Ladra dagli occhi blu – Risolto

Film di Gianni:

C’era una ragazza che faceva la ladra ed aveva gli occhi blu non so se era un film unico o una serie televisiva.
Non ricordo altro che quegli occhi blu.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in Film dimenticato, titolo scoperto e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    10 risposte a Ladra dagli occhi blu – Risolto

    1. avatar jo scrive:

      vuoi provare a controllare le filmografie di sofia loren o di audrey hepburn? dovresti trovare qualcosa che fa al caso tuo

    2. avatar Perdido scrive:

      Sembra che tu stia parlando di “Innocenti Occhi Blu”, uno sceneggiato TV di produzione svedese trasmesso dalla Rai nel 1979, mai più replicato e del quale in rete non si trova quasi la minima traccia (difficile anche risalire al titolo originale). Tutto quello che resta, è la memoria di chi ha vissuto quegli anni. La protagonista era una giovane e bella ladra dagli occhi (per l’appunto) blu, abile nei travestimenti. Il suo punto debole era (credo) che quando perdeva il controllo dei nervi se ne usciva al naturale con un accento che tradiva la sua reale provenienza. Unico in grado di smascherarla, uno studente con cui era entrata in contatto e che a un certo punto della serie la minacciava con un coltello. La memoria si ferma qui.


      Jo, ma che problemi hai?

    3. avatar jo scrive:

      problemi?
      la vita personale?
      la famiglia?
      la salute?
      il lavoro?
      ti serve un sunto di qualcosa?
      o forse “mi sono capita male”?
      non c’è nemmeno niente in tv, oggi pom, dopo la fine dei 10 piccoli indiani…

    4. avatar eric scrive:

      Che ricordi. Un peccato che parte di quegli sceneggiati e serie siano spariti dalla circolazione da decenni. Il titolo originale di Innocenti occhi blu è Arliga bla ogon e lei si chiamava Anna Godenius

    5. avatar Gianni scrive:

      Ärliga blå ögon (con Anna Godenius) --

      avete ragione e’ lui -- ne ho riconosciuto la sigla trovata su Youtube -l’ho subito riconosciuta anche se sono passati anni ed anni --
      -- peccato che non si trovi nient’altro -- e’ un filmato rarissimo -- probabilmente l’avranno fatto sparire perche’ giudicato diseducativo per la morale corrente e anti-clericale.

    6. avatar Gianni scrive:

      Spero che qualcuno l’abbia registrato

    7. avatar Paolo scrive:

      Guardate che l’intera serie e’ disponibile da pochissimo su DVD (purtroppo solo in svedese con sottotitoli in svedese) ed e’ in vendita su megastore.se

    8. avatar salvo scrive:

      Anchio stò cercando da tantissimi anni questa serie televisiva “Arliga bla ogon” se qualcuno l’ha trovata in versione italiana mi faccia sapere

    9. avatar salvo scrive:

      qualcuno sà  dirmi se per caso e’ uscita la serie televisiva di fantomas in DVD ? (fantastica)
      e dove posso trovarla ?

    10. avatar aly scrive:

      cercavo il filmo occhi blu…qualcosa su youtube ed ho trovato il vostro sito con alcuni dettagli fra i quali il titolo:”innocenti occhi blu”. ero una bambina quando lo guardavo e mi piacevano tantissimo i suoi travestimenti. faceva un furto poi entrava in una piscina pubblica faceva una nuotata e poi da un armadietto di cui possedeva sempre una chiave prendeva abiti diversi ed usciva con un nuovo travestimento. chi l’aveva pedinata la perdeva di vista.
      ricordo che nascondeva il bottino in casa sua (una stanzetta affittata presso una vecchietta) sotto una mattonella nel pavimento, dietro un’altra sulla parete e anche nella stufa a legna che lei non usava. ricordo l’ultima puntata…qualcosa tipo lei che torna dopo una lunga assenza (era stata in prigione?) cerca la sua casa e la trova in fase di demolizione o ristrutturazione….chiede informazioni sulla vecchina che affittava stanze e viene a sapere che era diventata ricca con denaro trovato misteriosamente…in una delle stanze (il suo bottino). nel frattempo negli spogliatoi della piscina aprivano numerosi armadietti con vestiti di ogni tipo.
      pochi ricordi ma molto nitidi. era molto affascinante!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *