Cerca una propria identitàe incontra il famoso automa giocatore di scacchi – Risolto

Film di luca:

Vaghi ricordi di un film-tv probabilmente produzione rai anni 70.
il personaggio è un’automa dalle sembianze perfettamente umane. Mi pare che la storia inizi a metà1800 e si concluda ai primi del 900. Il protagonista forse ricerca una propria identitàe incontra il famoso automa giocatore di scacchi pensando fosse a lui affine, ma scopre che é un trucco (un nano sotto la scacchiera) poi incontra una donna vampiro che cerca di succhiargli il sangue, ma rimane con le pive nel sacco.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in anni 70, fantascienza, Film dimenticato, serie televisiva, storico, titolo scoperto e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    5 risposte a Cerca una propria identitàe incontra il famoso automa giocatore di scacchi – Risolto

    1. avatar Maurizio-2 scrive:

      Non li ho visti mai, ma da appassionato scacchista (giocatore e studioso) conosco due film che trattano dell’automa che giocava a scacchi e che invece nascondeva un “umano”.
      Il primo è “Le jouer d’échecs” di Raymond Bernard, ma è un film del 1927 ! La trama:
      A Vilnius, nel 1776, il Conte polacco Boleslas Vorowski è a capo di un movimento clandestimo per la liberazione dalla Russia. Essendoci una taglia sulla sua testa, l’uomo che lo ha ospitato in casa dall’infanzia, il Barone Von Kempelen, eccentrico inventore, trova la soluzione che li permetterà  sia di mettere in salvo Boleslas che di aumentare il suo prestigio come maestro nelle arti meccaniche. Sette mesi più tardi, von Kempelen viaggia attraverso il paese per mostrare la sua ultima invenzione, il “Giocatore di scacchi”, un automa androide che può battere tutti i giocatori umani. In effetti è Boleslas, abile scacchista, che si cela all’interno della macchina. Il piano di Von Kempelen è di portare l’automa alla corte del re di Polonia a Varsavia, e di là  in Germania, fuori dal campo di influenza russo.

      IL 2a E’: “Il giocatore di scacchi” titolo originale “Le jouer d’échecs de Maezel” di Juan Bunuel (Film TV francese del 1980). Tratto da un racconto di Edgar Allan Poe. Ricco e misterioso personaggio gira le corti d’Europa presentando un fantoccio abilissimo nel gioco degli scacchi. Lo strano robot si rivela un nano il quale, quando il trucco viene scoperto, uccide per vendetta due persone. Poi viene giustiziato barbaramente.

      Ma ripeto… non li ho visti, non so nulla della donna vampiro. Se quello che cerchi fosse un terzo film sarei curioso anch’io di conoscerlo !!
      ciao
      Maurizio-2

    2. avatar luca scrive:

      non credo fosse un film, ma uno sceneggiato rai anni 70. e la scena dell’automa il turco giocatore di scacchi é solo un breve passaggio. il protagonista é un vero androide ma non gioca a scacchi.

    3. avatar luca scrive:

      TROVATO!!! dopo estenuante ricerca su google con le parole chiave giuste: IL VENDICATORE DI CORBILLERES.
      sceneggiato francese in 6 puntate, mandato in onda da rai2 nel 1996. adesso reperirlo sarà  altrettanto difficile.
      grazie comunque.

    4. avatar pepa scrive:

      Pubblicato in data 24/set/2012

      Esiste un altro film Le joueur d’e?checs nella serie Le evasioni celebri (Youtube)
      film français de Christian Jacques. La thématique est le jeu d’échec. Les grands de ce monde sont confrontés à devoir jouer contre un maître d’échec qui a la singularité d’être automate et donc pas humain. Le problème et l’intrigue est que celui-ci gagne constamment et de manière parfaite contre tous ses adversaires. Alors on s’interroge

    5. avatar rosaM58 scrive:

      ma allora lo hanno replicato! Io l’ho visto nel 1976 e mi angoscio’. poi mai più visto, ricordato e ritrovato per caso incrociando titoli e ricerche qualche tempo fa. Mi piacerebbe rivederlo. Come anche vorrei rivedere I misteri di Parigi andato in onda pochi anni dopo e di cui si è persa ogni traccia. Erano sceneggiati bellissimi.

    Lascia un commento