Senzatetto di colore, schizofrenico, pianista, coinvolto in un thriller – Risolto

Film dei primi anni 2000, ricordo il protagonista, un senzatetto di colore che suonava il pianoforte. Aveva problemi di schizofrenia e viene coinvolto in un thriller. Ho l’immagine di lui che ha visioni riguardanti presunti “raggi” provenire da un grattacielo.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in anni 2000-attuale, Film dimenticato, thriller, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    2 risposte a Senzatetto di colore, schizofrenico, pianista, coinvolto in un thriller – Risolto

    1. avatar Claudio Graziano scrive:

      Non è stato facile trovarlo, questo Crime Shades (aka The Caveman’s Valentine), del 2001 come sempre magistralmente interpretato da Samuel L. Jackson. Però in questa trama, io ci vedo moltisimo del tuo film…

      Romulus è malato di mente, un troglodita in un parco di New York City. È anche un compositore di talento e il padre di un poliziotto di città. A San Valentino, un giovane si blocca su un albero vicino alla sua grotta. La polizia determina che è la morte accidentale di qualcuno che si comporta in modo bizzarro, ma Romulus crede che un amico del giovane morto che dice che il noto fotografo d’avanguardia, David Leppenraub, lo abbia ucciso. Romolo, spinto dalle allucinazioni della moglie da giovane, decide di catturare l’assassino e riesce ad essere invitato alla fattoria di Leppenraub per suonare una nuova composizione.

      https://www.youtube.com/watch?v=wxq-vgMnsR0

      https://pad.mymovies.it/filmclub/2007/22/311/imm.jpg

    2. avatar Daniele scrive:

      Credo sia lui. Grazie mille! smile

    Lascia un commento