Film di un viaggio in macchina tra sconosciuti

una ragazza deve prendere un aereo, ma per dei motivi non può quindi decide di noleggiare una macchina. Però c’è solo una macchine e anche un altro ragazzo vuole la macchina. I due allora decidono di intraprendere il viaggio assieme. In realtà il ragazzo è un poliziotto ingaggiato per spiarla, poichè la polizia sospetta di un pacco che la ragazza ha con se. I due durante il viaggio si conoscono meglio e arrivata la notte decidono di fermarsi in un hotel che però ha solo una stanza libera. La stanza ha solo un letto matrimoniale quindi decidono di dividerla a metà con un lenzuolo. Durante la notte il ragazzo decide di rivelare alla ragazza il vero motivo per cui è con lei, la ragazza però dorme e non sente niente.
Il finale però non me lo ricordo.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in americano, anni 2010, Film dimenticato, romantico. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    Una risposta a Film di un viaggio in macchina tra sconosciuti

    1. avatar claudia.cestari scrive:

      e’ uno di qui film natalizi, ma neanch’io ricordo il titolo.Sembra che la ragazza avesse un pacchetto che a dire della polizia era pieno di droga o conteneva una bomba, non ricordo. Comunque, la giovane arriva a casa di una signora, dove si sono riuniti i membri del club per la festa di natale e devono confezionare gli addobbi, nella scatola, infatti, ci sono nastri, fiocchi e altre cose per la festa. Il capo del ragazzo, che con un gruppo di agenti, entra a pistole spianate nella casa dove sono riuniti tutti, alla fine se la prende col giovane mentre lei sconvolta li guarda

    Lascia un commento