La bambola diventa bambina – Risolto

Film di Licia:

Ciao, ricordo solo che era un vecchio film in bianco e nero, molto affascinante. Non c’è stato verso di scoprire il titolo.

Una bambina voleva giocare con una bambola che stava nella sua scatola sopra il camino. La mamma glielo impediva ma lei ci giocava lo stesso, anche perché, quando erano sole, la bambola si animava e diventava una bambina (mi pare africana).
Nell’ultima scena la mamma le scopre e proibisce per sempre alla bambina di giocare con la sua amica (la ex bambola). La ex bambola, che rimane bambina, se ne va piangendo, mentre la bambina diventa una bambola nella sua scatola, tra le grida di terrore dei genitori.
Sapete dirmi di che film si tratta?
Grazie!

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in bianco e nero, fantascienza, fantasy, Film dimenticato, noir, titolo scoperto e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    14 risposte a La bambola diventa bambina – Risolto

    1. avatar emanuele scrive:

      Grande!!!! pensavo di averlo visto solo io quel film…sono anni che sto cercando di scoprire il titolo.. l ho visto in tv su tmc…quando ancora esisteva! …hai novita’?

    2. avatar Domenicofor scrive:

      Il titolo non lo ricordo ma potrebbe essere un episodio del ciclo di telefilm commentati all’inizio e alla fine da Alfred Hitchcock (Alfred Hitchcock presenta, se non erro).

      • avatar mAnuela scrive:

        Lo penso anch’io!
        Purtroppo non riesco a capire di quale film o corto, si tratti. Credo che appartenesse ad un ciclo di una 30ina di film o corti, di o solo presentati dal grande Hitchcock.
        Confermo, il film era in b/n e la bambola era una bimba di colore. Tanta tensione… davvero, anzi, ne rimasi impaurita.
        Se la chat è ancora attiva (cavoli, 2009!), rispondete! ciaooo!

    3. avatar presenta che dice Domenicofor!! Mi assilla questo film!! scrive:

      Ciao! da un po’ non scrivo più qui… No, non ho notizie purtroppo… L’unica è quell’Alfred Hitchcock presenta che dice Domenicofor!! Mi assilla questo film!!

    4. avatar licia scrive:

      FORSE HO TROVATO!
      GRAZIE A DOMENICOFOR CHE DICEVA CHE è UB TLEFILM DELLA SERIE HITCHCOCK PRESENTA!
      DOVREBBE ESSERE SUMMER SHADE (1961)!!!!
      DITEMI POI SE è VERO!!!

    5. avatar jo scrive:

      se è vero lo devi dire tu…. sei tu che hai dimenticato il film, noi solo collaboriamo a scoprire il titolo

    6. avatar domenicofor scrive:

      Licia c’è una notizia cattiva e una buona.
      Prima la cattiva: anche se ci sono alcune somiglianze non si tratta di “Summer shade”. In effetti alla tua prima richiesta avevo letto le trame in inglese (!) di tutti gli episodi di “Alfred Hitchcock presenta” poichè era vivo il ricordo della presenza del regista prima e dopo l’episodio, ma non avevo trovato nulla.
      Il tuo nuovo intervento mi ha convinto a ritentare la ricerca partendo da “Summer shade” ma come hai potuto constatare praticamente non si trova nulla tranne accenni alla trama e al cast.
      Dopo innumerevoli tentativi falliti mi è venuto in mente di tentare su Google con le parole “summer shade doll hitchcock alfred” e che ti trovo come secondo link? Una richiesta, in inglese, simile alla tua, grazie alla quale ho capito dov’era l’inghippo: ad “Alfred Hitchcock presenta” seguì un’altra serie “L’ora di Alfred Hitchcock”. E proprio in quest’altra serie c’è l’episodio tanto cercato, precisamente il tredicesimo della terza stagione ossia “Where The Woodbine Twineth” (Gli amici invisibili). La trama corrisponde per buona parte ai ricordi solo che la bambina è orfana e invece anch’io pensavo che la donna fosse la madre. Quindi c’era assolutamente bisogno di un’ulteriore verifica. E ora viene la buona notizia. Titolo dell’episodio alla mano, mi sono fiondato su Google (Dio benedica Larry Page e Sergey Brinsmile cercando il relativo video. Non l’ho trovato ma in compenso è saltato fuori questo: cinque belle paginone fitte di foto, le ultime sono quelle che c’interessano. Cercando ancora probabilmente si può trovare anche il filmato.
      Missione compiuta!

      PS: perché non ho scritto direttamente l’ultimo link?
      Be’ dopo tre ore passate a cercare freneticamente con il motore di ricerca, un po’ di autoincensamento ci vuole ;-)

    7. avatar Licia scrive:

      Grazie mille!!!
      E’ un sacco che non visitavo questo sito, ma meno male che sono tornata a visitarlo!! GRANDISSIMO!!! NON VEDO L’ORA DI GUARDARE LE FOTO!! Un salutone e grazie ancora!!!

    8. avatar Massimo scrive:

      Se avete lo stesso dubbio dopo 3 anni e/o mi volete ringraziare, il “film” è il 13° episodio della 3a stagione di “L’ora di Hitchcock”, chiamato “Gli amici invisibili” (titolo originale “Where the Woodbine Twineth”

    9. avatar cinzia scrive:

      cercavo anche io questo episodio, e in italiano era titolato “Numa”

    10. avatar Luigi P. scrive:

      Ho esattamente l’episodio che state cercando! Ma ahimè è in inglese ed è un mp4 di non eccelsa qualità alla risoluzione di 540x360… Ma meglio che niente! Il fascino di questo episodio ha segnato anche me e quando sono riuscito ad averlo il mio cuore ha avuto un sussulto! Il finale mi fa venire ancora i brividi ! E’ incredibile!

    11. avatar Lucia M. scrive:

      Ieri sera ho intercettato i vostri commenti e sono riuscita a trovare su youtube questo film ( in inglese) che cercavo da decenni. L’audio e il video sono deteriorati in qualche sequenza , ma si segue bene la storia. L’avevo visto in televisione doppiato in italiano e ne avevo tratto un’impressione indelebile. E’ veramente straordinario. Il titolo è ” Where the woodbine twineth”, nella versione italiana era stato tradotto ” Gli amici invisibili”. Numa è il nome della bambola con cui la bambina gioca. Ho anche trovato una copia del volume di Urania col racconto da cui è stato tratto. Grazie a tutti

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *