Almeno ora so che mia madre mi ama – Risolto

Una donna uccide un uomo e viene portata via da sua figlia ancora bambina. La figlia viene adottata da diverse famiglie, ma quando trova finalmente una donna che le vuole bene davvero, la madre in carcere in attesa di giudizio definitivo della cassazione, la induce ad uccidersi, la donna una volta a casa si suicida con degli psicofarmaci. La ragazzina rimane di nuovo sola ma ha un ragazzo, con cui poi andrà  a stare alla fine del film, lui è un artista. Lei bionda e chiara di carnagione, si tinge i capelli che la madre tanto amava per differenziarsi da lei. Va in carcere e le dice che farà  tornare i capelli come prima solo se lei le avesse detto di non testimoniare a suo favore in udienza. La figlia infatti era l’unica ad aver assistito all’omicidio e che quindi avrebbe potuto liberare la madre. La madre lì per lì non accetta, ma all’udienza, l’avvocato esce dicendo alla figlia che la madre non vuole la sua testimonianza. Il film finisce con una frase simile a: almeno ora so che mia madre mi ama.

Questa voce è stata pubblicata in americano, Film dimenticato, giallo, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    2 risposte a Almeno ora so che mia madre mi ama – Risolto

    1. avatar Andrea Fi scrive:

      c’è qualche somiglianza con “White Oleander” un film del 2002 diretto da Peter Kosminsky con Michelle Pfeiffer.
      prova e facci sapere!

      • avatar angela I scrive:

        La frase che Astrid pronuncia è “Al di là  di quanto mi abbia danneggiata Io so che mia madre mi ama”. Credo che il film sia proprio “White Oleander”. Ciao, Angela I.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *