Un futuro dove lo strato di ozono è sparito

Dovrebbe trattarsi di un film francese, anche perché ricordo che le auto “futuribili” altro non erano che delle Renault Twingo con qualche opportuna modifica estetica. In questo futuro, nessuno può esporsi ai raggi del sole, che ustiona ed uccide entro pochi minuti, tranne un giovane la cui pelle è stata sostituita con pezzi di pelle evidentemente provenienti da soggetti di etnia e pigmentazione diversa, tanto da farlo somigliare ad un Arlecchino. Se non sbaglio, oltre al messaggio ecologico/catastrofistico, proprio per la pelle del protagonista, c’erano delle implicazioni di carattere razziale.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in fantascienza, Film dimenticato, post apocalittico. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    4 risposte a Un futuro dove lo strato di ozono è sparito

    1. avatar Meco scrive:

      Ciao, ti ringrazio per il suggerimento, ma si tratta di tutt’altro genere di film. Quello al quale mi riferisco è molto lento e non un thriller/horror. E’ uno di quei film strani in stile “Fuori orario” di Rai3 laugh

      • avatar LaRobbb scrive:

        Infatti la tua descrizione era molto più interessante del film che ho trovato io laugh più o meno riesci a ricordare quanto fosse vecchio?

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *