Film-documentario popolo primitivo

Ricordo un popolo primitivo che pescava il pesce nelle lagune con la lancia. Quando moriva un uomo, lo stendevano su un tronco concavo e, quando usciva il liquido della putrefazione, la vedova doveva berlo. Se moriva un maschio, gli tagliavano i testicoli e se li appendevano al collo perché per loro era simbolo di fertilità. Gli uomini erano nudi e avevano il pene infilato in un tubo lungo. Credo che, se non ricordo male, erano dei cannibali. Comunque, è stato un documentario scioccante e senza censura.

Questa voce è stata pubblicata in anni 70, australiano, avventura, Film dimenticato, sudafricano. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    3 risposte a Film-documentario popolo primitivo

    1. avatar Kalos scrive:

      Si tratta sicuramente di un documentario/mockumentary del filone “Mondo Movie”, capostipiti Africa Addio (1966) e Mondo cane (1962), della premiata coppia Prosperi-Jacopetti

      Prova a controllare i titoli proposti da wiki

      http://it.wikipedia.org/wiki/Mondo_movie

    2. avatar domenicofor scrive:

      Me li ricordo, sbaglio o in uno di questi si vedeva una (finta?) esecuzione capitale? Chiamarli documentari mi sembra troppo, come giustamente fa notare Kalos.

    3. avatar Kalos scrive:

      non sbagli, per altro alcuni trattavano anche antichi “riti” italiani… ;)
      Argomenti interessanti dal punto di vista antropologico ma trattati ben poco scientificamente…

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *