I giustizieri della notte – giustizia oscura serie tv

Sto cercando la serie tv in italiano data su rai due negli anni 90. Sapreste indicarmi dove trovarla?
Curiosità, il giudice a capo dei giustizieri ha cambiato ben tre aiutanti donna…non ricordo il perchè, aiutereste?

Grazie

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in americano, anni 90, azione, Film dimenticato, poliziesco, thriller. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    2 risposte a I giustizieri della notte – giustizia oscura serie tv

    1. avatar SINISTRO scrive:

      Ricordo che l’ultima volta che l’ho vista in tv (e anche la prima per me) era tra marzo e maggio 2001 su La7. Celebre la frase del giudice: la giustizia è cieca ma la vendetta ci vede benissimo anche al buio…! Non so rispondere alla tua domanda, ma ricordo che il protagonista è stato interpretato da 2 attori diversi nel corso delle serie trasmesse. Peccato non l’abbiano più ritrasmessa.

    2. avatar Hal9001 scrive:

      Anche io la cercavo questa serie, che mi piaceva da ragazzo, e ricordo la mandavano non solo di pomeriggio , ma anche di notte su Raidue.

      Purtroppo non l’ho mai trovata. Riguardo alle curiosità chieste , la prima stagione fu girata a Barcellona e dintorni, e per problemi logistici o robe del genere, fu trasferita nelle due stagioni successive a Los Angeles. Ecco perchè sia il protagonista cambiò , da Ramy Zada a Bruce Abbott, ma anche le stesse protagoniste femminili, infatti Janet Gunn divenne la protagonista femminile delle ultime due stagioni, mentre nella prima c’erano due attrici di origine spagnola, o comunque europea. Non ci furono sostituzioni vere e proprie dei ruoli in quanto tutti i personaggi femminili sono differenti.
      Piccola curiosità che ho sempre apprezzato , la locandina di The Killing (rapina a mano armata di Kubrick) , che campeggiava nel “covo” del giudice. Ciao

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *