Alla ricerca del fumetto perduto – Risolto

Carissimi amici di MemoCinema,

questa volta sono io che chiedo aiuto per una richiesta, sicuramente inconsueta, fattami da un carissimo amico. Si tratta di questo: qualcuno ricorda un fumetto a colori pubblicato in Italia negli anni 60 e primi anni 70 (circa) che aveva come soggetto le manifestazioni aeree cui partecipavano le diverse pattuglie acrobatiche di diverse nazioni? Il fumetto in questione era tra i pochissimi a colori, cosa insolita per l’epoca, ed a episodi con cadenza mensile; inoltre, era contemporaneo ad un altro fumetto denominato “Michel Vaillant” che, invece, era ambientato nel mondo delle corse automobilistiche. Non ho altri riferimenti.
Gradirei sapere anche se è reperibile e dove. Ho provato a cercare, ma non sono riuscita perché non ho ricordi in merito. Pionchan valuterà  se pubblicare la richiesta. Grazie in anticipo a tutti. Angela I.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in anni 60, anni 70, Film dimenticato, fumetto, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    135 risposte a Alla ricerca del fumetto perduto – Risolto

    1. avatar Stoker scrive:

      ti ricordi per caso se il fumetto era americano o francese cme Michelle Valliant ??

    2. avatar angela I scrive:

      Ciao Stoker: personalmente non ricordo nulla, all’epoca non ero nata; anche se riconosco che i fumetti possono essere una espressione artistica, essi comunque non hanno mai fatto parte dei miei interessi; tra l’altro l’argomento oggetto della richiesta relativo ad aerei di pattuglie acrobatiche di varie nazioni, forse riguardava di più i “maschietti” che si identificavano con i protagonisti di quegli episodi. Da ciò che ho capito dal racconto del mio amico, credo che fosse francese. Se si arrivasse alla soluzione, sarei contenta perchè finirebbe il pressante tormento che il richiedente esercita a danno della mia igiene mentale. Ti ringrazio molto. Con simpatia, ciao, Angela I.

    3. avatar brigitta scrive:

      Sul tema “aviatori” alcuni miei amici fumettologi suggeriscono diversi titoli possibili:

      -- Tanguy & Laverdure
      -- Dan Cooper:
      -- Buck Danny

      Questi ultimi due, a quanto mi riferiscono, erano più incentrati sui combattimenti veri e propri che su “innocue” manifestazioni acrobatiche. Ma potrebbe valere la pena controllare in ogni caso.

      Il tuo amico ricorda mica la nazionalità  del protagonista? Sono tutti fumetti di realizzazione franco-belga, ma i relativi protagonisti sono di diverse nazionalità: Tanguy è Francese, Cooper Canadese e Danny Americano

      Spezzo in due il commento (altrimenti il malefico antispam me lo blocca) per inserire alcuni link:
      -- Tanguy & Laverdure:
      http://en.wikipedia.org/wiki/Tanguy_et_Laverdure
      http://cgi.ebay.it/Classici-Audacia-n-47-PERICOLO-IN-CIELO-Mike-Tanguy-/280582594254

    4. avatar Stoker scrive:

      ciao ANGELA I
      l’unico fumetto a proposito di gare è THE ADVENTURE OF SMILIN’ JACK di Zack Mosley ma e degli anni 30 quindi dubito sia quello…
      cerchero ancora ciao
      http://en.wikipedia.org/wiki/The_Adventures_of_Smilin'_Jack

    5. avatar brigitta scrive:

      Aggiornamento: mi dicono che il candidato più probabile è “Tanguy & Laverdure”, in cui effettivamente comparivano scene di esibizioni di pattuglie aeree…

      … e mi scuso ma ho sbagliato a fare i link, mi accorgo ora che tutti quelli che ho inserito, cliccandoci sopra, portano a questa pagina. Fate copia&incolla degli indirizzi ^_^;;;

    6. avatar angela I scrive:

      Per il momento ringrazio i miei amici Brigitta, Stoker e gli amici di Brigitta, ma io non sono in grado di dare una risposta perchè devo contattare prima il richiedente, il quale mi ha fornito ieri sera un altro particolare e cioè che questo “benedetto fumetto” costava molto più degli altri proprio perchè a colori. Per esempio: se Topolino costava 50 lire, l’altro costava il triplo o il quadruplo. Appena mi darà  la risposta ve la comunicherò, qualunque essa sia. Per Brigitta: relativamennte all’antispam, come ti capisco!! Il “malefico” è la mia dannazione un giorno sì e un giorno no, e ancora un giorno no e uno sì. Come vedi sei in compagnia. Grazie ancora ad entrambi, ci sentiremo. Ciao, Angela I.

    7. avatar Stoker scrive:

      nn gli puoi chidere chi l’ha disegnato ?

    8. avatar angela I scrive:

      RISOLTO: il mio amico, contattato da me telefonicamente, seguendo i vostri preziosi suggerimenti ha indagato per conto suo e attraverso “google immagini” ha riconosciuto il suo eroe che non gli dava pace da qualche decade; nello specifico si tratta di Dan Cooper, anche se riferisce che “Tanguy & Laverdure” ha molte affinità. Grazie alle vostre indicazioni ha rintracciato le edizioni italiane, arrivando alla serie/collana “ALBI ARDIMENTO”, che riguarda proprio Dan Cooper. Il mio amico ringrazia Brigitta e i suoi amici, nonchè Stocker che si è dato tanto da fare, fornendo il suo non trascurabile contributo. Un grazie speciale e un abbraccio da parte mia a tutti perchè mi avete salvato da una sicura visita psichiatrica. Ciao, kiss, Angela I.

    9. avatar Stoker scrive:

      figurati ^^ nn c’è di che smile

    10. avatar Castàlia scrive:

      La mia richiesta, risolta, era di un amico. Ho visto l’immagine di alcuni fagiani. Sono bellissimi. Non è un peccato ucciderli per farli arrosto?

      Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Eh be’ i fabiani sono belli ma ancor più gustosi….
        Ehi interessante questa vecchia pagina, con tanti riferimenti ai fumetti d’oltralpe e…. l’intervento di una persona autorevole in materia, di cui mi capitò di leggere commenti altrove..
        Non sono un appassionato di fumetti francesi, ma il telefilm “I cavalieri del cielo” con le avventure di Tanguy e Laverdure era forte!

        Oliver

        • avatar Castàlia scrive:

          l’intervento di una persona autorevole in materia

          Chi è questa persona? Castì bye

          • avatar Oliver scrive:

            Brigitta

            • avatar Castàlia scrive:

              La cara Brigitta. Non frequenta più… peccato! Certo che il termine fabiano ti ha colpito! E’ tutto vero quello che ti ho detto. La proprietaria del termine è una signora semplice, ma genuina e sincera. Mi dispiace che non sta tanto bene, purtroppo. L’ho vista circa 20 giorni fa dalla parrucchiera. Casty. bye

              • avatar Oliver scrive:

                Chissà se è ancora attiva su quello spazio di accaniti disneyani, è un pezzo che non lo frequento. Il termine fabiano mi piace e d’ora in poi lo userò anch’io… anche perché mi ricorda un certo “fagiano” che in prima superiore provò per ben due volte a farmi pagare la matricola….senza riuscirci, a quei tempi non ero ancora rimbambito laugh

    11. avatar Castàlia scrive:

      mi ricorda un certo “fagiano” che in prima superiore provò per ben due volte a farmi pagare la matricola….senza riuscirci, a quei tempi non ero ancora rimbambito questa proprio non l’ho capita.

      Ora sei rimbambito? Ma non mi sembra. Castì bye

    12. avatar Castàlia scrive:

      Sono cretina. Voleva del denaro? Ti dico il film che avevo in testa ieri: è su i viaggi nel tempo ….

      “Sfida nel tempo (The Time Shifters)”, 1999

      https://www.memocinema.com/?p=101690&cpage=1#comment-111081

      Lo conosci? Ci può stare come risposta in quella pagina? Castì bye

    13. avatar Oliver scrive:

      Non lo conosco, ma il film che hai indicato mi sembra possa adattarsi bene alla richiesta dell’utente. Non c’entra nulla ma la scomparsa improvvisa del viaggiatore a me ricorda lo strano caso dell’uomo di Taured…
      Non sei affatto cretina, quando ho parlato di matricola non ho pensato che già ai miei tempi era un’usanza che stava scomparendo e quindi per motivi anagrafici a te sconosciuta. Si trattava di questo, i ragazzi più grandi chiedevano ai nuovi iscritti una quota in denaro, era una sorta di “tassa d’ingresso” non ufficiale. la
      quota richiesta in quel caso era di L. 500 smile

      Oliver

      • avatar Castàlia scrive:

        Sinceramente mi giunge nuova. Non sapevo di questa usanza. Ho colmato la lacuna. E adesso ho capito anche il resto, in merito a rimbambito. Ti hanno fatto delle proposte e sei rimasto con il cerino. Come va in generale con gli orari della cena? Per domani si prevede pioggia, a me secca uscire per andare a votare e non ho alcuna idea. Castì bye

        • avatar Oliver scrive:

          Sì, la matricola in prima, il nonnismo nei militari… vecchie usanze ormai passate, purtroppo al giorno d’oggi c’e’ di peggio.
          Cerco di essere un po’ più regolato su tutta la linea smile
          Domani è prevista pioggia anche qui… credo che uscirò solo per recarmi alla mia vecchia scuola elementare.

          Oliver

    14. avatar Castàlia scrive:

      Cerco di essere un po’ più regolato su tutta la linea

      bravo Sono contenta, hai tutto da guadagnare. Pure io uscirò solo per andare a votare. L. 500 al tempo della richiesta erano molte? Per il resto oggi è tutto uno schifo. Castì bye

    15. avatar Oliver scrive:

      Grazie Castì smile 500 lire di allora più o meno dovrebbero corrispondere a 4 o 5 euro di adesso, non era poi molto. La mia era una questione di principio, quel fagiano mi stava sulle scatole laugh

      Oliver

    16. avatar Castàlia scrive:

      mi stava sulle scatole

      da noi si usa anche sui conigli espressione venuta fuori in seguito alla esperienza di una contadina. rofl

      Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Sui conigli… bella questa, mai sentita!
        Ho appena consultato un convertitore storico on-line per vedere se la mia stima (basata sui ricordi di ciò che potevo acquistare con L. 500) fosse giusta. Ho sbagliato in eccesso, le 500 di allora secondo il convertitore corrispondono a euro 2,54… in fondo il fagiano non era esoso laugh

        Oliver

        • avatar Castàlia scrive:

          Brutta usanza e brutto precedente chiedere soldi ad uno studente matricola. Si comincia così e poi si va sempre più in alto, perchè si concepisce il sistema. Non va bene, no. Tu mangi carne di coniglio? Stanno passando richieste di film che ignoro e mi rammarico per non essere capace di dare una risposta. Pare che ci sia disinteresse da parte mia. Non è così. Non conosco veramente. Stasera in quanto ad orario abbiamo battuto il record. Va bene. Buona domenica. A domani, buona notte. Castì bye

          • avatar Oliver scrive:

            Mi dispiace di averti far fatto tardi, ridendo e scherzando siamo andati ben oltre le sette!

            Buona Domenica e Buona Notte hi
            Oliver

            ps
            al coniglio preferisco il fagiano, ma quello vero e senza matricola smile

            • avatar Castàlia scrive:

              Mi dispiace di averti far fatto tardi

              Ma no, che dici! Se non volevo… Ti sei annoiato? Se mai, tardi per la tua cena. Vado a votare, poi non so come prende. Hai risolto

              https://www.memocinema.com/?p=101694&cpage=1#comment-111125 bravo

              A stasera. Castàlia bye

              • avatar Oliver scrive:

                Sulla scia dei ricordi ieri abbiamo fatto il recordsmile la storia del fagiano non era un granché, vero? Comunque la mia osservazione su Ulan Bator si è rivelata giusta laugh
                Ah… grazie per il tuo commento sul caso Tom Grattan, sei molto gentile smile Ma non sono così enciclopedico e come sai i miei orizzonti sono un bel po’ ristretti…

                Oliver

                • avatar Castàlia scrive:

                  Ad Ulan Bator ho pensato pure io. Lo dicevo che sei saggio! Ma perchè quell’individuo di scolastica memoria lo hai definito fagiano? Castì bye

                  • avatar Oliver scrive:

                    Ho fatto come la signora che conosci col fabiano…
                    quel ragazzo non era l’unico a chiedere il pagamento della matricola, allora si usava così smile Negli anni successivi dellesuperiori vidi questa usanza sparire progressivamente così come l’atmosfera del post ’68 che andava via via rarefacendosi

                    Oliver

    17. avatar TopSecret scrive:

      Ogni tanto mi piace leggere, o meglio, fare l’impiccione…

      E stanotte l’ho fatto con Voi e i VS aneddoti del passato.

      Se potessi, raccoglierei TUTTE le storielle, gli aneddoti, i ricordi e quelle piccole vicende che la gente ha vissuto e che ricorda.

      Ogni tanto lo faccio grazie ai racconti (spesso casuali) di mio padre ma, ripeto, se avessi modo lo farei per TUTTI gli esseri umani.

      Ne uscirebbe fuori un curioso, MEGA archivio.

      Mannaggia a me…

    18. avatar Castàlia scrive:


      al coniglio preferisco il fagiano…

      Se vedo che è un coniglio… allora lo mangio. Altrimenti no. Assolutamente no. no Potrebbe essere un gatto. yes rofl Castì bye

    19. avatar Castàlia scrive:

      In caso di necessità muoio di fame. Sicurissimo assai. Grandissimo Sordi. Oggi pomeriggio, Gina Lollobrigida è stata ospite di Mara Venier. Io adoro Gina… più di tutte e ancora oggi la trovo bellissima. E poi nella trasmissione c’è stata anche la mia adorata Orietta. Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Di anni ne ha davvero tanti ed è ancora così in gamba, quanto a Orietta mi piace anche il suo senso dell’umorismo. Ho intravisto Arbore all’inizio della puntata e in una breve serie di filmati di repertorio arboriani anche Roberto Murolo

        Oliver

        • avatar Castàlia scrive:

          Roberto Murolo è stato veramente un maestro. Mi piacciono le sue canzoni. Questa poi…

          Nella trasmissione è intervenuta anche Angela Luce. Pure lei si mantiene bene. Castì bye

          • avatar Oliver scrive:

            Bellissima questa smile Urca Angela Luce! L’ho rivista recentemente in un episodio di Maigret, era una gran bella ragazza

            Oliver

            • avatar Castàlia scrive:

              Conoscevi la canzone? Sì, molto bella Angela Luce. E poi che atteggiamento elegante oggi. C’è stato anche il figlio di Mario Merola, re della sceneggiata. Tu capisci il napoletano? Castì bye

              • avatar Oliver scrive:

                Non l’avevo mai sentita, il napoletano non lo capisco del tutto… qualcosa mi sfugge, ma la canzone e relativa morale l’ho potuta capire abbastanza bene smile

                Oliver

    20. avatar Castàlia scrive:

      Io non sono napoletana, ma capisco il napoletano. Le canzoni napoletane mi piacciono da morire. Ci sono testi bellissimi, poetici. Quali canzoni conosci? Sei mai stato a Napoli? Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Poche, solo alcune delle più classiche, tanti anni fa suonavo “Santa Lucia” col mandolino. La mia preferita è proprio una di Murolo “A casciaforte”

        Oliver

    21. avatar Castàlia scrive:

      Ti riferisci a questa?

      e metto pure

      Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Sì esatto smile bellissimo anche il video di Murolo che non avevo mai visto prima!
        Ah.. non sono mai stato a Napoli

        Oliverì Oliverà

    22. avatar Castàlia scrive:

      Oliverì Oliverà Questa mi è piaciuta assai. laugh Mi hai fatto venire in mente un’ altra canzone, ma te la dico domani. Conosco Napoli, per l’Università… Ma le canzoni le conosco da una vita… te le faccio ascoltare… un pò per volta, se gradisci. Beh! Domani è lavorativo. Buon inizio settimana. Buona notte. Castì bye

    23. avatar Castàlia scrive:

      Sì, è molto bello il video su Murolo, soprattutto per la presenza di quelle statuine di Capodimonte…
      Come è stata la giornata lavorativa? Tutto tranquillo? Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Mi è piaciuto un sacco, chissà quando fu realizzato? Forse negli anni ’60, forse dopo….
        Più lunga del previsto e domani siamo in trasferta e la tua?

        Oliver

    24. avatar Castàlia scrive:

      Normale. Non so dirti quando fu realizzato.

      le ascolterò volentieri Spero di non annoiarti…
      Allora :
      Oliverì Oliverà, che mi piace tantissimo (mi chiedo che inventerai prossimamente sullo schermo rofl) per assonanza con il titolo mi ha fatto venire in mente un altro grande, Sergio Bruni, e la canzone OILI’ OILA’, del 1885. Magistrale è l’interpretazione di questo grande maestro. Te la mando con il testo ( premi su mostra altro) che è del poeta Salvatore di Giacomo

      qui nell’interpretazione di Mario Merola, re della sceneggiata napoletana.

      e qui Roberto Murolo

      Non c’è cantante napoletano che non l’abbia cantata. Io preferisco la versione di Sergio Bruni. Castì bye

    25. avatar Oliver scrive:

      Una piccola interruzione a quanto pare…
      Belle tutte le versioni smile Le mie preferenze vanno a quella di Murolo forse perché essendo eseguita con il solo accompagnamento della chitarra si avvicina di più al tipo di musica che sono abituato ad ascoltare ed anche per la bella serie di foto d’epoca che, chi ha caricato il video, si è divertito ad abbinare alla traccia musicale… a volte il risultato può essere buono, come in questo caso yes

      Oliver

    26. avatar Castàlia scrive:

      Lo sapevo che ti sarebbe piaciuta quella versione. Ti stai annoiando? Continuo… oppure no? Io continuo… sì c’è stata una interruzione

      Siccome è venuto fuori il nome Carmela , ecco un’ altra protagonista. Simpaticissima canzone interpretata da Aurelio Fierro. Il titolo è un programma: “A sunnambula (anche Carmela è na bambola)” con il testo. Ti metto una didascalia che chiarisce l’espressione copp’a ll’ásteco ( su al terrazzo)

      https://www.facebook.com/gabriellacundarietimologia/posts/1541094449271137
      vène a ll’ùnnece a passiggiá…… Viene alle undici (23) a passeggiar
      Il resto mi sembra comprensibile.

      Credo che molte ragazze dopo la canzone abbiano applicato il suggerimento. rofl Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Questa mi è piaciuta assai! Bello anche l’arrangiamento con quelle sonorità anni ’50 smile
        Mi spieghi questo: O pate, ‘On Arcangelo
        il padre, un Arcangelo? (in che senso? forse perché austero e severo?)

        Don Oliverì (che forse è un po’ più siciliano che napoletano)

    27. avatar Castàlia scrive:

      On Arcangelo Il padre, Don Arcangelo

      Don Oliverì anche napoletano, ma che inventerai? Sei un fenomeno rofl

      Vado avanti? Ma domani. Buona trasferta. A domani sera. Buona notte, Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Queste canzoni sono una più bella dell’altra smile
        Sì…. Don Oliverì sono, con tanto di coppola laugh

        Buona notte buba
        Don Oliviero

    28. avatar Castàlia scrive:

      ad un’altra attrice, anzi a due cioè?

      Queste canzoni sono una più bella dell’altra… sicuramente! Ma vanno cantate e interpretate solo da artisti napoletani. Un cantante non napoletano, per quanto bravissimo, non ti fa vibrare l’anima. Don Oliverì che mi inventerai la prossima volta? E’ evidente che ti stai divertendo moltissimo. rofl Mi fa piacere. wink Continuo? Sì, continuo

      Aurelio Fierro “Addio, mia bella Napoli!”,

      e aggancio al cinema con il relativo film, 1946, da un soggetto di Ernesto Murolo padre di Roberto. Fu un successo.

      https://it.wikipedia.org/wiki/Ernesto_Murolo

      https://www.comingsoon.it/film/addio-mia-bella-napoli/25085/scheda/

      Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Bravissimo Aurelio Fierro! Il film “Addio mia bella Napoli” che non ho mai visto sembra una storia struggente (forse stavolta questo termine è inadatto) a quanto leggo la bella americana cela un segreto… che mi ha incuriosito
        Le mie due attrici preferite del periodo fine anni ’50 e primi ’60, l’italiana Dorian Gray e Shirley MacLaine

        Don Oliverì buba

    29. avatar Castàlia scrive:

      Le due attrici piacciono pure a me. Un altro grande: Nino Taranto -- Ciccio Formaggio; nota la paglietta, terribile ‘sta Luisa

      e ancora
      ‘O Pappavallo (Il pappagallo)

      “La Caccavella” del 1949. ( anche Putipu: strumento musicale folkoristico, tipico di alcune orchestrine.)
      http://dettinapoletani.it/caccavella/ lo strumento è quello che è nella foto.
      Immagini http://www.traballo.it/strumenti-tradizionali-2/caccavella-putipu


      Dalle mie parti, di una donna che non è bella o di un’ automobile che non va bene… si dice: è na caccavella insomma , il termine si estende a tutto ciò che non è al top… anche a chi è permaloso e dispettoso… laugh
      Altro strumento tipico il “Triccheballacche”

      https://it.wikipedia.org/wiki/Triccheballacche

      Castì bye

    30. avatar Castàlia scrive:

      Hai fatto una stima dei tuoi pseudonimi? Io sì, ma prima dai i numeri tu.

      Ho riprovato con il commento, niente da fare. Forse ci sta bene quesa canzone

      Ancora Nino Taranto

      “M’aggia curà”, un suo cavallo di battaglia

      Castì bye

    31. avatar Oliver scrive:

      Hai fatto una stima dei tuoi pseudonimi? Io sì, ma prima dai i numeri tu.

      Non ne ho proprio idea, a volte mi vengono così…. ma tu come fai a ricordarli tutti?? E non solo gli pseudonomi, ma tutto il resto! Sono sempre più sorpreso, devo dire che dai dei punti persino al famoso Pico smile

      Don Oliverì Baccalà

    32. avatar Castàlia scrive:

      Ho provato e riprovato in tutti i modi, il commento non passa. Ti mando altro, per quello che hai scritto non ti so rispondere. Magari, Pico della Mirandola! Sono passata da quelle parti

      “Aummo Aummo” ,1954; c’è una certa Caterina, un po’ la versione al maschile di “A Sunnambola”
      https://www.vesuviolive.it/ultime-notizie/122648-cosa-vuol-dire-fare-una-cosa-aumm-aumm/

      Castì bye

    33. avatar Oliver scrive:

      Se penso alle lagne che ci fanno ascoltare al giorno d’oggi, se penso al festival della lagna e poi ascolto queste belle canzoni del passato, che abisso che c’e’…
      saremo anacronistici ma chi se ne frega smile
      Prima di concludere vorrei chiedere alla misteriosa white butterfly…. quanti pseudonimi Don Oliverì ha utilizzato?

      Don Oliverì

      • avatar Castàlia scrive:

        Bene se cerchi la canzone… e anche il resto.

        saremo anacronistici ma chi se ne frega Infatti! Lo dico spassionatamente: preferisco stare nel mio anacronismo mentale che, paradossalmente, yes mi fa affrontare e neutralizzare il non anacronismo dilagante e a dir poco becero. Castì bye

        • avatar Oliver scrive:

          il non anacronismo dilagante e a dir poco becero

          Condivido al 100% smile
          Ehi credo che anche il buon John sia dei nostri. A proposito del messaggio proveniente da Rotab nalu…. sai che ho pensato che potesse essere lui?

    34. avatar Castàlia scrive:

      Don Oliverì Baccalà a cominciare dal primo, Adamo (che uomo!) , che vi ha lasciato questa eredità. rofl Oliver, ne hai utilizzato più di 20. Così vai a dormire tranquillo. Non sia mai che passi la notte insonne! Pure io nel pomeriggio ho pensato alla white butterfly. Beh! A domani sera con il tour, ancora qui. Buona notte. Castì bye

    35. avatar Oliver scrive:

      Più di 20…. urca ho esagerato smile

      a cominciare dal primo, Adamo (che uomo!) , che vi ha lasciato questa eredità

      Questa eredità?

      Buona notte hi
      Oliver

    36. avatar Castàlia scrive:

      Più di 20…. urca ho esagerato… ma no! Assicuro che io mi sono divertita da morire yes

      Io:
      a cominciare dal primo, Adamo (che uomo!) , che vi ha lasciato questa eredità
      tu:
      Questa eredità?

      Infatti! Adamo primo baccalà della storia, a seguire tutti i suoi discendenti citrulli… quando perdono la tramontana. laugh

      Può essere che il buon John sia dei nostri. unknw
      Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Ah… ora capisco smile E quanto citrullo sono pure io laugh
        Che tempaccio vero? Ancora pioggia e calo delle temperature almeno qua…
        be’ pazienza tanto le ferie sono ancora lontane

        Oliver

    37. avatar Castàlia scrive:

      E quanto citrullo sono pure io Lo sai tu!

      Dorian Gray e Shirley MacLaine

      Le due attrici piacciono pure a me

      Spezzo il commento

      Ricordo Dorian Gray in “Totò, Peppino e la Malafemmina”, 1956

      https://napolipiu.com/toto-peppino-e-la-malafemmina-10-cose-che-non-sapevi

      Era bella quell’attrice; tragica conclusione purtroppo.

      Parlammo di una scena del film in https://www.memocinema.com/?p=100985

      Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Eh sì… aveva un fascino particolare, chissà perché aveva scelto quello pseudonimo o forse qualcuno lo aveva scelto per lei… forse quel nome era parte del suo destino
        ehi non ricordavo che Teddy Reno cantasse così bene!

        Oliver

        • avatar Castàlia scrive:

          Teddy Reno? Ma scherzi, sei indarlì? Adoro la sua voce e mi aveva capito quel cardiologo che mi mimava “Piccolissima serenata”.

          Quanto al clima… le nostre regioni viaggiano su binari paralleli… e le ferie sono lontane. Continuo con il cinema:

          Di Shirley MacLaine mi è rimasto impresso, soprattutto per una frase da lei pronunciata e che ogni Eva dovrebbe tenere presente 25 ore su 24, il film “La mia geisha”, 1962

          https://it.wikipedia.org/wiki/La_mia_geisha

          e…. Castì bye

    38. avatar Oliver scrive:

      Eh sì era un pezzo che non ascoltavo Teddy smile
      A me piaceva un sacco la Shirley de “L’appartamento” che più o meno risale allo stesso periodo, ma qual’era la frase che ti ha colpito?
      e…?

      Oliver

      • avatar Castàlia scrive:

        Oliver, mi dispiace: non mi fa passare il commento. Ho provato tante volte e non ho capito cosa irrita l’infame. Riprendiamo domani, speriamo di riuscire. Buona notte. Castì bye

        • avatar Oliver scrive:

          Non ti preoccupare, era solo una curiosità smile

          Buona notte hi

          Oliver

          • avatar Castàlia scrive:

            “L’appartamento (The Apartment)”, 1960, presenta una situazione non lontana da qualche circostanza reale di scambio di goliardici favori tra amici.
            https://it.wikipedia.org/wiki/L%27appartamento

            Ho risolto stamattina l’inconveniente di ieri sera. L’inghippo era nel titolo. Mah! Ti ho scritto tutto nei commenti sottostanti. Castì bye

            • avatar Oliver scrive:

              Ti ringrazio per i commenti smile Art.isti e Mod.elle era così divertente laugh E Shirley lì era veramente agli inizi e che coppia favolosa Dean e Jerry… sono stato un fan di Jerry Lewis ed anche qualche film successivo è carino, ma quelli in coppia con Martin sono favolosi.

              E’ una bellissima frase smile Purtroppo non ho mai conosciuto una geisha…. peccato!

              Oliver

    39. avatar Castàlia scrive:

      … La frase cui mi riferivo è: “Niente vale più di te marito mio… nemmeno io”. Bisogna avere visto “La mia geisha”…Castì bye

    40. avatar Castàlia scrive:

      Forse andando in Giappone… forse laugh

      Il termine indarlì vale al maschile e al femminile? Non ti interessa la partita? Ieri mi sona dannata l’anima per inviare il commento. Mah! Ormai è risolta la questione. Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Come sai sono un viaggiatore indeciso, ho nel cassetto tanti progetti su eventuali viaggi ma non ho mai pensato di andare in Giappone smile
        Al femminile dovrebbe essere indarlida, ma tieni conto che non sono un forlivese doc smile
        Non sapevo nemmeno che ci fosse una partita questa sera…
        ragazzo fortunato chi trova una lei che condivide la frase di Shirley, di qualunque latitudine ella sia smile

        Olivura Sakè

    41. avatar Castàlia scrive:

      Olivura Sakè Questo è il più forte di tutti rofl rofl rofl Ma come fai? Io penso che quella frase si possa estendere, nel senso che tutto ciò che si ama va curato. Hai parlato per ben due volte di corsi di aggiornamento. Vuoi sapere che penso? Servono poco a chi si deve aggiornare, servono molto al relatore e a chi li organizza. E’ tutto un giro di denaro. Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Sai che a volte non mi limitavo ai nomi? Mi calavo anche nei panni del personaggio… un po’ come il grande Jerry in “Tre sul divano”
        Eh sì, e poi come si può definire corso un incontro che dura una sola giornata…

        Olivura Sakè

        • avatar Castàlia scrive:

          Se non sei un forlivese doc l’altra percentuale che provenienza ha? C’è stato un momento in cui non ho raggiunto il sito. Ah! Il colombo ha cambiato trattoria. Poi ti segnalo … Castì bye

    42. avatar Castàlia scrive:

      Ti riferisci a quanto scrissi sul frac? Eh, sì! Mi sono spaventata… Ma scemenze sono anche peccati di gola… Basta! Sei maggiorenne, vaccinato e penso responsabile. Ti è consentito usare pseudonimi, tutti quelli che vuoi… non fanno male. Vedi che film…. Castì bye

    43. avatar Oliver scrive:

      Puoi dirmi

      Niente scemenze

      ancora se vuoi, non mi dispiace, è un buon consiglio e i buoni consigli sono sempre utili smile

      Vedi che film

      ?

      Oliver

    44. avatar Castàlia scrive:

      è un buon consiglio e i buoni consigli sono sempre utili … Va bene…

      Nella pagina con il maggiore Olivura Sakè rofl spira un po’ di aria nipponica, pertanto mi è venuto in mente un altro bel film, forse visto “Sayonara”, 1957

      https://it.wikipedia.org/wiki/Sayonara_(film)

      Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Ricordo di aver visto Sayonara tantissimi anni fa, probabilmente un Lunedì sera su Rai uno, non ricordo la trama forse perché ero troppo giovane e vedendo dei personaggi in divisa ero deluso per la mancanza di scene guerresche…
        Ah quindi Olivura Sake’ sarebbe un ufficiale nipponico! Forte questa idea, ma in che periodo storico lo collocheresti?

        Oliver

    45. avatar Castàlia scrive:

      Se il gesto non è eclatante… non ti senti realizzato. E va bene. Il film di cui al tuo link è passato dal sito tante volte…
      Una curiosità… Quel sogno che avevi fatto e che ti aveva disturbato… ha avuto poi un riscontro? Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Sai ho citato quel film perché è molto originale e poi due grandi attori…
        Ricordo che ti parlai di un sogno, ma non ricordo quale fosse… non credo che ci sia stato alcun riscontro altrimenti lo ricorderei

        Oliver

    46. avatar Castàlia scrive:

      Commento tuo del 29/03/2019 alle 9:09 pm in

      https://www.memocinema.com/?p=101341&cpage=1

      Scusa il ritardo, interruzione telefonica che sai. Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Se c’e’ qualcuno che si deve scusare sono io, il tuo tempo è prezioso ed io non dovrei approfittarne…
        ma come fai a ricordare tutti i commenti e a ritrovarli… è incredibile!!
        Mi ero completamente dimenticato di quel sogno, non ho avuto alcuna notizia di quella persona…

        Oliver

    47. avatar Castàlia scrive:

      Per me puoi esprimerti liberamente Allora procedo…

      “I sogni nel cassetto”, mi hanno fatto venire in mente il sogno della protagonista. Infatti,
      una storia d’amore struggente è in “Addio Giovinezza”, del 1940. Tratto dall’omonima commedia teatrale, goliardica e studentesca, di Sandro Camasio e Nino Oxilia del 1911, questa è la quarta e ultima versione cinematografica dopo quelle del 1913, del 1918 e del 1927. La location è Torino, dove si svolgono le avventure di un gruppo di studenti, tra amori, esami e tesi di laurea.
      http://www.comingsoon.it/film/addio-giovinezza/27014/scheda/


      bellissima conversazione con Pier in https://www.memocinema.com/?p=54732#comments
      Castì bye

    48. avatar Oliver scrive:

      E’ interessantissima questa tua segnalazione soprattutto per il fatto che nella conversazione citi ben due adattamenti televisivi degli anni ’60. Il fatto che mi ha sorpreso e non poco è che i due adattamenti furono realizzati a poca distanza l’uno dall’altro. In genere in quegli anni uno sceneggiato TV veniva replicato almeno due o tre volte, in questo caso invece fu realizzata una nuova versione…
      Forse quella di Pier era una battuta altrimenti dovrebbe essere ben più stagionato di me laugh

      Oliver

    49. avatar Castàlia scrive:

      Forse quella di Pier era una battuta altrimenti dovrebbe essere ben più stagionato di me

      Non penso proprio che fosse una battuta. E credo anche di avere capito chi fosse. Mi dispiace che non frequenti più. Castì bye

    50. avatar Oliver scrive:

      Accidenti… ma qualche anno dopo la prima guerra mondiale!
      Quindi pensi che fosse un personaggio noto?

      Il sempre più sorpreso Oliver

      • avatar Castàlia scrive:

        Quindi pensi che fosse un personaggio noto?

        Secondo me, sì. Dal sito è passato qualche personaggio non del tutto sconosciuto. Castì bye

        • avatar Oliver scrive:

          Capisco e ci può stare che egli fosse un personaggio conosciuto, ma quel riferimento alla grande guerra mi lascia perplesso…
          Sai che per un certo periodo ho pensato che anche tu potessi essere un personaggio noto, anche se non avevo idea di quale, era solo una sensazione smile

          Oliver

          • avatar Castàlia scrive:

            Qui ti sbagli. Sono una persona normale, che lavora, paga le tasse, le bollette, fa le faccende domestiche, non fuma, non beve, mangia il giusto per vivere… Normale, normale… come milioni di persone. Mi conoscono a livello locale. Castì bye

            • avatar Oliver scrive:

              Lo pensai solo per un po’, agli inizi della conversazione, più o meno quando tu credevi che io fossi un altro utente e chissà, forse lo pensi ancora, ma come abbiamo detto… i pensieri sono liberi e non c’e’ nulla di male in questo smile

              Oliver

    51. avatar Castàlia scrive:

      i pensieri sono liberi e non c’e’ nulla di male in questo

      Guarda su questa frase ho fatto una riflessione: non è il nostro caso, ma… anche i pensieri di altri sono stati liberi e sono liberi… e poi hai visto che hanno combinato nella Storia e che combinano altri quotidianamente? Se applicano il mazziniano pensiero e azione… non va mica tanto bene! Tu che pensi? Castì bye

    52. avatar Oliver scrive:

      Penso solo che, come dici giustamente, non è il nostro caso….

      e poi hai visto che hanno combinato nella Storia

      in questo caso si tratta di ideologie male applicate, ma cosa pensavano realmente gli originatori di tali ideologie?

      Oliver

    53. avatar Castàlia scrive:

      ideologie male applicate e forse pure stravolte. Mah! Passiamo ad altro. Fatto vero, forse sai…

      Nuova Compagnia di Canto Popolare in “Tammurriata Nera”
      Info
      https://napolipiu.com/tammurriata-nera-nasce-da-un-fatto-vero


      Interpretazione di Angela Luce


      Castì bye

    54. avatar Oliver scrive:

      Le due versioni sono entrambe molto belle smile
      Quella interpretata da Angela Luce (con tanto di look da simil Geisha!) è una versione un po’ edulcorata, ma con un arrangiamento orchestrale che a me è piaciuto molto, lei poi è veramente brava e non c’e’ bisogno che lo dica lo strimpellatore Oliver..
      L’altra versione la trovo più verace, più sanguigna ma non solo, mi è piaciuta soprattutto la parodia che viene fatta sul finale di “Pistol Packin’ mama” e degli americani, veramente forte!

      Oliver

      • avatar Castàlia scrive:

        Sono contenta che ti siano piaciute entrambe. Beh! Riprendiamo domani. Mi sa che ci sarà il trasferimento. Vedremo che fare. Vai a cenare… poi è tardi. Serena domenica. Buona notte. Castì bye

        • avatar Oliver scrive:

          Sì, è quasi ora di andare a nanna…. bei tempi quando invece me ne andavo sotto le stelle nelle gelide notti invernali smile

          Buona domenica e Buona notte hi

          Oliver

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *