Esce dal manicomio dopo aver ucciso il compagno violento della madre

un signore esce da un manicomio dopo tutta una vita c’era entrato da bambino per aver ucciso il compagno violento della madre. Quando esce trova lavoro in una piccola bottega e lì conosce un ragazzino che ha lo stesso problema che aveva lui da ragazzino, cioè il compagno della madre violento, e lo aiuta

Questa voce è stata pubblicata in anni 70, Film dimenticato, psicologico. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    3 risposte a Esce dal manicomio dopo aver ucciso il compagno violento della madre

    1. avatar Castàlia scrive:

      Per me si tratta di “Timm Thaler (conosciuto anche come The Legend of Tim Tyler: Il ragazzo che ha perso la sua risata)”, serie tedesca, in 13 episodi e il cui anno di produzione è 1979 — 1980.

      http://en.wikipedia.org/wiki/Timm_Thaler_(1979_TV_series)

      Ciao, Castàlia.

    2. avatar Marco scrive:

      Anche se non coincide del tutto la trama, penso potrebbe trattarsi di “Lama tagliente” di e con Billy Bob Thornton

      http://it.wikipedia.org/wiki/Lama_tagliente

    3. avatar Castàlia scrive:

      Pionchan: :shock: Non sono matta, anche se nel post si parla di manicomio. Mi sono accorta adesso che il mio commento è nel posto sbagliato. Si riferiva ovviamente a http://www.memocinema.com/?p=86222. E’ partito per errore e per la fretta che in questi giorni mi insegue. Potresti eliminarlo, disintegrarlo, considerato che con la richiesta di rosi non c’entra nulla, nemmeno a lavorar di fantasia? So che svolgerai bene il compito smile A domani. Ciao, Castàlia.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *