I superstiti

Mi ricordo che era un film vecchio, forse in bianco e nero. c’era una comunità  di sopravvissuti che forse viveva su di un sottomarino. C’erano altri sottomarini di sopravvissuti. Le donne erano poche e quindi venivano “assegnate” a turno ai vari uomini per far conservare la specie umana.
Altro non ricordo smile

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in anni 60, anni 70, bellico, catastrofico, Film dimenticato. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    3 risposte a I superstiti

    1. avatar maxkeyth scrive:

      L’ultima spiaggia 1959_con. Gregory Peck

      • avatar aghi scrive:

        Credo che ti confonda in quanto L’ultima spiaggia, film tratto dal romanzo omonimo fantapolitico-postapocalittico del 1957 dello scrittore anglo-australiano Nevil Shute,è un film del 1959 diretto da Stanley Kramer, interpretato da Gregory Peck, Anthony Perkins, Fred Astaire e Ava Gardner.
        Narra gli ultimi giorni di vita di una colonia di esseri umani, in Australia. Stanno per arrivare anche qui i venti che porteranno le polveri radioattive che hanno già  sterminato il genere umano nel resto del mondo. Non ci sono sommerigbili sul fondo né scambi di donne.
        Nel film si osserva molto il fair play anglosassone.

    2. avatar cicci@ scrive:

      Se non dovesse essere “l’Ultima spiaggia” (dove cmq non ricordo dell’assegnazione delle donne, ma c’è il sottomarino), prova con “Virus. Ultimo rifugio: Antartide” del 1980: ci sono i sopravvissuti, i sottomarini, e le donne vengono “assegnate” a turno.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *