Extraterrestri tenuti lontano dal ferro e una strega che brucia

Film di maria rosaria:

E’ un film che ho visto piu o meno 7anni fa, perché l’avevo messo a confronto si Signs (2002) quasi del tutto uguale a Signs ma gli extraterrestri invece che essere sconfitti dall acqua vengono tenuti lontano dal ferro, e quindi i protagonisti fanno un cancello di ferro ecc.. mi ricordo un pezzo in particolare dove loro sono accanto ad una macchina, all’esterno e forse si sentono dei suoni (i tipici degli extraterrestri) dall’antenna della macchina (ma forse mi confondo?) e una ragazza sente dolore forse all’anca perché aveva dei chiodi chirurgici..mi pare che anche li c’erano i campi nel grano.. ma non sono sicura.la trama comunque sembrava molto simile a Signs, tranne che per la cosa della strega, che non mi ricordo che c’azzecca. Nel titolo ci dovrebbe essere una strega, e infatti mi ricordo che alla fine c era sta una donna (forse proprio una strega?) che bruciava, forse all’interno di una camera oscura…ma non ricordo bene! Il film sembrava vecchio, ma a colori. Il genere mi pare che fosse horror, ma di horror c’era ben poco, direi piuttosto fantascienza.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in fantascienza, Film dimenticato e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    Una risposta a Extraterrestri tenuti lontano dal ferro e una strega che brucia

    1. avatar G scrive:

      Ci sono delle differenze, come per esempio la strega 8| , ma ti suggerisco di provare a vedere se e’ “Warnings -- Presagi di morte” del 2003.
      Abbastanza brutto secondo la mia umile opinione

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *