La dea nel quadro

Salve del film ricordo davvero poco credo sia ambientato negl’anni 30/60 un ragazzo viene ospitato in una grande casa credo sia il nipote dei padroni di casa viene fato alloggiare all’interno di una stanza dove ce un quadro con scene di caccia con (almeno credo) la dea Era con il marito Zeus durante una notte di temporale la dea esce dal quadro e inizia una relazione con il ragazzo ricordo che il film era erotico e non si vedevano vere e proprio scene di sesso grazie dell’aiuto

Questa voce è stata pubblicata in anni 80, anni 90, erotico, Film dimenticato, francese, inglese. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    7 risposte a La dea nel quadro

    1. avatar xian scrive:

      Ho sempre pensato che fosse un episodio di Erotic Tales
      ma se ricordo bene il quadro raffigurava Ercole e Onfale
      ma sotto Erotic Tales e Tales of Erotica IMDb non mi dà nulla di tutto ciò. Inoltre penso che sia precedente al ’95.
      Ricordo che all’epoca lo vidi su Odeon Tv e che i protagonisti del quadro avevano le fattezze delle persone che ospitavano il ragazzo (suo zio e sua zia acquisita?). Onfale usciva dal quadro la notte per amare il ragazzo (una fantasia del ragazzo o era la moglie dello zio in persona?).

    2. avatar xian scrive:

      L’ho trovato, visto che interessava anche me. Non è Erotic Tales, ma un episodio de
      I Classici dell’Erotismohttp://www.imdb.com/title/tt0877465/?ref_=fn_al_tt_1
      Hercule aux pieds d’Omphale

    3. avatar xian scrive:

      Domanda: ma le persone che pongono quesiti come fanno a sapere se e quando vengono risolti?
      Non c’è modo di visualizzare tutti i propri commenti?

      • avatar Pionchan scrive:

        Anni addietro c’era la possibilità di consultare tutte le proprie risposte, era una cosa molto comoda ma ho dovuto rimuovere questa funzione per via dell’eccessivo carico di lavoro che comportava al server, che non ha mai brillato per potenza di calcolo (i provider che ospitano i siti foniscono un mucchio di spazio di disco ma danno esigua disponibilità di utilizzare i loro computer per eseguire dei processi).

        Negli ultimi mesi ho introdotto un vistoso e solerte invito a salvare l’indirizzo della propria trama che compare automaticamente poco dopo che si invia una trama.
        Non risolve il problema di chi vuole rintracciare un proprio commento ma permette a chi ha scritto una trama di tornare facilmente a controllare le risposte.

        • avatar xian scrive:

          Capisco… è questa la ragione per cui lo stesso utente posta la stessa richiesta più e più volte…
          Quindi quelli che hanno postato quesiti più vecchi di due mesi si attaccano al tram… Peccato…
          Mi sa che GeNoZ ormai sarà impazzito…

    4. avatar Barbara C. scrive:

      In ogni caso si può tamponare questo problema usando metodi “artigianali” e qualche accortezza… Facendo come dice Pionchan oppure salvandosi tra i preferiti la pagina con la propria richiesta pubblicata, o mal che vada ci si riesce a risalire facendo una ricerca tramite parola-chiave.
      Spesso comunque i richiedenti ripostano le stesse richieste perchè non si era arrivati ad una soluzione e quindi ci riprovano rinnovando la richiesta per ottenere nuova visibilità.
      Ciao,
      Barbara

    5. avatar chribio scrive:

      Io invece da qualche gg. siccome immettevo da qualche anno varie Trame e la memoria ogni tanto faceva cilecca,ne ho ritrovate quelle che reputo piu’ importanti e le ho messe con il copia/incolla nel blocco note cosi’ ogni tanto le rispolvero qua (non si sa mai … ed infatti qualcuna e’ stata anche risolta) !!!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *