Psicologo che alla fine si rivela l’assassino e vestito da donna

Ciao a tutti.Sto cercando il titolo di un film,credo anni 50,naturalmente in B/N e forse di Hitchcock.Ricordo solamente che è un thriller con degli omicidi,credo commessi da una donna e uno dei personaggi di spicco nel thriller,è uno psicologo,anche molto bravo che poi alla fine,si rivela che è lui l’assassino che si travestiva da donna.Ciao e grazie a tutti

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in americano, anni 50, bianco e nero, Film dimenticato, thriller. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    17 risposte a Psicologo che alla fine si rivela l’assassino e vestito da donna

    1. avatar Castàlia scrive:

      Conosco due film in cui l’assassino si veste da donna. Uno è VIKTOR UND VIKTORIA del 1933, ma il protagonista non è psicologo.

      L’altro è molto noto, “Psyco (Psycho)”, film del 1960 diretto da Alfred Hitchcock, in b/n, dove il protagonista Norman si traveste da donna per compiere i delitti, ma è un imbalsamatore. C’è la figura di uno psicologo nel film, ma non è lui il killer.

      http://it.wikipedia.org/wiki/Psyco

      In tutta onestà, ho molti dubbi sull’esito positivo.

      Ciao, Castàlia.

      • avatar ivan scrive:

        Ciao Castàlia,innazitutto grazie,sempre per la tua tempestività nell’accorrere ai miei(nostri)”S.O.S. TRAME” smile e sempre tantissimi complimenti per la tua cultura cinematografica.Allora,Psyco,lo conosco e,come hai intuitamente detto,non è quello e per quanto riguarda l’altro,lo conoscevo solo per fama e non l,ho mai visto ma dal trailer non è questo.Ora non so se il protagonista sia lo psicologo ma,fatto stà che cmq si vede spesso,forse il protagonista vero,avere colloqui con lui che,ripeto,è una persona molto tenuta in considerazione,se ben ricordo e che alla fine,dopo una serie di omicidi nei quali ,credo dalle testimonianze si rivelino esser commessi da una donna,si rivela che era lo psicologo stesso,in quanto minaccia forse l’attore principale,con una pistola e lui è vestito da vecchia,con occhiali neri ma che viene scoperto dalla polizia,proprio in quel frangente e forse ucciso,prima che commetta il suo ennesimo omicidio.Forse è perchè ero piccolo ma ricordo che metteva molta paura.Molto probabilmente allora non è di Hitchcock o magari era a colori e quindi non degli anni 50,per cui ti ho fornito delle indicazioni errate ma i contesti che ti ho descritto,sono quelli.Cmq brava davvero e grazie,sei un archivio vivente.Ciao,Ivan

    2. avatar Castàlia scrive:

      Sono due film noti e giustamente non sono quelli. Ne avevo eslcluso uno in partenza, perché non solo è a colori ma è del 1980. Comunque te lo propongo; si tratta di “Vestito per uccidere (Dressed)” di Brian de Palma, grande ammiratore e studioso di Hitchocock. Qui il killer è uno psicanalista.

      http://it.wikipedia.org/wiki/Vestito_per_uccidere

      Ma anche questo è un film noto e certamente lo conosci. Ciao, Castàlia.

    3. avatar ivan scrive:

      Ciao.No non lo conoscevo ma stavo facendo le mie ricerche ed ero arrivato anche al trailer di questo.Troppo recente e quasi sicuramente era in B/N e sono arrivato anche su un sito,dove c’è l’elenco di tutti i film o a sfondo psicologico o con uno psicologo di mezzo e bene o male,ci sono anche le trame,ma devo finire di sfogliarlo perchè sono davvero tanti.ma devo dire che è una fortuna perchè ci sono molti film interessanti,che mi scaricherò.Se ti interessa te lo allego e naturalmente,ci sono anche quelli che mi hai messo tu.Ciao Fenomena ;-)

      http://www.funzionegamma.it/658/

    4. avatar Castàlia scrive:

      Mi hai strappato un sorriso e ti ringrazio, perché è un periodo in cui nulla va per il verso giusto. Grazie anche per il link, è utile a me e ad altri. Ciao, Castàlia. smile

      • avatar ivan scrive:

        Beh,sono contento per il sorriso ma mi dispiace davvero tanto per gli eventi avversi ma tieni sempre a mente,che la vita è un continuo mutamento e,come anche le cose belle,anche i momenti bui passeranno,stanne certa.Scusami se l’ho scritto,pubblicamente. e buona serata Castàlia…p.s…mi serve poi un altro aiutino ;-) piu facile credo,essendo piu recente di questo ..anni ’90 credo.Ciao,Ivan

    5. avatar Castàlia scrive:

      Lo spero! Per l’aiuto, nessun problema, compatibilmente con le conoscenze. Ciao, Castàlia.

    6. avatar Marco scrive:

      un film dove l’assassino è lo psicologo è “L’altro delitto”, ma non si veste da donna…
      Ci sono delle parti in bianco e nero che potrebbero averti confuso e comunque centra anche una donna…ma al trama è un po’ più complessa…

    7. avatar Castàlia scrive:

      La soluzione è un rebus, perché nelle risposte che diamo c’è sempre qualcosa che non quadra con la richiesta. Che film sarà :-? Ciao, Castàlia.

      • avatar ivan scrive:

        Ciao Castàlia.Ti do perfettamente ragione,però il fatto è che alcune scene le ricordo bene…i colloqui credo sul caso degli omicidi,l’assassino che era una donna e il finale,che era poi lo psicologo vestito da vecchia donna,con la gonna e gli occhiali scuri,che mentre stava per commettere l’ennesimo omicidio,viene fermata di spalle,con i riflettori accesi.Immagini spesso molto buie ,nel chiaro scuro.Sai Castalia,in fatto di film non me ne intendo quanto te ma in fatto di memoria,ricordo titoli e
        trame,di film visti anche una volta sola nell’infanzia ed è grazie a questa cosa che ,appena fatto internet,mi sono subito scaricato.Insomma,parliamo di quasi 40 anni fa(gia mi vedevo gli horror smile ).Cmq questo è davvero un bel rebus,ti do ragione e detto da te,vuol dire che è davvero cosi e cmq grazie davvero tanto e spero tutto ok,Un abbraccione,Ciao.Ivan

    8. avatar Castàlia scrive:

      Speriamo che passino eric o CilloXX o Kalos a dare una mano. Mi sopravvaluti; a parte la mia gratificante professione, io mi intendo soprattutto di cucina, lavaggio, stiraggio, un marito esigente e due pestiferi gemelli di 5 anni. Quanto agli horror che vedevi 40 anni fa, poco male; bisogna vedere che età avevi a quei tempi! Beh! Se ancora ti attaccavi al biberon smile è un conto…. Ma assicuro che non ho messo mai in dubbio la tua memoria e i tuoi ricordi, anche perché hai buona compagnia: i miei ricordi partono dall’età di due anni, tanto fu lo choc per la nascita di mia sorella che veniva ad usurpare tutte le attenzioni solo per me fino ad un attimo prima del suo arrivo. Da quel momento i miei ricordi sono tutti nitidamente registrati. Perciò credo a quello che hai scritto, e comunque ci credo a prescindere. Ciao, Castàlia.

      • avatar ivan scrive:

        Oh mio Dio,come non ti invidio,anche se la famiglia è una cosa bellissima smile Beh,anche i miei di ricordi partono da quell’età,piu o meno e cmq mi riferisco a un età intorno ai 6 o 7,8 anni e ne ho piu di 40 e meno di 50…sono vecchio smile ….nooooo..per fortuna non sembra,sono ancora un giovincello e tu invece,devi essere molto giovane,per avere 2 figli molto piccoli.Si,anche Cilloxx è molto bravo,ma una volta gli chiesi erroneamente l’amicizia su Fb e da li non ha piu commentato film…un mio errore,ma io sono fatto cosi e generalmente chiedo l’amicizia ad amici o a chi coltiva le mie stesse passioni,specialmente musicali o animaliste(sono vegano e anche a me piace molto cucinare)…nulla di piu.A quanto pare,questo film dovrà rimanere irrisolto e per quanto riguarda il film che ti accennavo,l’ho trovato e si trattava di”The Spy”con Geena Davis”.Lei come attrice la ricordavo ma non il nome ma mi è bastato andare sul cast di”La mosca”,per ricordarmelo dopo di che,la sua filmografia…un passaggio semplice e,a mio parere è un thriller davvero avvincente.Che dire mia cara esperta Castàlia,spremerò i miei ricordi per tirar fuori un altro film,cosi mi aiuterai e ci facciamo un altra bella chiacchierata e spero sempre tutto ok.Ciao Castàlia…Ivan

    9. avatar Castàlia scrive:

      Se avere 38 anni significa essere molto giovane, allora lo sono. Comunque sia, ho l’energia sufficiente per conciliare famiglia, lavoro e hobby: io non fumo, al posto di una sigaretta nell’arco della giornata ricorro a MemoCinema per riposarmi tra un impegno e l’altro. E così, sopravvivo. Sicuramente al prossimo film. Ciao, Castàlia.

    10. avatar ivan scrive:

      Certo che lo sei… ammazza smile (io devo farne 47) e sei gamba…si vede.Io so rinunciare a molti piaceri della cucina,ma non sono capace di rinunciare alle sigarette,ma non voglio assillarti ulteriormente e coinvolgerti in discorsi che implicano poi,anche se piacevole, in risposte da parte tua,tanto nn c’è neanche bisogno che io batta un colpo,che tu ci sarai,pronta con la tua conoscenza,ad aiutarmi a svelare un nuovo titolo.Stammi bene Castàlia e grazie ancora di tutto.Ciao…Ivan

    11. avatar Barbara C. scrive:

      Anche se non è il film che si sta cercando, aggiungo un altro assassino che si veste da donna visto che oltre tutto si tratta anche in tal caso di Hitchcock. Mi riferisco ad un episodio de “The Alfred Hitchcock Hour”, forse nemmeno uscito in Italia… Il titolo è: An Unlocked Window (3° stagione, 1965). L’assassina-infermiera alla fine si rivela essere un uomo.

      http://the.hitchcock.zone/wiki/The_Alfred_Hitchcock_Hour_-_An_Unlocked_Window


      Ciao,
      Barbara

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *