Mix reale/animazione anni 60, ambientazione “belle epoque”, probabilmente francese

Si tratta di film che mischiavano azione reale e animazione ambientati nel periodo della Belle Epoque.
Le storie immaginavano una specie di fantascienza per come poteva essere pensata in quel periodo, con la costruzione di macchine fantastiche che affrontavano le avventure più incredibili.
Sono stati trasmessi dalla RAI tra la metà  degli anni 60 ed i primi anni 70.
Io me li ricordo in B/N ma non avevo il TV color, all’epoca smile

Questa voce è stata pubblicata in a puntate, animazione, anni 60, anni 70, avventura, fantascienza, fantasy, Film dimenticato. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    3 risposte a Mix reale/animazione anni 60, ambientazione “belle epoque”, probabilmente francese

    1. avatar Kalos scrive:

      Potrebbe trattarsi delle opere del ceco Karel Zeman (che ho conosciuto tramite Memocinema!).

      Dai un’occhiata a “L’Arca del Signor Servadac” (NA Komete, 1970)

      oppure a “I ragazzi del Capitano Nemo” (Ukradenà¡ vzducholod, 1967)

    2. avatar angela I scrive:

      Se non ricordo male, un fantasioso carosello di Zeman con attori in carne e ossa che interagiscono con disegni e sfondi che richiamano la Belle Epoque, è presente ne “I ragazzi del Capitano Nemo” conosciuto anche con il titolo “Il dirigibile rubato”, 1967, e che ricalca lo stile retrò, il decor fin de siecle della “Diabolica invenzione”, 1958, sempre di Zeman. Ciao, Angela I.

      • avatar Dick scrive:

        Secondo me, invece, si ricorda soprattutto LA DIABOLICA INVENZIONE, che fu più volte replicata alla Tv dei Ragazzi della RAI nei primi anni ’70. Purtroppo (perché significa che ho l’età  che ho…ehm…) lo ricordo benissimo…

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *