Pallottole rimaste nella pistola/fucile

Africa o America del Sud : da una prigione fuggono degli ergastolani, uno di loro si chiama Martinez e riesce a impossessarsi di un arma prima di fuggire, vengono inseguiti da un manipolo di poliziotti e da delle guide locali.
Durante la fuga, resta in vita solo quello con l’arma e ogni tanto spara verso gli inseguitori, ma i suoi colpi (un caricatore solamente) vengono contati da una guida, che afferma a ogni colpo “Uganga…Uganga Martinez ancora 3 cartucce…2…1 ed è la fine.Tutto quello che so.
Senz’altro è un film in Bianco e nero e se devo dargli una data, direi 1948/1950.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in americano, anni 40, anni 50, avventura, bianco e nero, carcerario, Film dimenticato. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    Una risposta a Pallottole rimaste nella pistola/fucile

    1. avatar zelig46 scrive:

      Se puo essere d’aiuto, Ho scoperto che nella lingua Swaili, Uganga vuol dire Stregone, (Witchcraft) il che pone la scena nell’Africa Orientale, escludendo l’america del Sud.

    Lascia un commento