Una “fuga” dal sistema pre-matrix – Risolto

Si tratta di un film USA b/n, quasi on the road, visto da piccolo. Riporto perciò quel poco che ricordo. Si tratta di un uomo, forse rappresentante con problemi di lavoro, che incontra un anziano volpone che vive di inganni e piccoli raggiri, mi pare ex professore. Il primo è ligio e rispettoso ma nello svolgersi della storia il secondo gli insegna comunque una qual certa libertà e disomologazione dal sistema. Si conclude col “rappresentante” che costringe, con una finta bomba, la polizia a lasciare andare l’anziano, che dovrà telefonare una volta oltre il confine di stato. Quando arriva la telefonata, lo spettatore scopre che in realtà il fuggitivo sta telefonando da dietro l’angolo; l’ennesimo inganno. Non l’ho mai più rivisto ma mi è rimasto nel cuore. Grazie, ciao a tutti.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in americano, bianco e nero, drammatico, Film dimenticato, psicologico, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    3 risposte a Una “fuga” dal sistema pre-matrix – Risolto

    1. avatar CilloXX scrive:

      È “Carta che vince, carta che perde” del 1967 con il grande George C. Scott.
      Però è a colori.
      Su youtube c’è il film completo diviso in parti, ti metto l’ultima parte dove c’è la scena che ricordi:

      • avatar Castàlia scrive:

        “il grande George C. Scott”: assolutamente sì. L’ Edward Rochester più convincente e rispondente al romanzo di Charlotte Bronte. Ciao, Castàlia.

    2. avatar diego scrive:

      Grazie Cilloxx, proverò al più presto! Forse in b/n allora era la tv!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *