Tutto in quella notte – Risolto

Il film parla di un ragazzo che pur di non andare a scuola in autobus e per conquistare una ragazza di nome Mercedes, prova l’esame della patente per poter guidare la macchina ma viene bocciato più volte. Per far colpo alla ragazza Mercedes mentre stavano in macchina lui e il papà, lui chiede al padre di poter fare il figo facendo fare un piccolo giro a Mercedes che avevano visto per strada dalla macchina, il padre scende dall’auto prende tutta la spesa da dietro che erano pannolini, e purtroppo rimane a piedi perchè lui al posto di farle fare un giro dell’isolato la riaccompagna a casa. Durante l’ennesima prova che iniziava bene e poi cade nel panico prende a schiaffi il computer dove stava facendo la prova e si spegne generando un blackout, la motorizzazione lo ammette alla prova pratica solo perché poco prima anche sua sorella aveva effettuato l’esame a pieni voti. Durante la prova pratica l’esaminatore è un uomo di colore che mette sul cruscotto un bicchiere di caffè bollente, e gli dice che non si vuole scottare, quindi doveva fare attenzione a non farlo rovesciare… alla fine il bicchiere si rovescia per una fesseria proprio in mezzo alle gambe dell’esaminatore, ma per fortuna il caffè era finito, e mentre stava per ricevere la patente, arrivano i risultati del test recuperati dal blackout. Il ragazzo non riceve la patente e torna a casa, e per non deludere la sua famiglia che questa volta ci contava tanto finge di aver avuto la patente. Il padre gli concede di guidare la Cadillac dello zio, per far colpo sulla ragazza Mercedes, quella stessa sera di nascosto ai suoi genitori prende la Cadillac e ne combina di tutti i colori esce con gli amici, va a prendere Mercedes che poi si ubriaca e si addormenta nell’auto, poi lei viene rinchiusa nel bagagliaglio. La macchina viene rubata da un barbone, che la sporca e la rovina. Guai con la polizia ecc. ecc. La mattina seguente riporta la macchina dello zio a casa tutta rotta, ma il ragazzo si evita i rimproveri perchè immediatamente la mamma doveva partorire, e allora lui guida la cadillac ormai tutta rotta verso l’ospedale tutto in retromarcia. Il padre alla fine si congratula per la sua guida, e restituisce la macchina allo zio, lui invece aveva una loro macchina che per coincidenza riporta anch’essa tutta rotta.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in Film dimenticato, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    3 risposte a Tutto in quella notte – Risolto

    1. avatar brigitta scrive:

      Licenza di guida (License to drive), 1988.

      Ecco il trailer:

    2. avatar angela I scrive:

      Proprio come dice Brigitta. Se ne è parlato anche qui.

      Ciao, Angela I.

    3. avatar jo scrive:

      mmmhh ah si l’ho visto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *