Una ragazza ebrea vede in un negozio un quadro con occhi terrorizzati, lo compra e scopre che… – Risolto

Una ragazza ebrea passeggiando vede in un negozio di antiquariato un quadro inquietante. Il quadro infatti è una grande fotografia della quale si vedono solo i due occhi della persona fotografata: il resto è coperto da tanti pezzi di carta, incollati come un collage. Lei lo compra incuriosita, e toglie i pezzi di carta, facendo attenzione di non rovinare la fotografia sotto e scopre che la fotografia rappresenta lei stessa e gli occhi sono pieni di terrore. Poi non ricordo, ma ricordo il finale, era una fotografia che le era stata scattata da quello che ora è un suo parente (non ricordo se zio o tutore) ma che lei scoprirà  essere stato il suo aguzzino nel campo di concentramento dove era rinchiusa. Lei aveva poi perso la memoria e lui finita la guerra l’aveva come adottata, salvandosi anche la vita.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in anni 70, anni 80, drammatico, Film dimenticato, thriller, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    8 risposte a Una ragazza ebrea vede in un negozio un quadro con occhi terrorizzati, lo compra e scopre che… – Risolto

    1. avatar fabbryxz scrive:

      non lo conosco, ma la trama che hai descritto è bellissima, ti aiuterò a cercarlo perchè lo voglio assolutamente vedere, sempre che tu non te lo sia sognato, ovvio!

    2. avatar lucas scrive:

      nono, esiste sul serio. in effetti la trama e’ proprio avvincente. speriamo bene. L.

    3. avatar Anonimo scrive:

      uffa !! sono sempre io l’anonimo rosaM58

    4. avatar sonia scrive:

      anch’io sono curiosa…..nessuno ricorda niente??

    5. avatar alessandro scrive:

      a primo acchitto , mi viene in mente : NEBBIE DAL PASSATO ( Portrait from Life) di Terence Fisher , 1948 . http://www.imdb.com/title/tt0040703/

      Solo che è leggermente diversa la trama . E’ il padre della ragazza in questione a riconoscere la Figlia che credeva assassinata a Auschwitz in un ritratto esposto in una galleria d’arte e fatto , per l’appunto , dall’aguzzino che la continua a tenere “prigioniera” approfittando della sua amnesia grazie alla quale dopo la guerra l’ha sposata facendole credere di essere ebreo come lei . Un uomo aiuterà poi la donna a ricordare tutto con dei giocattoli della sua infanzia che il padre aveva nascosto durante la guerra …

      possibile sia questo ?

    6. avatar Alessandro scrive:

      Ciao nuovamente

      dopo ardua ricerca , ho trovato la soluzione :

      si tratta dello sceneggiato di Jean Chapot ” IL LABIRINTO NELLO SPECCHIO” ( le regard dans le miroir) del 1985 . Fu mandato in onda da rai uno e da allora più nulla . è veramente introvabile . questa la scheda da Imdb
      http://www.imdb.com/title/tt0280302/?ref_=nm_flmg_wr_8

      • avatar lucas scrive:

        Mi sono collegato per caso dopo anni, e scopro che avete due proposte, e vi dico che la giusta è IL LABIRINTO NELLO SPECCHIO. perché ricordo bene che la protagonista vede gli occhi nel quadro, il resto è ricoperto da pezzi di carta a formare un collage dove si vedono solo occhi terrorizzati. e così sta infatti nella scheda del link.
        GRAZIE!!!!!! e ora come si fa a rivederlo???
        L.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *