smile Ma sì che avevo capito! Ciao, Castàlia.

      • avatar Castàlia scrive:

        Pagina divertente resa possibile da un interlocutore intelligente winkMi ricorda tanto … anticamera, esordio dei tantissimi risolti, da agosto 2009 al 2018, così numerosi da farmi perdere il conto. Altro che confusione… io la definirei chiarezza di idee, prudenza lontana da albagìa… E’ noto che ognuno ha i suoi gusti. Io ho il mio stile, cosa ben diversa dai gusti… Nya dove sei? E’ qualche giorno che non ti leggo…

        Castàlia bye

    6. avatar chribio scrive:

      Film visto nel 2007 un po’ altalenante … ma vorresTi rivederlo ??? (chiedo al Richiedente ovviamente … wacko ) !

      hi Saluti ad Angela e “Nya74” !
      shout
      Cercavo lo “Smile” del dormire ma non ho trovato meglio dell’ultimo immesso.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *