giovane traumatizzata riscattata dopo aver raccontato la propria versione della morte del marito – Risolto

Potrebbe essere un film francese, anni 60-70, in bianco e nero (o forse l’ho visto in bianco e nero poichè in quegli anni non avevo la tv a colori smile ).
Una giovane donna ritenuta instabile/pazza e segregata in casa dalla famiglia del marito (fidanzato ?) morto, per “punirla” poichè ritenuta responsabile della sua morte. Il protagonista (un dottore ? Psichiatra ?) riesce a farle raccontare la vera storia scagionandola. La vera storia girava intorno a una lite tra i due durante una gita in un villaggio costiero in qualche posto ove erano in vacanza (Grecia ? Sicilia ?). Allontanatosi da lei dopo la lite, per qualche ragione lui era stato circondato da una folla di paesani che l’avevano linciato. Lei, scossa dalla scena, dalla lite e dal sole accecante, era andata in shock e non si era più ripresa dal trauma.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in anni 60, anni 70, drammatico, Film dimenticato, psicologico, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    3 risposte a giovane traumatizzata riscattata dopo aver raccontato la propria versione della morte del marito – Risolto

    1. avatar Lucia16 scrive:

      Forse non c’entra nulla, ma a me ricorda ‘ Improvvisamente l’estate scorsa’.

      https://it.m.wikipedia.org/wiki/Improvvisamente_l%27estate_scorsa_(film)

    Lascia un commento