Un gruppo di bambini all’avventura nella notte di Halloween – Risolto

Vidi questo film per bambini su Italia 1 per 3 anni consecutivi (2003, 2004 e 2005), nel periodo di fine ottobre, in occasione dell’odiosa “festa” di Halloween. Ricordo che allora frequentavo l’asilo e la prima volta guardai alcune scene del film dalla culla… oggi, invece, ho 21 anni e mi ritrovo studente universitario ahahah. Comunque, “nostalmagia” a parte, ricordo bene una scena in cui un gruppo di bambini, durante la notte di Halloween, si organizza, mosso dalla curiosità, per entrare in una grande casa abbandonata (quelle case caratteristiche in stile Vittoriano, tipiche degli americani). Una casa alquanto misteriosa e isolata, poco distante dalla loro cittadina. Inizialmente entrano tutti i componenti del gruppo e vedono maschere di fantasmi, zombie, scope da strega e zucche finte intagliate, tutte appese alle pareti enormi dell’ingresso della casa. Sempre lì vedono una scala per poter scendere ed accedere ad una stanza “segreta” (ho un ricordo un po’ sbiadito), quando da essa all’improvviso spunta, come un morto vivente, un uomo piuttosto bizzarro vestito di nero. Per la paura il gruppo esce di corsa dalla casa, ma il bambino-protagonista del film ferma i suoi amici, li rassicura e, con coraggio e curiosità, rientra in casa mentre gli altri lo aspettano fuori, scende da quelle scale ed entra nella stanza segreta. Al suo interno vede tanti oggetti e costumi halloweeneschi, se non ricordo male. Mentre rovista tra la polvere e i vecchi costumi, si avvicina a lui quell’uomo, il quale toglie i baffi finti che aveva e comincia a parlare con il bambino-protagonista, non so di cosa sinceramente! Ancora oggi associo per somiglianza quel personaggio stravagante al grande Renato Zero e al professor Severus Piton di Harry Potter ahahah. A primo impatto non mi fece una buona impressione, anzi provai un po’ di paura e una leggera ansia per il bambino del gruppo. Infine quell’uomo vestito di nero (stesso identico abito di Piton), con capelli un po’ lunghi e scuri, si rivela buono e amichevole. Nasce così un’amicizia profonda tra quest’ultimo e il gruppo, per giunta hanno un’importante missione da portare a termine entro la notte di Halloween. L’ultima cosa che ricordo è proprio la scena finale, nella quale i bambini protagonisti, il loro “strano” e “vecchio” amico e tutti gli abitanti della cittadina festeggiano non ricordo quale “vittoria”, ovvero la missione compiuta in occasione di Halloween. Il film si conclude con dei fuochi d’artificio bianchi, mi sembra, a forme di fantasmi e di scope da strega. Preceduti da un discorso glorioso del vero o presunto “sosia” di Zero e di Piton, accompagnato da una colonna sonora quasi commovente. Sono quasi 20 anni ormai che cerco questo film, ma sembra proprio introvabile. Forse fa parte di quel “periodo mancante” quinquennale della Cultura Pop (1998-2003, o comunque 1999-2004), del quale tanto materiale è andato perduto. Infatti, dopo il 2005, non venne più trasmesso in televisione. Sicuramente si tratta di un film per televisione statunitense di fine anni ’90 oppure dei primi anni 2000. Chiedo umilmente SCUSA se ho scritto molto e spero che qualcuno di voi conosca questo benedetto film che mi “perseguita” da anni. smile

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in americano, anni 2000-attuale, anni 90, avventura, fantasy, fiabesco, Film dimenticato, film tv, in costume, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    2 risposte a Un gruppo di bambini all’avventura nella notte di Halloween – Risolto

    1. avatar eric scrive:

      Ben vengano descrizioni dettagliate. “La casa stregata” (Spoky House), con Ben Kingsley con look alla Piton.

    2. avatar Vincenzo scrive:

      È lui o non è lui? È lui o non è lui? Ceerrto che è lui! ahah Grazie di cuore per averlo trovato smile

    Lascia un commento