Bambina rapita e lasciata morire di inedia – Risolto

Film italiano anni ’70. La storia vede il rapimento di una bambina lasciata poi morire di fame. Ci sono vari sospettati ma alla fine si scoprirà  che il rapitore è lo zio monco, grazie ad un disegno che la bambina fa su di una lattina di cibo rappresentante un omini a cui manca una mano.

Questa voce è stata pubblicata in anni 70, Film dimenticato, giallo, italiano, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    9 risposte a Bambina rapita e lasciata morire di inedia – Risolto

    1. avatar eric scrive:

      E’ “Mio caro assassino”, thriller del ’72 con George Hilton. Se ne è parlato un paio di volte sul sito.

      • avatar angela I scrive:

        Sì, ci sono due risolti

        http://www.memocinema.com/?p=17215

        http://www.memocinema.com/?p=24118

        Aggiungo il trailer con il titolo inglese

        Ciao, Angela I.

        • avatar FrauBlucher scrive:

          Ho trovato e guardato il film che mi dicevate, Mio caro assassino, era proprio quello, anche se io mi ricordavo cose diverse, probabilmente aggiunte dalla mente col passare degli anni, grazie ancora. Come faccio a inserire la scritta risolto?

          • avatar angela I scrive:

            C’è chi pensa a questo. Comunque, basta scrivere un inequivocabile commento di conferma e, se vuoi, aggiungi la parola che ci piace di più: RISOLTO. E tu l’hai già  fatto. Ciao, Angela I.

            • avatar FrauBlucher scrive:

              Angela I, visto che sei stata così gentile, posso domandarti se sia possibile postare il link di un forum di cinema dove faccio la mod? Assolutamente non in conflitto con questo bel sito, ovviamente…

              • avatar angela I scrive:

                Ciao, sono rientrata adesso e solo adesso posso risponderti. Hai fatto bene a scrivere a “Di’ la tua” e vedo che Pionchan ti ha già  dato la risposta. Io non avrei saputo cosa dirti, è Pionchan, al quale noi utenti di MemoCinema vogliamo un gran bene, l’amministratore del sito e sa cosa si può e cosa non si può. Siamo tutti disponibili e anche se chiedi ad uno di noi, nel caso in cui non sapremmo cosa fare verrebbe interpellato Pionchan, che è sempre gentilissimo e, in un modo o nell’altro, avresti comunque una risposta. Ciao, Angela I.

                • avatar FrauBlucher scrive:

                  Grazie Angela I, naturalmente mi farebbe piacere che venissi a fare un giro là …

                  • avatar angela I scrive:

                    Farebbe piacere anche a me, solo che io ho un brutto difetto: sono fedele per costituzione e, tranne MemoCinema, non frequento altri siti: non avrei il tempo. Se dovessi cambiare idea, so che sarei bene accetta. Ti ringrazio, ciao, Angela I.

    2. avatar FrauBlucher scrive:

      Grazie, la prima trama di cui mi hai postato il link mi lascia perplessa, anche se il finale è quello che ricordavo, la seconda non mi pare proprio. Recupererò il film e vi farò sapere, ancora grazie…

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *