Bombe atomiche e guerra fredda

XX secolo, Bombardieri americani sempre in volo con bombe atomiche e destinazioni già assegnate. Qualcosa viene preso per un attacco russo e scatta il meccanismo di contrattacco, i bombardieri si dirigono sugli obiettivi e, quando si capisce che non c’è attacco, è stato un falso allarme, non c’è più modo di interrompere il contrattacco. Si può solo abbattere gli aerei prima che raggiungano l’obiettivo, ma uno, destinato a Mosca riesce a passare. Neppure i russi, avvisati telefonicamente dal presidente americano, riescono a fermare l’aereo. Allora il presidente americano, per evitare che si inneschi una guerra atomica, decide di prepararsi per una auto-rappresaglia: fa alzare in volo un bombardiere sopra New York e, quando un segnale al telefono gli darà la certezza che la bomba è scoppiata, fa sganciare la bomba su New York.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in catastrofico, Film dimenticato. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    Una risposta a Bombe atomiche e guerra fredda

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *