Unico superstite dopo disastro mondiale – Risolto

Un uomo giovane esce da un bunker dove si trovava mentre fuori un disastro ambientale o una bomba nucleare ha ucciso tutta la popolazione mondiale.
Capisce di essere l’unico superstite ed è felice di poter leggere tutti i libri del mondo (forse si rompe gli occhiali e quindi questo suo desiderio non potrà realizzarsi).
Il film fu preso a parodia in una puntata dei Simpsons

Questa voce è stata pubblicata in anni 50, anni 60, anni 70, anni 80, catastrofico, fantascienza, Film dimenticato, post apocalittico, psicologico, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama



  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    4 risposte a Unico superstite dopo disastro mondiale – Risolto

    1. avatar Castàlia scrive:

      Si chiama “Tempo di leggere (Time Enough at Last)”. E’ l’ episodio n.8 della serie originale di “Ai confini della realtà (The Twilight Zone 1959-1964)”, con Burgess Meredith.

      http://gruppodilettura.wordpress.com/2006/12/09/tempo-di-leggere/

      Effettivamente, quando il protagonista è felice perché, sommerso dai libri, può finalmente leggere allora si rompono gli occhiali. Questa situazione paradossale è stata parodiata in una puntata di un cartone animato della serie “Futurama”, molto cattiva ma anche divertente:
      lo spettatore guarda in tv un remake in cui il protagonista si rallegra di poter leggere, ma gli cadono gli occhiali… allora dice “Beh, leggerò i libri scritti in grosso” e gli cadono gli occhi… allora dice “Fa lo stesso, leggerò i libri in braille” e gli cadono le mani! Ciao, Castàlia.

    2. avatar lrz scrive:

      Grazie Castàlia! scusa il ritardo!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *